leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Recensioni

La Metamorfosi di Franz Kafka

Di Emanuele Scalise
Pubblicato il 23/11/2017

Opinione letteraria

11 Visualizzazioni
4 Voti

Questo racconto mi ha emotivamente distrutto. Poche volte è capitato di dovermi sforzare per continuare a leggere le tragiche vicende di un personaggio letterario, in questo caso di un insetto letterario. Ad esempio, ricordo la fatica di dover assistere alla brutale esistenza della Fantine di Victor Hugo, una tortura finzionale che lo scrittore congegnò per denunciare le miserabili condizioni vissute da determinati strati sociali nella Francia del suo tempo, obbligando il lettore a prenderne consapevolezza attraverso l’esercizio immaginativo ed empatico che l’opera letteraria genera in colui che legge.

In questo libro Kafka compie un ulteriore passo: la sofferenza incontrata da Gregor Samsa assume una dimensione di portata cosmica, accogliendo la coltre di dolore percepita dai fragili, dagli incompresi, dagli insicuri, da tutti noi insomma. 

Questo racconto è oggetto di numerose interpretazioni che fluttuano da letture di natura storica, filosofica, politica, dimostrando le profonde stratificazioni che la vicenda assume nella sua composizione. Addirittura uno stormo di rapaci critici tentano di ricondurre in ogni modo l’intero racconto ad una mera rappresentazione allegorica della vita stessa dello scrittore ceco. Ma quanto importano le implicazioni soggettive nella stesura di un’opera letteraria? è di fondamentale importanza sapere chi fosse stato Leopardi per lasciarci inebriare intellettualmente ed emotivamente con la lettura de “Alla Luna”?

Seguendo l’interpretazione calviniana, un classico incarna una storia capace di rompere le catene individuali per abbracciare un universo di differenze unite da un fil rouge invisibile ai molti, in grado di superare i confini spaziotemporali insiti nell’umana condizione. La vicenda del commesso viaggiatore che un mattino si sveglia trasformato in un insetto immondo possiede la straordinaria capacità di trascendere sia l’autore e sia tutti noi che la leggiamo. Samsa accoglie ogni essere vivente invischiato in un’esistenza che alle volte può rivelarsi di una brutale indifferenza verso coloro che la subiscono. Il protagonista si arrende all’impossibilità di essere compreso, la sua solitudine si riveste di una corazza impenetrabile come il suo dorso entomato infranto solamente dalla mela scagliata con violenza da un padre sdegnato per sua condizione. Diventa bersaglio di insulti, maltrattamenti e spregi con una atrocità tale da dubitare dell’umanità in coloro che di umano indossano solamente le vesti. L’asciuttezza stilistica di Kafka mostra senza giudizi una situazione che, per quanto possa apparire assurda, contiene al suo interno un modus operandi composto dal “normale” e dal “diverso”, dall’ortodosso e dall’eterodosso. Una realtà vissuta da ognuno, chi da una parte, chi dall’altra o, perché no, da entrambe le parti. L’empatia si configura come il muto sodalizio che accomuna le forme di vita affinché sviluppino un rapporto utile per cooperare, innovare, sopravvivere. Kafka ci mostra la vergogna, l’umiliazione e la sofferenza con una potenza evocativa tale da infrangere la nostra di corazza, non di certo con l’intento di ferirci ma solo per aiutarci a riconoscere ogni Altro per quello che realmente è, noi stessi

Logo
3205 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (4 voti)
Esordiente
3
Scrittore
1
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large default

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large icotypee.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large snoopy scrittore.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Maria Cristina Vezzosi ha votato il racconto

Esordiente
Large 1510761479916.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Emanuele Scalise

Esordiente