leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Noir

Numero2 Capitolo Terzo

Di Alexpt
Pubblicato il 06/11/2017

Epilogo

2 Visualizzazioni
0 Voti

“Si, pronto, buongiorno, sono io, certo mi interessa eccome! Come? il precedente candidato non si è presentato? Mah, ce n’è di gente strana al mondo, perdere un’occasione d’oro cosi. Si, certo domattina alle 8 presso la vs. azienda per l’incontro col dott. Rossi. Grazie, buongiorno”

“Evvai, visto? Ero subito dopo di te, è proprio un peccato tu non sia potuto andare!”

Zarro, ignorante e bastardo! Prega non trovi il modo di liberarmi! Te la faccio pagare, non so come ma la paghi

Riuscissi solo a liberarmi, almeno un braccio, una gamba

“Sai, stavo pensando, ormai quello che volevo l’ho ottenuto! Ti tengo qua buono buono fino a domattina e dopo ti libero. Ovviamente, dopo l’incontro col mio nuovo titolare”

“In effetti, prima avevo pensato di disfarmi di te, non so come, ma avevo pensato ciò. Potrei lasciarti anche fuori dalla porta in bellavista! Tanto qua siamo totalmente fuori da ogni percorso, in estate è pieno di gente ma ora, io, te ed i cinghiali!”

“ecco, forse ti lascio i cinghiali, o ti lascio libero domani, dopo la firma del contratto”

Se mi libero, vedi caro il mio Numero2 cosa ti combino! Mi hai rovinato la vita ancor più di quanto già non lo fosse, caro il mio Numero2 cosa ti combino!

Piano, non farti vedere, ok, sta iniziando a cedere…Fascetta 1 Fuori! Zarro, ignorante, bastardo ed incapace anche di stringere bene una fascetta, eh sì che non ci va sta scienza! Altro che occuparti di Profit&Loss idiota d’un Numero2

Bene, pizzica la prima che non cada e faccia rumore, ora allenta da seconda, ecco, cosi, piano…fatto, mano libera! Piano, non farti notare

“Vedi, se mi avessi ascoltato, saresti tornato casa tranquillo, invece siamo qua entrambe a romperci l’anima. Tu saresti a casa tua, io al mio lavoro nuovo e tutto risolto. Invece no, hai voluto fare il testone ed eccoci qua!”

“Quasi quasi ti libero la bocca, almeno mi rispondi, sono stufo del monologo. Non metterti ad urlare però”

No cavolo, stai ancora li qualche minuto! Devo liberare l’altra mano! Questa l’hai stretta per bene!

“Mah si dai, così facciamo 2 chiacchiere”

NO! NO! NO! Non ti avvicinare!

“Vecchio bastardo e cocciuto! Stai cercando di liberarti! Ora ti lego di nuovo e …”

STUNCK!

Ce l’ho fatta, è caduto, ora mi ci butto sopra e lo blocco!

Cristo! Non si muove! Ed ora? Oh cavolo! Ha battuto la testa! E se fosse morto? Sai chissene! L’idiota, zarro, ignorante e bastardo anche conosciuto come Numero2 è MORTO! Chissene

Eh ti frega sì! Ora? Che faccio? Sta facendo buio, presto sarà notte, arriverà il freddo, imbavagliato! A terra. Bloccato su una sedia! Che faccio?

Riposati, sei devastato, poi ci penserai, devi riposare, domattina arriverà la luce, ora non vedi nulla e non può succedere nulla! Riposati, riposati, riposati

Risveglio 3

DRRRRRRR! DRRRRRRR! DRRRRRR! DRRRRRR!

Che è? Chi, cosa, CRISTO! Il cellulare! Devo arrivare, mi stanno cercando magari ce la posso fare, dai …

DRRRRRRR! DRRRRRRR! DRRRRRR! DRRRRRR!

Non ci arrivo! Ancora un po’, un piccolo sforzo!

TUNZ TUNZ TUNZ TATATUNZ TUNZ TUNZ TUNZ

TUNZ TUNZ TUNZ TATATUNZ TUNZ TUNZ TUNZ

Quello di Numero2, porco mondo, devo riuscire ad arrivare ad uno dei 2, ci stanno cercando, sforzati, dai

Maledizione, non riesco, non ce la facciooo!

Epilogo

“Signorina?”

“Sì Dott. Rossi?”

“Rimetta l’annuncio per la selezione. Dei due candidati nessuno si è presentato. Da non credere. E poi, dicono che non si trova lavoro. Chi lo trova poi non si presenta, mah!”

Logo
3396 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (0 voti)
Esordiente
0
Scrittore
0
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0
Large default

di Alexpt

Esordiente