leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Prossimo

Pubblicato il 14/03/2018

13 Visualizzazioni
4 Voti

Il prossimo vien dopo, come il bello,

lo sa chi fa la fila allo sportello.

Per il cristiano invece viene prima,

dilemma che vorrei che si dirima.

Non sono bravo a lasciar passare

chi è in coda dietro ad aspettare,

in astratto, penso sia un bel gesto

spontaneamente dare ad altri il posto;

in me la cortesia all’ansia cede:

se riesco sopravanzo chi precede.

Chi è dietro in coda preme,

io lo respingo tosto con un rene,

urla nel padiglione auricolare

stolto tacchino con il cellulare,

si agita, mi urta, scusa non chiede,

arretro ancora e gli pesto un piede.

Oggi la fila è lenta, l’ansia maggiore,

pochi minuti mi sembran delle ore

ma il dilemma risolvo, almeno quello,

cristiano in chiesa, ateo allo sportello.

Logo
692 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (4 voti)
Esordiente
4
Scrittore
0
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large dsc02762.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Superfrancy ha votato il racconto

Esordiente
Large img b6odi0.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

stfnia ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large large australia.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Esordiente
Large foto bobo typee.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Deroberto

Esordiente