leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Storico

Sono uguale a te

Di sognoosondestRo
Pubblicato il 03/05/2017

Michelle è una donna africana e, a causa del colore della sua pelle, è poco apprezzata a New York. Un giorno, però, si convince e fa si che il colore della sua pelle non sia più soggetto di discriminazione e odio.

29 Visualizzazioni
9 Voti

Quel giorno, come sempre, presi l'autobus per andare a lavoro. Lo studio di giornalismo era abbastanza lontano da dove vivevo. Sembrava una giornata come tutte: urla, gente frettolosa di arrivare in orario a lavoro, rumori dei taxi assordanti...

Presi l'autobus, c'era un posto libero e lì mi sedetti. Seduta accanto a me, una donna, probabilmente africana, dato il colore della sua pelle. Ella leggeva un libro intitolato ''Il postino di Neruda'', che, a parer mio, aveva una copertina bellissima.

All'improvviso, salì un uomo, alto e con un fare maleducato: guardò la donna vicino a me e, con sguardo quasi schifato, le ordinò di alzarsi. La donna lo guardò dall'alto verso il basso, si alzò in piedi e gli disse:"Perchè dovrei? Cos'è, ho forse qualcosa in meno di te? Solo perchè sono nera? Sai che ti dico: tu, e tutti coloro che mi discriminano, avete bisogno di una bella lampada, per abbronzarvi un po'. Ah, e tu pensi che io mi alzi? Mi spiace, hai capito male: non mi interessa se tu, che sei bianco, hai più diritti di me; io sono una persona come tutti, e come me, i miei simili, anche loro odiati per qualche tonalità in più. Quindi mi spiace deluderti, ma io da qui non mi muovo. Arrivederci'' e la donna si risedette. L'uomo, inorridito, scese dall'autobus e tutti iniziarono ad applaudire verso la donna misteriosa. Io mi congratulai con lei, stringendole la mano e invitandola a venire con me allo studio di giornalismo: avrei voluto scrivere un articolo su quella donna, quella coraggiosa eroina. Infatti, 3 giorni dopo, sul New York Time, uscì un articolo dal titolo:"Donna di colore dice basta a queste discriminazioni. Raccontato l'episodio della coraggiosa ribelle Michelle".

Logo
1695 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (9 voti)
Esordiente
9
Scrittore
0
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 2022.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Gemma ha votato il racconto

Esordiente
Large steven 1.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Stefano Pistillo ha votato il racconto

Esordiente
Large large australia.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Esordiente
Large tiziano.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Tiziano ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Eloisa Seress ha votato il racconto

Esordiente
Large 217245 108064892611657 1678963 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Michele Pagliara ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20170311 210953.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

bracc0 ha votato il racconto

Esordiente
Large virginia woolf.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Annie ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large default

di sognoosondestRo

Esordiente
Editor