leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Tangenziale nord

Di Vindab
Pubblicato il 20/11/2017

Non riesco mai a dirle di no

17 Visualizzazioni
7 Voti

È tardi, dico. Non possiamo rimandare a domani? Dopo una giornata come questa l'unica cosa che desidero è rilassarmi prima di dormire. Ok avevo detto che l'avrei fatto, ma quante cose tu prometti di fare per me e non le fai mai? E non guardarmi così. Vuoi farmi impietosire? Ok, va bene, ora vado. Lo sai che poi non riesco a dirti di no. Lasciami solo finire l'episodio. Se no poi non capisco niente. Comunque mi ero quasi addormentato. Ora vado.

In effetti mancavano solo pochi minuti. Mi alzo dal divano ed esco senza dire niente. Fuori c'è un vento freddo che dicono porterà pioggia. La strada è deserta. Passa un autobus vuoto. Salgo in macchina ma non metto in moto subito. Nell'infilare la chiave si è accesa la radio. Le solite notizie di ordinaria follia. Ho letto tempo fa un articolo che diceva che in fondo gli eventi positivi sono molti di più di quelli negativi, ma gli eventi positivi di milioni di persone non vengono considerati notizie dai media. Il fatto che i media diffondono solo cattive notizie fa credere a tutti di vivere in un mondo in cui avvengono solo crimini e disastri. La gente comincia a comportarsi di conseguenza, vive nella paura, nella diffidenza degli altri. Se tutti si rendessero conto di quante cose belle avvengono intorno, il mondo sarebbe diverso. È tutta colpa dei media. Dovrei provare a non ascoltare la radio. La spengo.

Metto in moto, aspetto che il motorino con la marmitta bucata sia passato e poi mi avvio giù per la discesa. A quest'ora è chiuso anche il minimarket dell'angolo. Mi tocca andare fino al distributore della tangenziale, che è aperto tutta la notte. Una volta ci ho lavorato. Il turno di notte era il più noioso. Passavano solo ubriachi, fuori di testa, gente che evidentemente non lavorava e che non aveva nessun motivo per andarsene a dormire. Alcuni si fermavano al bancone del bar e cominciavano a chiacchierare. C'è gente che non riesce a starsene da sola in silenzio per più di qualche minuto, poi sente il bisogno di uscire e parlare con qualcuno, il primo che capita. A me non interessava fare conversazione. Per me quello era un lavoro momentaneo, finché non avessi trovato di meglio. Non mi interessava di intrattenere la clientela. Ascoltavo e mi limitavo a fare qualche cenno con la testa, come per dire che avevo capito.

La tangenziale è deserta. Mi sorpassa una macchina della polizia con le luci blu accese. Entro nel piazzale del distributore e parcheggio vicino all'ingresso del negozio. Le luci al neon sono accecanti per chi viene da fuori. Al bancone c'è una ragazza cinese che asciuga i bicchieri. Un altro cinese è seduto su uno sgabello vicino al banco e legge il giornale. Mi guardano entrare senza salutare. Neppure io li saluto. Vado verso il frigo sul fondo e prendo una bottiglia di latte. Prendo delle tortine al cacao, dei pistacchi salati e dei biscotti alla nocciola. Mi aveva detto di prendere una coca ma decido che la caffeina non le farebbe bene a quest'ora. Prendo un chinotto. Alla cassa aggiungo anche delle caramelle alla liquirizia. La ragazza mi dice la cifra e io pago, l'altro tizio continua a leggere il giornale. È un giornale cinese. Esco con in braccio il mio sacchetto. So che non le fa bene tutto questa roba. Negli ultimi tre mesi è ingrassata di 10 chili ma non so dirle di no. La tangenziale è ancora deserta. Riaccendo la radio.

Logo
3348 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (7 voti)
Esordiente
6
Scrittore
1
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large default

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large 893729627.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Carla ha votato il racconto

Esordiente
Large 02ce7aee 4fae 4bdd 8b26 be33b95e6255.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Phi ha votato il racconto

Esordiente
Large icotypee.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large default

Emi ha votato il racconto

Esordiente
Large snoopy scrittore.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Maria Cristina Vezzosi ha votato il racconto

Esordiente
Large 1510761479916.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Emanuele Scalise ha votato il racconto

Esordiente
Large vin dab.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Vindab

Esordiente