Molto forte, incredibilmente lontano

TipologiaCorso Online
Quando25 marzo 2021
Durata

Ogni giovedì sera, dalle 19.00 alle 21.00

SvolgimentoDiretta streaming

“Molto forte, incredibilmente lontano. Scrivere dalla distanza” è un corso di scrittura online dedicato a chi vive fuori dall’Italia ma coltiva o desidera coltivare – anche grazie alla pratica della scrittura – un significativo contatto con la lingua e la cultura d’origine. A chi ha scritto, sta scrivendo o vorrebbe scrivere un romanzo, racconto, reportage, diario che racconti la propria esperienza di espatriato, di italiano ma non solo.

Il primo modulo del corso, affidato alla scrittrice Cristina Marconi e ai contributi di quattro scrittori italiani che vivono o hanno vissuto all’estero (Claudia Durastanti, Lorenza Pieri, Laura Pugno, Alessandro Raveggi), affronterà i fondamenti della scrittura dalla prospettiva di chi vive all’incrocio tra due luoghi, due lingue, due culture. Il secondo modulo, interamente affidato a Cristina Marconi, si concentrerà sulla messa a fuoco di un progetto al cui sviluppo gli studenti continueranno a lavorare anche nel terzo modulo, sotto la guida di editor, agenti, scout e altri protagonisti dell’editoria internazionale.


L’iscrizione al primo modulo del corso (quota 480 €) è possibile anche versando un acconto pari a 140 € tramite bonifico su conto corrente intestato a Belleville Srl IT67J0311101626000000003469 e comunicando la disposizione di pagamento all’indirizzo mail amministrazione@bellevillealscuola.com.

Sono previsti sconti per chi si iscriva a più di un modulo. Il percorso di formazione completo è rateizzabile. Per info: amministrazione@bellevillelascuola.com.


Struttura del corso


Il primo modulo sarà tenuto, a partire dal 25 marzo, da cinque scrittori italiani affermati che hanno vissuto o vivono all’estero e proporrà una riflessione partecipata e attiva sulla specificità e la ricchezza del punto di vista di chi vive “altrove”.

Numero massimo allievi 30 | 20 ore | €480


Il secondo modulo, con Cristina Marconi, si svolgerà dal 10 giugno all’8 luglio e si concentrerà sulla progettazione/stesura di un progetto di scrittura esistente o concepito ad hoc (reportage, racconto, articolo di giornale, personal essay, incipit di romanzo).

Numero massimo allievi 15 | 20 ore | €660


Il terzo modulo, dal 14 ottobre al 16 dicembre, proseguirà il lavoro sui testi e vedrà l’intervento di ospiti (agenti, scout, editor italiani operanti all’estero) dal mondo dell’editoria internazionale.

Numero massimo allievi 10 | 20 ore | €800


Il corso sarà presentato il 13 gennaio, in un incontro streaming che si terrà dalle 18.30 alle 19.30. Tutte le informazioni qui.

Altre informazioni

Programma

25marzo2021
La partenza e l’altrove
Ragionando su quella straordinaria cerniera tra passato e presente che è la partenza, impareremo a raccontare il distacco, ciò che ci si lascia alle spalle e ciò che ci si aspetta all’arrivo. Ci affideremo all’analisi di grandi testi della letteratura sull’esilio e l’emigrazione per cominciare ad esplorare l’unicità del “nostro” punto di vista. Affrontando una condizione, quella dell’expat contemporaneo, relativamente nuova, e preparando un piano di letture per i mesi del corso.
Dalle 19.00 alle 21.00
01aprile2021
La messa a fuoco
In questa lezione ci occuperemo di lavorare sulla scelta degli elementi da inserire nel racconto. Cosa è significativo e cosa non lo è? Circoscrivere l’esperienza è il primo passo per poterla raccontare e presentare agli occhi del lettore, ma anche per catturarla nella sua essenza. Andando al di là della prospettiva squisitamente emotiva dell’esperienza personale, ci concentreremo sulla messa a fuoco della parte più rilevante del vissuto.
Dalle 19.00 alle 21.00
08aprile2021
Una vita in traduzione
Dialogo con la scrittrice e traduttrice Claudia Durastanti sui temi della traduzione e della «poetica inaccuratezza», per usare una sua bella definizione, di una vita sospesa tra due lingue e due identità. Cosa significa vivere immersi in un’altra lingua, usare parole che sono le nostre ma che ci rappresentano solo in parte? Le parole perse e quelle ritrovate, la lingua salvata e quella smarrita: fragilità linguistiche o superpoteri?
Dalle 19.00 alle 21.00
15aprile2021
Una questione di genere
Analizzare le motivazioni profonde che hanno portato alla scelta di partire servirà anche a scegliere la forma giusta del racconto: diario, reportage, romanzo, mémoir? In questa lezione parleremo di un tipo di racconto più giornalistico e impareremo a usare la ricerca, la documentazione, le interviste e le conversazioni allo scopo di capire il luogo in cui abitiamo.
Dalle 19.00 alle 21.00
22aprile2021
Sempre devi avere in mente Itaca
«Com’è che ti sei liberato dalla nostalgia del paese e com’è che, nel caso mio, si continua a soffrire per un posto che non si vedeva l’ora di lasciare?», si chiede Aldo Busi nel suo "Seminario sulla gioventù". La scrittrice Lorenza Pieri, cresciuta al Giglio e residente a Washington, affronterà il tema della nostalgia e parlerà dei territori dell’infanzia e della rilettura del passato tra memoria, senso di perdita e idealizzazione.
Dalle 19.00 alle 21.00
29aprile2021
Unicità e universalità
Dopo aver delineato nella lezione sulla messa a fuoco quello che ci interessa raccontare, ci occuperemo del punto di vista – prima o terza persona? – e di come costruire l’identità del protagonista. Lavoreremo sulla voce del narratore, sulle scelte stilistiche e lessicali e su come introdurre una pluralità di voci nei dialoghi.
Dalle 19.00 alle 21.00
06maggio2021
Guardare e guardarsi
Lo scrittore Alessandro Raveggi, forte della sua lunga esperienza in Messico, parlerà della percezione dello scarto, la presa di coscienza delle differenze tra il contesto consueto (vecchio) e quello attuale, anche parlando del modo migliore per affrontare una tradizione letteraria distante e farla propria.
Dalle 19.00 alle 21.00
13maggio2021
Lo straniero
Una volta Thomas Bernhard scrisse che «non c’è differenza se torno in Inghilterra dall’Austria o in Austria dall’Inghilterra». Da una parte o dall’altra, per il grande scrittore, c’è solo fragile modernità. Ma per l’expat le cose non stanno così: quando fai di un “altro posto” la tua casa, il rapporto con la società locale si fa più profondo, ogni caratteristica emerge in maniera netta. Qui ci occuperemo della descrizione dei personaggi stranieri.
Dalle 19.00 alle 21.00
20maggio2021
Il ritorno a casa
Con Laura Pugno, autrice di romanzi, poesie e testi teatrali, parleremo di uno dei momenti più difficili, attesi e temuti, ossia il rientro, la fine di un’avventura e l’inizio di un percorso che non è mai un ritorno al punto di partenza.
Dalle 19.00 alle 21.00
27maggio2021
Festa mobile
Nella lezione conclusiva leggeremo e commenteremo insieme la versione finale degli scritti, preparando il terreno a qualunque loro evoluzione letteraria futura.
Dalle 19.00 alle 21.00

Note:

Le lezioni si terranno in diretta streaming su BellevilleOnline tramite Zoom. Chi dovesse perderne una o più, potrà richiedere la registrazione scrivendo a info@bellevilleonline.it.
Gli ex allievi della scuola hanno diritto a uno sconto del 5% su ogni corso successivo.
Le iscrizioni si chiudono alle ore 14.00 del giorno di inizio.

Informazioni tecniche:

Le lezioni si svolgeranno su Zoom. Scaricare l'App per un miglior funzionamento, oppure accedere da browser Chrome.

Bellevilleonline logo typee
Bellevillemilano logo
Bellevilletypee logo
Bellevillefree logo
Bellevillework logo
Bellevillenews logo