leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

_____________

Pubblicato il 25/03/2019

39 Visualizzazioni
6 Voti

le tue parole in Natura

sono radici sale semenza pegno

onorano l’ appartenenza al segno

i segni del tuo conoscermi che porto

a mia volta nelle ore che mi mutano

in polvere custode in grido in gemma

per scivolare fra il tuo sterno e polso

legata a vita alla tua pelle

legata a morte dai miei capelli al cielo

e al cielo, grazia.

mai davvero mai la notte fra te e me fu nera

mai fondò avamposti di terrore in vece nostra

che solo esisterci e non resisterci, la inchioda.

semmai fu sperone e cavalcatura fra le risme

e l’ erba alta al di là d’ ogni cementificazione

verde trasparente ansa di mare, alba, in fuso

mistura prima, Primavera.

lasciami dalle tue spalle sollevare un tanto

l’ andito del destino che io possa respirare

le spine e il torso bianco d’ una rosa intera

– intera vita – assecondando costellazioni

venire senz' altro indirizzo da cielo a terra ]

[ La tua Bellezza non indulge ma intima di essere dichiarata ]

Logo
902 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (6 voti)
Esordiente
5
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large ac3705fc 2e6b 4999 98fc 9d20da04aaea.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sebastiano P ha votato il racconto

Esordiente
Large studio 20181207 231846.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Paul Olden ha votato il racconto

Esordiente
Editor

La trovo bella, ma un po' troppo macchinosa. Inoltre c'è una parentesi quadra chiusa di cui non trovo l'apertura. Segnala il commento

Large picture0262.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore

c'è una rara e preziosa musicalità in questi versi evocativi che mi rimandano a uno dei miei poeti preferiti di cui qui non farò il nomeSegnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Esordiente

Letta più volte modificando gli accapo rimane comunque difficile da interpretare e ti assicuro che leggo poeti considerati molto ermeticiSegnala il commento

Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large occhiodisegno.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di cara polvere

Esordiente