Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Aggettivi

Pubblicato il 26/07/2021

55 Visualizzazioni
21 Voti

‘Il primo selfie della bellissima X con la nipotina è di una dolcezza infinita’

‘Il meraviglioso taglio di capelli della Y sarà il trend di quest’estate’

‘Z rinuncia alle olimpiadi per infortunio ed è devastato’

‘K è entusiasta del suo nuovo fidanzato: tra lei e lui c’è intesa perfetta’

‘Il vestito crochet della M ci ricorda che l’estate 2021 è all’insegna dell’artigianalità’

‘Il lato B della N infiamma il web’


E fermiamoci qui, dovrebbe bastare.


Alcune volte, anzi spesso, mi viene il sospetto - direi la certezza - che io sia una persona banale, comune e financo noiosa.

Se mai mi facessi un selfie, difficilmente troverei qualcuno disposto (anche pagando, sia chiaro) ad affermare che sono dolce; anzi: di una dolcezza infinita.

Mi piacerebbe sapere come si fa ad essere ‘infinitamente dolce’: un bagno in una vasca piena di zucchero o di sciroppo d’acero? Ma è chiaro che sono debole e ridicolo con questa mia osservazione. Certamente non riesco a cogliere il significato intrinseco, spirituale, della cosa.


Quanto al taglio dei capelli… ebbene sì, sono costretto a dichiarare la mia gretta invidia. Dopo mesi passati in clausura, con i poveri barbieri pieni di ragnatele per la loro immobilità; dopo essermi industriato (no, meglio dire ‘arrangiato’) a tagliarmi i capelli da me con la macchinetta, riducendo la mia povera testa più simile a un campo di battaglia che a un contenitore di un cervello; al punto che, sebbene fingessi di non accorgermene, mio figlio sghignazzava di nascosto con sua moglie vedendo le mie chiazze pelate intervallate da ciuffi troppo lunghi; ebbene, dopo tutto ciò non posso che provare invidia per tutti questi tagli trend, che non saranno mai parte della mia vita.

Capisco bene che si possa essere tristi, che si abbia voglia di piangere, che si inveisca contro la sorte maledetta, qualsiasi cosa. Ma essere ‘devastati’ è – mi si consenta – qualcosa che trascende l’umano; quasi prerogativa del divino. Noi non potremo mai essere devastati. Al massimo fottuti. Non abbiamo il ‘quid’.


Cambiare spesso fa bene. Se poi si tratta del fidanzato o della fidanzata, è meglio ancora. L’ultimo (o l’ultima) della serie è, naturalmente, qualcosa di sublime, che non si può descrivere con parole banali. L’unione sarà ‘perfetta’, anzi lo è già. Come lo era quella precedente e quella precedente ancora e… Ma basta, sforziamoci di elevarci ogni tanto!


E che dire di un vestito ‘crochet’? Già per scoprirne il significato ho dovuto ricorrere al dizionario (italiano e francese). Ciononostante non sono del tutto sicuro di averlo capito: penso che abbia a che fare con ‘incrocio’ o ‘uncinetto’, ma non ci metterei la mano sul fuoco. A ogni modo, se mi capitasse di incontrare una bella ragazza che veste ‘crochet’, sarà mia cura di verificare se il suo vestito è anche all’insegna dell’artigianalità. Sennò non vale neanche la pena di conoscerla.


Certamente gli innumerevoli incendi e l’altissima temperatura del Canada, quest’anno, sono merito del lato B di qualcuno. Il lato B, per antonomasia, infiamma il web. E forse anche le foreste. E’ un pericolo il lato B, dobbiamo tenerlo sotto controllo.


Che dire? Non ci resta altro che imparare da questo misterioso web. Lì sì che possiamo trovare tutte le espressioni che ci mancano: gli aggettivi che contano, è tutto così ‘meraviglioso’ e ‘tenero’!

Logo
3313 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (21 voti)
Esordiente
15
Scrittore
6
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Annacod ha votato il racconto

Esordiente

Intelligente e ironica riflessione Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large landing jack.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Shalafi ha votato il racconto

Esordiente
Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Alta polemica satirica e morale sulla scia dei Biagi, Gramellini, Eco, Ceronetti...Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Kenji Albani ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large dante.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Andrea Trofino ha votato il racconto

Esordiente

Buon diario di vita... Segnala il commento

Large img 20190702 wa0006  2  2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sonia A. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200606 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Loretta 68 ha votato il racconto

Esordiente

Bravo Frato!Segnala il commento

Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

A forza di esagerare hanno tolto il peso alle parole. Bisogna resistere con l’ironia. Segnala il commento

Large pexels brett sayles 2896889.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Zoyd Gravity ha votato il racconto

Esordiente

Sono convinto che l'ironia sia un'arma potente per difendersi. I giudizi che formuliamo sui social attraverso i social è qualcosa che ancora mi non riesco a capire a fondo ma che sarebbe bello approfondire. Come dice Silvia però se ci si discosta dalle piattaforme massimaliste, dove tutto diventa (come dice Urbano) un mercato si riesce ancora a vivere esperienze interessanti, anche se in digitale. Grazie per la riflessioneSegnala il commento

Large ea21f666 ad06 4f66 9dc1 8399176a7da4.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

doktor ha votato il racconto

Scrittore

si potrebbe andare avanti all'infinito e addirittura esserne vittime inconsapevoli, ma credo che si possa ancora aver fiducia nell'intelligenza di persone come te.Segnala il commento

Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente

Bello, però a essere precisi "infiamma" non è un aggettivo :)Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Divertente, e vero. Io sono una di quelle persone che si trovano perfettamente a proprio agio sui social - ho solo dovuto capire che si incontra gente miserevole, proprio come nella vita reale. Ma a differenza della vita reale, i grandi numeri offrono la possibilità di incontrare anche tante persone interessanti. Un po’ come qui, in fondo :)Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Mi piace l'ironia: è segno di intelligenza. Dunque, se vuoi disintossicarti dagli aggettivi, non leggere i commenti di chi definisce una poesia: bellissima, sublime, stupenda, abbagliante, divina. La prossima puntata spero sia sugli avverbi che finiscono in "mente".Segnala il commento

Large 20171112 181036.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonietta Cocco ha votato il racconto

Esordiente

Piacevole :)Segnala il commento

Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente

Molto bella complimenti Segnala il commento

Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Più che giornalisti improvvisati, sul web, si tratta di piazzisti, volgari piazzisti che deformano la lingua, oltre che la notizia (anzi la inventano di sana pianta) per piazzare vari inserti pubblicitari sopra sotto, di lato, e ad ogni periodo o frase. Perché l'obbiettivo non è certo informare, al massimo deformare realtà e percezioni, ma soprattutto loro unico scopo è piazzare l'inserto pubblicitario, quindi più strampalato e inverosimile è lo pseudo articolo più visualizzazioni attirerà, facendo la felicità del pubblicitario, e nel contempo deturpando la lingua e il buon senso. Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Divertente e spigliata riflessione sull'epoca in cui, come Te, anche io mi sento fuori luogo... mi fa uno strano effetto che i miei figli, invece, ci stanno a pennello!!! Questioni generazionali.... bella lettura, complimenti!Segnala il commento

Large thumbnail.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Frato

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee