Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Agostina

Pubblicato il 21/10/2020

Un racconto breve e senza pretese che sottolinea l’importanza di saper chiedere scusa.

124 Visualizzazioni
35 Voti

Agostina ha cinquant'anni. Agostina ha cinquant'anni e cinque figli, cinque perle grezze di un rosario tutto da sgranare, giorno dopo giorno. Agostina ha cinquant'anni, cinque figli e nessun amore, il più grande, l'unico, se l'è portato via una fiammata che non si sarebbe dovuta sprigionare proprio in quel posto e proprio in quel momento. Non c'era stato nemmeno il tempo di piangere, ma c'erano cinque buone ragioni per stringere i denti e andare avanti. Il resto lo aveva fatto un generoso risarcimento che le aveva permesso di crescerli e farli studiare ma non le aveva fatto  dimenticare quella metà fredda di letto. Quando era successo il più grande aveva sedici anni, il più piccolo quattro e nemmeno se lo ricorda quel papà che lo faceva volare più in alto del lampadario. Agostina domani compie cinquant'anni e anche se è domenica deve alzarsi presto per preparare la torta, non c'è mai stato un compleanno, in casa sua, senza una torta fatta da lei. 


< Oh ... fate piano! Se si sveglia possiamo dire addio a tutto 'sto lavoro! > 

Ci stavano lavorando, individualmente, da una settimana. Adesso era arrivato il momento di collaborare e mettere in pratica.

< Allora, ce li avete tutti e dieci? Dai, forza, legateli bene, e state un po' zitti, perdio! >


Agostina si è svegliata in un insolito silenzio. Cristo, com'è tardi...! Possibile che dormano ancora tutti? 

Breve passaggio in bagno, lo specchio riflette un viso un po' segnato ma ancora bello. Oggi sono cinquanta, mia cara ...

Sbadiglia, si stira allungando le braccia, una delle ciabatte con le orecchie di Minnie le trascina sotto l'orlo dei calzoni del pigiama, facendola quasi inciampare mentre si sposta in cucina. Oltrepassa la porta e qualcosa che ha l'effetto di una ragnatela le accarezza il viso. Sussulta, si stropiccia gli occhi: il soffitto è tinto di rosso.


I suoi cinque uomini la sorprendono così, con il naso in su e lo sguardo stupito di chi ancora non sa cosa fare. 

L'idea era stata del terzogenito, Filippo. Cinquanta bigliettini, dieci ciascuno, con una frase di scusa per tutte le volte che l'avevano ferita, fatta arrabbiare, per le preoccupazioni che le avevano dato, per le conseguenze, qualche volta gravi, di alcune azioni avventate. Insomma, di materiale ce n'era, bastava scegliere. Ciascuno dei cinque aveva scritto i suoi in gran segreto, e stanotte li hanno legati al filo di cinquanta palloncini rossi ( il suo colore preferito) lasciandoli penzolare giù alla sua altezza.


< Per quella volta che...> ogni biglietto inizia con questa frase e si conclude con due parole poco usate: < scusa mamma >. Lei alcune cose nemmeno se le ricorda, e già al quarto o quinto biglietto è costretta a leggere attraverso le lacrime. Quando le si stringono attorno, tutti e cinque, non può far altro che pensare che un momento così vale davvero tutto il dolore e le gioie di una vita.


Buon compleanno, Agostina.



Logo
2883 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (35 voti)
Esordiente
26
Scrittore
9
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

Che bello! Lo racconti così bene che ci pare di essere tutti lì. Un mucchio di persone che assistono accatastate in cucina. Con le parole giuste per la cosa semplice e insieme speciale che ci descrivi, dandoci i ritmo e i tempi giusti. Mi sembrava di indossare le ciabatte di Minnie e vedere la cucina anche coi suoi occhi. Pescato a caso dai tuoi scritti, davvero una bella pesca.Segnala il commento

Large thumbnail.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Frato ha votato il racconto

Esordiente

Mi è molto piaciuto, Laura, e mi ha commosso. Ciao, Frao.Segnala il commento

Large fb img 1603036265643.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Nicol70 ha votato il racconto

Esordiente

Bellissima la storia. Mi ha commossa.Segnala il commento

Large img 6182.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Faro ha votato il racconto

Esordiente
Large 1011901 511860375572760 560112964 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Luigi Celardo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210920 010535.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Valentina Raniello ha votato il racconto

Esordiente

Bellissimo! Segnala il commento

Large default

Annina Bagnasco ha votato il racconto

Esordiente
Large cimg2750.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

albertomineo ha votato il racconto

Esordiente

Buon compleanno! Segnala il commento

Large img 20200821 223609 864.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Debora P. ha votato il racconto

Esordiente

Che bello! Segnala il commento

Large 11262011 10205534610276575 4722687293382208811 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Isa.M ha votato il racconto

Esordiente

Bellissimo...Segnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Come scrivi bene! Auguri Agostina, 50 anni cosa vuoi che sia? È adesso il momento di vivere Segnala il commento

Aoh14gjrmag78hkjcqoaqnabg2burrwlxqbfnbsubad36q=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

E buon compleanno! Per fortuna esiste questo amore. Esiste.Segnala il commento

Large default

Stefano Santos ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Perché senza pretese? È un racconto commovente, che parla al cuore. È semplice, perché non sono le parolone che fanno bella la scrittura. Ha il ritmo che viene dalla ripetizioni delle parole (Cinquanta anni e cinque figli mi ha ricordato De Gregori, stessa poesia). È breve, sì, e ha il sapore di una favola Segnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore

Un ritratto toccante, autentico.Segnala il commento

Large drouk12176 rectangle.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

[K] ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Molto bello, attacco grandioso, ti si attacca alle pareti del cervello, e del cuoreSegnala il commento

Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Bello. Ben orchestrato.Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large 70628358 189111868760977 7202426436156653568 n  2 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Luciano Rossi ha votato il racconto

Esordiente

Scusa, ma sei così brava che è difficile dir cose originali. Poi l'esercizio critico è lontanissimo dalle mie capacità e attitudini. Quando mi ci provo, mi si "intricciano i diti". Anche se in vita mia ho letto più saggi critici che romanzi. Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large mariomonfrecola social 2020.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

mariomonfrecola ha votato il racconto

Esordiente

emozionante! Brava Laura, mentre leggevo sembrava che stessi in casa con Agostina a vivere i suoi ricordi e la gioia del momento, con tutti quei palloncini rossi appesi al soffitto. Questa storia mi ricorda una frase nella quale credo: "La vita è difficile per tutti ma per alcuni lo è di più". Complimenti :-) Segnala il commento

Large img 20180626 wa0139.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

FilippoDiLella ha votato il racconto

Esordiente

Emozionante e poi il terzo genito ha davvero un bel nome... Mi è piaciuto moltoSegnala il commento

Large io.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonio Alberti ha votato il racconto

Esordiente

mi piace, ma i figli alla fine non li avrei fatti arrivareSegnala il commento

Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Un piccolo, enorme ritratto familiare. Tutti i tuoi racconti li sento autentici oltre che ben scritti. E mi porto dietro sempre un po’ di commozione, però bella e calda Segnala il commento

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Bello bello bello :)))Segnala il commento

Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente

Molto belloSegnala il commento

Large 13 34 51 v2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Scrittore

volevi farci piangere, vero?! Agostina nome molto azzeccato.Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

bellissimo, tutto di perle Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Che brava, Laura. Ci fai sentire degli intrusi, i nostri sguardi al di qua delle persiane spiano il nido di Agostina senza averne le qualità necessarie. Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Mi ha coinvolto in modo particolare. Hai usato uno stile perfetto. Complimenti sinceri!Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Un racconto delicato e forte, che non descrive ma "mostra", quasi come una cantilena in prosa, la capacità evocativa delle ripetizione, e della capacità di evidenziare il proprio contenuto, con pochi elementi, trattati con cura e sapienza, girando intorno al protagonista, in un piccolo vortice, che stordisce, dolcemente, lasciandosi dietro un alone benevolo e luccicante. Segnala il commento

Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Questo è l'esempio di come l'anafora - ma preferisco il termine meno aulico "ripetizione" - possa arricchire un testo. Ogni volta che il narratore ripete la frase iniziale, aggiunge un elemento, un particolare, un tassello. Come se volesse ricostruire ciò che gli eventi hanno distrutto, e invitare il lettore a entrare con passo lieve nella vita altrui, nel racconto. Alla fine, il lettore è talmente coinvolto da sentire quasi il bisogno di scusarsi, mentre spia i palloncini rossi e i biglietti.Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Laura Chiapuzzi

Scrittore
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee