Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Romance

Alla fine fortuna che ci sei

Pubblicato il 15/05/2021

Mi alzo, faccio il caffé, fumo ma non dovrei, mi faccio una doccia. Suona il campanello ma chi é? Maggio 2020

31 Visualizzazioni
9 Voti

Solo il bisogno primitivo ed il desiderio aureo di preparare il caffè mi sottrae da plumbei risvegli. Il perseverare illuminato della prima sigaretta, consapevole dei moti della mia costituzione mi fanno perverso alla buon ora. La troika del risveglio si completa con gli ossequi ai canti ornitologi del piccolo giardino per la durata delle mie aspirazioni fumogene.

Mi chiedo, il tempo di una rampetta di scale, quanto durerà questo sfarzo e ancora può resistere l’economia del mio vigore. Faccio l’ennesimo “pacco” all’austerità e mi precipito in doccia come un romano a Bagno Vignoni... 

Saluto Santa Caterina che mi é apparsa in bagno lasciandola tra pace e vapore. Tra noi é cosí. Mi asciugo e mi incoraggio a prendere gli ultimi unici soldi rimasti per onorare la bolletta del gas (pace e vapore e cosí sia). 

I soldi. Li prendo, li guardo, mi pento, m' arrendo, penso al tabacco, mi faccio coraggio, ho vino sfuso, se lo faccio lo faccio poi mi fo' coraggio... ma sí dai la pago, la pago! Cara. La pago. Vado... 


…DLIN DLON Din Don din!!! 


-Maite ciao che sorpresa! 

-Hai voglia di parlare? Ti do un passaggio se vuoi, sali?

-Vado solo a pagare una bolletta e prendo un po’ di pane ma, sì dai, approfitto.

-Ciao, ascolta, la prendiamo solo un po’ più larga. Ti chiedo solo di non parlare, non mi interrompere per favore, ti va?

-…!…!

-Bravo così! Non ti annoio vedrai…

sottospecie inquinata di congiunto!

-(cominciamo bene...ma perché non va piano?)


... E PENSARE SE NON C'ERI ma stammi alla larga... 


-Visto che brava vado anche piano!

-(...sé sé...come ha preso il dosso...povere sospensioni!)

-...dolcemente...così per una volta parliamo vicini vicini senza che scappi...tu ce l’hai che...quando non ti comoda, olè, peperoncino nel culetto!

-…?…?

-Aspetta,aspetta! Non rovino niente! Pazienza...cerco solo di comunicare, la battuta scappa, non sono acida e mi dispiace che…

-(e chi ha parlato? Mi sto solo facendo schifo su sto specchietto…)

-….quello che però ti dico è: NO! Così no Michele, ti devi controllare! Via, tutto alle ortiche, esplodi, scappi...tanto gli altri non ce l’hanno un’anima!

-(L’anima? Guarda qua che occhiaie, che capelli, che nasone! Co sto naso/occhiali sembro na mascheretta da carnevale...che brutto Madonne!)

-Affronta le cose! Non ti va? Parla! Non ti comoda? Dillo! Abbi un po’ di fiducia nelle persone…

-…!…!

-Non mi fai ridere...seriamente! Ho avuto piacere di rivederti, parlare stare insieme e poi? I soliti terremoti!

-(si sta per riunire l’ inquisizione, OCIO!)

-non capisco perché non puoi vivere momenti...sembra che non hai...compromessi! Se non distruggi quello che costruisci...sembra che non sai andare oltre...non sai… godere...goderti quello che hai...che fai…

-…?…!

-Ti urta: la dolcezza, un abbraccio...sei claustrofobico? Mi hai fatto sentire una cogliona e da cogliona sono ancora qui in cerca di cosa? Mi dispiace, ma perché, perché cazzmàtt…*(intercalare parmense) 

-Ascolta…

-NO! Sta così! ZITTO! Ti sto adorando non mi sembra vero! Non so quanto dura, ZITTO...parlo io…

-(...na sigaretta me la rullo se va piano...che sexy la camicia da uomo azzurra senza reggiseno...non le è mai servito…)

-Vorrei! No cazzo, VOGLIO! Voglio che ci rispettiamo!

-…?…?…!

-Si sì vado piano mamlò…(a Parma "mammone") 

-…?

-Vuoi nador*, ok, ti mancava sentirlo...NADOR certo, lo ripeto...e bastonato anche!  *(specie di tacchino scemo) 

-(quanto sei belle sudata, psicopatica, gonna panna al ginocchio spacco destro lato passeggero, camicia di fuori, piede pesante…)

-...se solo una volta, dico...una...blabla bla...bla…

-(quando mi sentivo bello dentro non era un problema! Compensavo, e come se compensavo! Un Re! No tesoro, Io no approfittare...compromessi...vivere di rendita. Io restituire...pareggiare...fare felice...sapere...affiancare! O niente…)

-...bla, bla bla blablaba? NO zitto! Bla! Blaba…

-(...ma poi la gelosia...cazzo il filtro m’è caduto! Ma guida in Grazia du Signore na vota!…)

-...mio padre non si doveva permettere...mia madre lo sai: più delle piante e dei suoi viali...ma se è cattiva lei…

-(Lo so siamo vittime...ma che vittime siamo? Ok il filtro non si trova! Mistero! Rullo lo stesso e me la metto in tasca così, poi li compriamo…

-...ok prendiamo fiato…

-(Prendiamo?) …?

-...fortuna che non ci hanno fermato!

-(Beh, gli hai spaventati! Agitata, mascherina a mo’ di collare, occhi da pazza bionda azzurri, ostaggio con mascherina seduto nel sedile passeggero che li guarda come dire “SALVATEMI”; apparsi dopo curva presa a 80 all’ora: non se la sono sentita meschini! Brutti tempi anche per le forze dell’ordine…)

-Giro per i laghetti ho la tachicardia!

-…!

-Parla scemo, mi manca il fiato...senti il cuore!

-...é bella mi piace veramente!

-Eh???

-La grafica del Ducato: i confini stilizzati di Parma come isola, “l’isola felice”, le mozzarelle in primo piano ed i prodotti dietro, la bufala con quel stile “anime”...sei tu: chi ti conosce lo capisce!

-SEI UN FIGLIO DI PUTTANA...scusa Carmela!


Nda: la prima parte é verissima, la seconda inventata ma, la ragazza é bellissima! 



Logo
4995 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (9 voti)
Esordiente
7
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Mi sono divertita, davvero. Ottimo il contrasto tra le parole di lei e i pensieri di lui. Segnala il commento

Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia M. ha votato il racconto

Esordiente
Large 7a7b2f5e 5bcd 4574 83ef a68a9415de0b.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Christina Carol ha votato il racconto

Esordiente

La prima parte mi piace moltissimo. È molto ben fatta e lo stile è ottimo. Sui dialoghi della seconda lavora un po di piu per alleggerire e rendere anche un minimo piu chiari. Ma solo un minimo. Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

La cacofonia tra dialogo e pensiero è avvincente. È proprio vero che tra protagonisti il dialogo può seguire direzioni che non s’incontreranno mai! (Forse ti è sfuggito un gli). Bel ritmo. Segnala il commento

Large default

abramo ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200507 110711.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Elkele

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee