Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

Anche le chiocciole nel loro piccolo si innamorano

Di ipa
Pubblicato il 26/03/2020

Muovendosi tra stagioni e stati

29 Visualizzazioni
17 Voti

Sembra che dovrò fermarmi qui per un po’. È tempo di smetterla con il mio isolamento, l’ho promesso e non mi piace lasciare promesse non onorate dietro di me.

Chissà che, dopo un’intera stagione trascorsa a esplorare terre nuove da sola, io non possa cominciare a innamorarmi di stare per un periodo con gli altri.

La stagione è quella giusta, stare vicini non sarà un peso. La luce è corta, i rumori attutiti; nel freddo faremo valere il nostro calore. L’inverno è infinito ma finirà. È sempre stato così.

Poi arriverà la primavera e allora potrò ripartire e nessuno si sentirà offeso se li saluterò. L’ho fatto l’anno scorso e l’anno prima ancora. Loro sanno che quando la luce comincia ad allungarsi, io devo cercare un altro posto dove stare.

Ho già tutto con me. Io sono inquilino e casa insieme. Rifugio e rifugiato.

La solitudine non è un problema per me. Posso stare senza parole per giorni interi, in attesa che il desiderio dell’incontro lieviti piano piano dentro di me, che trovi il suo spazio.

Voglio perdere la vista cercando di ricordare le loro facce. E impastarmi di nostalgia per ridare ritmo al mio piede che molti pensano sia lento, e invece mi porta dovunque voglio essere.

Adesso però sono qui, adesso sono tornata.

Vicini. Vicini si può stare se non è un obbligo. Se non è una regola. Vicini lasciamo che la conchiglia aderisca a quella dell’altro per assorbire i toni della stagione.

Fermi. Fermi rimaniamo in ascolto quando qualcuno manovra le piante dove abbiamo fissato la nostra base. Non sono sempre violenti. Qui dove siamo adesso sono gentili, ho sentito più di una volta ombre che si facevano vicine, molto vicine. Come di qualcuno che si fermava a pensare.

Mia mamma mi ha insegnato a scavare più in profondità nella terra, quando si capisce che loro sono vicini. A me però, a volte, viene voglia di rimanere senza nascondermi troppo e aspettare per capire cosa succede.

È così che ho potuto sentire un occhio tenero su di me. Ero lì a portata della sua mano, avrebbe potuto strapparmi dal mio posto, gettarmi all’aria come hanno fatto con tanti che conosciamo, e di cui non abbiamo più saputo niente. Invece ho trovato una foglia tenera accanto a me. E c’era anche la mattina dopo.

Occhio tenero, tenera la foglia.

Sì, potrei anche fermarmi qui per un po’ di giorni ancora.

Stamattina ho ritrovato la foglia, ma tu eri arrivato prima di me. Ti ho riconosciuto prima che mi dicessi il nome. Ti ho riconosciuto perché nello stesso attimo in cui ti ho visto mi è passata la voglia di ripartire a primavera. All'improvviso la conchiglia sulle spalle è diventata troppo grande, un corpo cavo con membra dissolte. 

È questo quindi che succede quando ci si innamora? Ci svuotiamo forse di quello che eravamo per fare spazio al nuovo e aspettare?

Ed io che non ho mai voluto rimanere ferma a pensare, adesso mi scopro immobile, essere nuovo senza più bagaglio. Essere nuovo con desideri nuovi… come diventare il tuo respiro. O come vederti a occhi chiusi perché la luna saprà illuminare le strisce di bava che lasciamo quando ci muoviamo.

Insieme, adesso che ci siamo trovati, per sopravvivere al mistero del futuro.

Logo
3135 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (17 voti)
Esordiente
11
Scrittore
6
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1919.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190721 162445.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Molto carino, anzi, bello...Segnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Ottimo.Segnala il commento

Large default

Chiara Aliprandi ha votato il racconto

Esordiente
Large 9d35ba7b c425 4417 9be4 f7c53f533f4f.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ondina ha votato il racconto

Esordiente

Le chiocciole simbolo d’amoreSegnala il commento

Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large img 1431.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Il punto di vista di un animale è un po' abusato, ma tu lo lo hai reso originale e dolceSegnala il commento

Large 20130826 144106000 ios.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Monica Pembrooke ha votato il racconto

Esordiente
Large anatra.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ocram ha votato il racconto

Esordiente
Large images.jpeg.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large foto rocio marian ciraldo.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Dolcissimo!!! E punto di vista molto originale. Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large ....jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di ipa

Esordiente