Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Anche stavolta

Pubblicato il 03/03/2022

47 Visualizzazioni
14 Voti

Nancy, l'infermiera, mi ha dato un buon motivo per tornare a casa. Oggi posso farti la barba. Ti ho lasciato solo per qualche ora. Mi sono fatta una doccia, mi sono vestita bene, come al nostro primo appuntamento, quando abbiamo bevuto il milkshake al McDonald's. Sono passata anche a prenderne uno, un po' come una promessa d'amore. E poi, oggi, il cielo è azzurrissimo, guardarlo mi fa stare bene. Respiro aria buona, anche se mista a smog e asfalto, sento gli uccelli cinguettare sugli alberi, anche se sono in mezzo al traffico, tolgo gli occhiali da sole, anche se la luce intensa mi fa lacrimare gli occhi. Oggi sono felice perché faremo qualcosa che sa di quotidiano, di normale. La canula minuscola che hai al naso nemmeno si vede, però ti fa respirare. Visto? Anche questo è normale. Ho pensato di portare il giradischi, quello portatile, anche se mi dici sempre di non toccarlo. Sono tremenda, lo so, ma la musica ti fa stare sempre bene, e poi ti fa distrarre un po'. La cosa bella è che posso scegliere i brani io. Ho pensato di partire da Paolo Conte, mentre ti spalmo la schiuma sul viso. Un po' perché devi venire via con me, come abbiamo fatto altre volte, un po' perché questa canzone ci fa ballare. Voglio spalmartela con le dita, la schiuma, anche se mi sporco tutta. Ci voglio mettere la giusta attenzione, proprio come quella volta a casa.

"Pennello o mani?"

"Mani."

Anche se ti avevo sporcato il naso, anche se era stata una scusa per fare l'amore. Ti sporco la punta del naso con l'indice, proprio come l'ultima volta. Poi ti poso l'asciugamano sul petto, prendo la lama umida e inizio a raderti piano. Ti sento in testa che mi dici: "Ti vendicherai per tutte le volte che discutiamo?". Scuoto la nuca, proprio davanti ai tuoi occhi chiusi. Il tuo respiro è così labile da essere impercettibile, ma lo sento.

"Non così..."

Ti rispondo, anche se non mi ascolti. Le mie parole si mischiano a Marc Lavoine. Vorrei che li aprissi quegli occhi, perché hai uno sguardo che mi uccide e mi sembra di non avertelo detto abbastanza. Seguo le note, te le sussurro all'orecchio, insieme a parole che già conosci. Non puoi correggermi la pronuncia, ma lo vedo che un po' storci il naso... anche questo è impercettibile.

"Tellement si femme quand elle mord

Tellement si femme, je l'aime tellement si fort..."

Devo lavare la lametta. Le lacrime rendono la schiuma inconsistente e a terra ci sono già troppi aloni. La lascio sotto l'acqua corrente del lavandino, distratta, schizzando ovunque. Anche a casa lo farei: voglio che sia normale. Mi asciugo gli occhi col dorso della mano, mi piego sul giradischi e cambio di nuovo canzone. "Ci faccio attenzione a riporre i dischi nelle custodie, stai tranquillo". Non lo penso soltanto, lo dico ad alta voce. Voglio che sia normale. Cerco qualcosa di più allegro, che ci faccia ridere. Con i nostri gusti musicali è un po' impossibile, sai? Mi ricordo che ami gli Abba, metto il loro disco. Sicuramente rideresti, canteresti e balleresti per tutta casa. Provo a sorridere anche io, mi guardo allo specchio, non sembra nemmeno che abbia pianto. Riprendo la lametta, continuo a rasare. Rispondo già alla tua domanda, perché so cosa mi staresti chiedendo adesso.

"Accetti pagamenti in natura a fine lavoro?". Sorrido anche solo a pensarci, ripenso a quella sera, ai nostri baci, al pagamento per il servizio completo, anche se non concluso. Non riesco a non piangere nemmeno con gli Abba, sento di nuovo gli occhi umidi. Poso la lametta in un mezzo sorriso, ti pulisco con l'asciugamano, non sono stata precisa nemmeno questa volta. Mi avvicino al tuo viso, tanto siamo soli, non ci vede nessuno. Ti bacio le labbra, ti cedo un po' del mio ossigeno in un gesto impercettibile, come il tuo respiro.

"Non credo tu debba pagarmi... lavoro non concluso."

Sono certa che tu abbia sentito... anche stavolta.

Logo
3847 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (14 voti)
Esordiente
8
Scrittore
6
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20200410 070021.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco Battaglia ha votato il racconto

Esordiente

Emozionante e tenero da brividi. Però mantieni la leggerezza con maestria e delicatezza.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Ottimo.Segnala il commento

Large io.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Coscienza fantasma ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20220305 114205.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Verde ha votato il racconto

Esordiente
Large 910dc58f c51d 4d5c 932c a9b686be34e1.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Luminoso nonostante il sottofondo malinconico. BravaSegnala il commento

Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Soggetto difficile, su cui l’ombra del cliché e della banalità facilmente si allunga, e invece tu riesci nell’impresa di mantenere un taglio personalissimo. Davvero brava.Segnala il commento

Large 291786 273806129306614 239035103 nbis.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Dalcapa ha votato il racconto

Scrittore

Bello, bello, bello! Piaciuto molto. Scritto con leggerezza, strappa un sorriso ed emoziona. Ci proietta in una realtà dolorosa e quasi violenta per la sofferenze che ci si intravede, eppure quello che resta è poesia e amore. Piaciuti molto anche lo stile e il ritmo della narrazione. Segnala il commento

Large s l500.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

"Anche stavolta" mi hai emozionato, "anche se" è troppo breve e avrei volentieri continuato a leggere.Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

spiritualità che si toccaSegnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Potente Segnala il commento

Large on the road.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

omALE ha votato il racconto

Esordiente

dolce e tenero come una donna che fa la barba al suo amore un esperienza di grande empatiaSegnala il commento

Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

Splendido. Senza parole.Segnala il commento

Large 675e5471 05e0 4107 8ba7 e542a5b70562.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di MMarianella

Scrittore
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work