Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Approdi

Pubblicato il 01/08/2022

54 Visualizzazioni
9 Voti

Stavi tra linee

che non mi appartenevano,

dentro campi d'orgoglio

e formiche giganti

da bruciare vive.


Ho forzato la mano

spostando sciagure

che non si possono spostare;


"Li vedi?" sbottasti,

"Se anticipi così,

non ride proprio nessuno!".


Anche il silenzio aveva una funzione,

la morte, l'acqua

e ogni amoroso attracco

in cui, fuori tempo,

cedevamo il passo.

Logo
348 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (9 voti)
Esordiente
6
Scrittore
3
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

Qualcosa di più di un ricordo, qualcosa di meno di una riflessione. Poesia.Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Bella assai...Segnala il commento

Large on the road.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

omALE ha votato il racconto

Esordiente

Stavo tra le linee ...Ho forzato la mano E poi... Silenzio fuori tempo Cedevano il passo Un scelta così precisa ognuna di queste mi ha fatto venire i brividi ha evocato riflessioni domande e dubbiSegnala il commento

Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Non sono versi improvvisati e non cambierei una virgola. Non azzardo interpretazioni, mi basta l'emozione che suscita ogni verso pensato, misurato, razionalizzato. Segnala il commento

Large bbbbbb.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large 5018d95f 9e7e 4290 957f ae9779942223.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Un fiore ha votato il racconto

Esordiente

A me ha fatto pensare ai tempi comici all’importanza di lasciar cadere le battute (anche nella vita) con le giuste pause. Mi sembra un dialogo con un maestro (un amico più vecchio, un padre, un nonno) , forse era lui l’amoroso attracco. Segnala il commento

Large default

ernesto b. ha votato il racconto

Esordiente

però "sbottasti": non ti sembra un po' cacofonico?Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

bellissimaSegnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

La considero una sorta di Stand by me poetica. Luoghi del ricordo a cui far ritorno per ricordare di aver vissuto... Segnala il commento

Large screenshot 20220715 220536 chrome.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Arthur Yorg

Scrittore
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work