Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Non-fiction

Basta idiozie!

Pubblicato il 03/11/2021

Finalmente un politico che dice pane al pane, vino al vino e idioti agli idioti.

204 Visualizzazioni
12 Voti


Finalmente un politico che dice pane al pane, vino al vino e idioti agli idioti:

“Basta idiozie! La gente non si cura perché qualche pagliaccio va a raccontare menzogne sui social e a spaventare cittadini. Il vaccino c'è, funziona e ha pochissimi effetti collaterali e dà un ottimo risultato” (Massimiliano Fedriga, conferenza stampa del 1^ novembre 2021).

Prima di lui, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca aveva così commentato la chiusura di una scuola di Qualiano per un numero elevato di bambini contagiati dai loro genitori positivi al Covid, no vax: "questo è un esempio drammaticamente lampante di cosa può succedere in presenza di genitori irresponsabili che mettono a grave rischio la salute dei propri figli, e contestualmente quella degli altri alunni che frequentano la scuola. È questo l'atteggiamento irresponsabile e incivile di chi si ostina ancora a non vaccinarsi".

Alle tre "I" con cui due politici che appartengono a due aree geografiche e politiche molto distanti tra loro hanno rappresentato i no vax (idioti, irresponsabili, incivili) è necessario aggiungerne altre due: immorali e incoerenti.

Immorali, perché dalle pandemie o si esce tutti assieme, vaccinandosi, oppure non se ne esce — se non al costo di altri milioni di morti in tutto il mondo per il SARS-coV-2, sia direttamente che indirettamente, per il collasso dei sistemi sanitari pubblici e per l'impoverimento di gran parte della popolazione mondiale.

Incoerenti, perché quando si ammalano gravemente di Covid, i no vax chiedono di essere ricoverati negli ospedali pubblici, dimostrando di fidarsi in primo luogo di quegli stessi medici che hanno redatto le linee guida delle Società scientifiche di malattie infettive, tra cui proprio la necessità e l'urgenza di effettuare una vaccinazione di massa contro il Covid; in secondo luogo, dei farmaci prodotti da quella stessa "Big Pharma" che rappresenta ai loro occhi la longa manus attraverso la quale le élite finanziarie stanno complottando per stabilire un "Nuovo ordine mondiale", tramite un microchip iniettato sotto la cute (!) o tramite sistemi di schedatura elettronica dei vaccinati, tra cui il green pass.

Non è dato di comprendere per quale assurdo motivo (autolesionismo?) la maggioranza dei cittadini vaccinata dovrebbe, secondo un paio di illustri filosofi italiani, anteporre il diritto rivendicato dalla minoranza no vax di rifiutare il vaccino a un'ampia serie di propri diritti, tra cui: il diritto di trovare un posto letto libero in un reparto di medicina o di terapia intensiva se versano in gravi condizioni patologiche acute (infarto, ictus, politrauma, Covid, eccetera); il diritto di guadagnarsi uno stipendio dignitoso mantenendo aperta la propria attività commerciale; il diritto di assicurare un'istruzione ai propri figli — posto che la Dad sta alla scuola come la cicoria sta al caffè.

Quante libertà rischiano di perdere i cittadini italiani vaccinati perché per un'esigua minoranza di no vax esiste solo la propria, di libertà?

Negli ospedali di Trieste, sono stati rinviati gli interventi chirurgici non urgenti perché molti medici anestesisti rianimatori sono stati trasferiti nei reparti di rianimazione per il Covid-19. Come vi sentireste, cari lettori vaccinati, se l'intervento chirurgico rimandato fosse il vostro? E come vi sentireste se la provincia in cui risiedete andasse in zona gialla o arancione, come sta per succedere a quella di Trieste a causa di un tasso di vaccinazione tra i più bassi d'Italia?

Anche se contro l'idiozia non c'è alcun rimedio, non è detto che tutti i no vax siano idioti al 100%; ergo, potrebbero anche ravvedersi e vaccinarsi.

Dopo tutto, i diktat dei no vax non sono precetti religiosi come lo sono alcuni divieti alimentari per i musulmani e il divieto di ricevere trasfusioni per i testimoni di Geova. Infatti, molte persone non vaccinate hanno cambiato idea dopo che state ricoverate per il Covid, affermando pubblicamente che potendo tornare indietro si vaccinerebbero. Altre invece, purtroppo, non hanno cambiato idea neanche dopo essere state ricoverate, mostrando di possedere un livello di idiozia tra i più elevati della categoria.


Logo
4159 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (12 voti)
Esordiente
11
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large ritratto maschile.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Percival ha votato il racconto

Esordiente

"I vaccini non funzionano PIÙ come promesso", ha scritto Alessandro Massa. Il suo post dimostra che la propaganda-fake dei no vax riesce a dissuadere i dubbiosi dal vaccinarsi! Gli scienziati israeliani hanno scoperto molti mesi fa, e pubblicato sul New England Journal of Medicine https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2114255 che occorrono tre dosi per raggiungere un'immunità duratura, come per molti altri vaccini (l'antinfluenzale richiede addirittura una vaccinazione all'anno, ma nessuno ha mai obiettato che non non funzioni!). Sono necessarie tre dosi entro sei mesi dalla prima anche per la maggior parte dei vaccini pediatrici obbligatori, come pure per il vaccino contro l'HPV, per quello contro l'HBV, eccetera.Segnala il commento

Aoh14ghceea2z45svv0aajsvolhdwqjqwz3sonkkjk2swa=s96 c?sz=200

Alessandro Massa ha votato il racconto

Esordiente

Ci sono persone in tutto il mondo con braccio allungato e manica alzata che pregano e pagano di tutto pur di avere i vaccini europei e a me a questo punto i no-vax fanno venire stizza soprattutto per quello. L'obbligo al vaccino verrà e non mi piace, è un minchiata morale che crea un brutto precedente, ma che diventa necessario quando la libertà di fare la cosa giusta non l'hanno presa in così tanti preferendo pararsi i propri culi da un rischio minimo (e iper monitorato, come chiaro dalla debacle astra-zeneca) alzando invece il rischio sistemico, sul cui precipizio martelliamo il vetro protettivo. NON MI DIMENTICO però che a gennaio 2020 la pandemia in europa era dichiarata da politici corrotti come impossibile, robaccia cinese insomma, NÉ che i vaccini non funzionano più come promesso e che a novembre 2021 non esista ancora un'alternativa politica concreta ad iniettare cose nel braccio e a chiudere la gente in casa. Cosa faremo la prossima volta? Segnala il commento

Aoh14ggcnimoveyxj76g  kuifqafvppv3vzqs mrslb0cm=s96 c?sz=200

Stefano Ruzzini ha votato il racconto

Esordiente
Large royal enfield 5919895 1920.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Fabio88 ha votato il racconto

Esordiente
Large 35546859 683587435316843 3447866515343278080 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Novalis ha votato il racconto

Esordiente

È la vostra ossessione e delirio di onnipotenza, pari solo alla vostra ignoranza scientifica, parola con cui vi riempite la bocca senza conoscerne le minime basi, e la vostra violenza e prepotenza nel voler sopraffare tutto e tutti, con la coercizione più abbietta, che vi porterà alla rovina, prima ancora nel vostro cervello bacato che nei vostri progetti deliranti. Le cure esistono eccome, a casa propria, senza ricovero, con guarigione al 100%, ma voi preferite non vedere, tapparvi le orecchie, ed ascoltare il pifferaio magico della becera propaganda 24 ore su 24 sette giorni su sette da due anni che vi lobotomizza e ipnotizza, con un vero e proprio lavaggio del cervello, corrompendolo con le le assurdità, le bestialità antiscientifiche e le falsità palesi e acclarate, smascherate dai veri scienziati di levatura internazionale che sconfessano le vostre menzogne e bugie grandi come una casa, grazie a prove evidenti che sono sotto gli occhi di tutti, ormai, e non potrete più occultare né censurare, visto il valore e la reputazione dei medici, professori e scienziati che sconfessano e sbugiardano punto per punto il vostro delirio balordo e perniciosoSegnala il commento

Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente

Non sono idioti, solo illusi dal male Segnala il commento

Large default

Notorius ha votato il racconto

Esordiente

La vostra è pura idiozia antiscientifica: al primo anno della Facoltà di Medicina (scienza) si studia che "NON si vaccina in corso di pandemia". In Irlanda è vaccinato il 91% della popolazione ma gli ospedali sono al collasso. I medici: “vaccini non funzionano come speravamo” - Il capo dell’ufficio medico del Paese, Tony Holohan ha detto che “i vaccini non stanno funzionando come speravamo in termini di prevenzione della trasmissione“ -Anne Moore, specialista in vaccini presso la scuola di biochimica dell’University College Cork, ha ribadito che l’aumento dei casi è dovuto alla mancanza di un “vaccino che blocca la trasmissione“-La corrotta informazione mainstream è la Fabbrica di fake news cui non crede più nessuno che usi ancora il proprio cervello, e sappia distinguere propaganda e il terrorismo dalla vera informazione: Israele: “Il 95% dei pazienti gravi è vaccinato” 7 Agosto “L’85-90% dei ricoveri riguarda persone completamente vaccinate”. “Stiamo aprendo sempre più reparti COVID”.“L’efficacia del vaccino sta svanendo” (Dott. Kobi Haviv, su Chanel 13 @newsisrael13) Peter McCullough: “i vaccini non funzionano e stanno creando una fuga immunitaria del virus. Adesso i vaccinati sono i più a rischio, si sentono al sicuro erroneamente” Il Dott. Peter McCullough è un cardiologo americano, tra i medici più importanti al mondo. Lavora al Baylor University Medical Center, USA, e ha pubblicato 678 lavori scientifici, oltre 30 studi peer-reviewed sul SARS-CoV-2Segnala il commento

Large fb img 1633559422192.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Anle ha votato il racconto

Esordiente

Poiché ti rivolgi ai lettori e quindi anche a me. La mia risposta è che qui typee non è una tribuna politica . Per quanto riguarda il valore testuale, direi piuttosto scadente Segnala il commento

Large la concretezza del pensiero.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Bruno Magnolfi ha votato il racconto

Esordiente
Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore
Large cherry blossom 4974732 1920.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

ItŌ Kiyoshi ha votato il racconto

Esordiente

Qualche giorno fa ho pubblicato questo senryū: "le zucche vuote / dei no vax addobbano / le vie di Trieste" e Davide Marchese ha così commentato: "Apprezzo tantissimo la fantasia dell'analogia suggerita come esercizio di espressione del proprio pensiero. Tuttavia lo considero eccessivamente provocatorio in questa sede". A quanto pare, i Typeeani non vogliono o non possono dare degli idioti ai no vax. Perché? Hanno forse paura degli utenti complottisti e/o no vax?Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Sono pienamente d'accordo con te: purtroppo, spesso, l'orgoglio di difendere la propria "posizione" rende ciechi e sordi, più dell'esigenza concreta dei fatti....Segnala il commento

Large gecko 1373165 1920.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Geco Dorato

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work