Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Berlino

Pubblicato il 24/07/2020

Pensa se ci dovessimo trasferire a Berlino!

63 Visualizzazioni
22 Voti

Berlino mi ispira un sacco. Se dovessi trasferirti lì, mollo tutto anche io e ci prendiamo un mega loft, tipo una cosa semi industriale. È già deciso. Soffitti alti quattro metri, muri non intonacati, con i mattoni in cemento a vista, ma dipinti di bianco. Puoi piantare i chiodi solo nelle fughe di malta. Fughe di Malta: storie di fuggiaschi mediterranei. Ma non divaghiamo. Un sacco di luce, tende alte che, arrivando al pavimento, vi si appoggiano pigramente. Due camere da letto, due bagni, cucina, soggiorno, il tutto in un ambiente unico o quasi. Arredamento caldo che contrasta con la tipologia di appartamento: un divano arancione poggiato su un tappeto rotondo blu, dal diametro spropositato, come nella California degli anni 50. Una libreria alta fino al soffitto, con una scaletta per raggiungere i ripiani più remoti. Lo so: idea inflazionata. Magari in cima mettiamo i libri che non leggiamo mai e rinunciamo alla scaletta. Se qualcuno chiede come si arriva fin lassù, diciamo «e del divano che ne pensi?» Niente TV, ma un proiettore. Tante piante e grandi, ci salutano ondeggiando quando lasciamo le finestre aperte. Un lampadario, sennò a che servono i soffitti alti? In più, due stanzoni con delle vetrate a tutta altezza e telai di ferro: una per il tuo pianoforte a coda e una per il mio studio fotografico.

Dal pianerottolo si sale ancora per arrivare ad una terrazza: spartana, grigia, pavimentata in ghiaia o in quelle brutte piastrelle in cemento mescolato a sassolini. Capita di trovarci qualcun altro dei pochi condomini. Ti restituisce la pirofila in vetro, svuotata, e per ringraziarti ti allunga una bottiglia di Riesling. Si vede la torre della tv stando seduti sui bancali in pallet che abbiamo rubato da un grande magazzino. Due palmette in altrettanti vasi in plastica nera. Ce la beviamo subito? Quando piove, dalle camere da letto si sente la pioggia arrestare la caduta libera sulla terrazza di sopra, ma solo se è nella variante piastrelle-brutte, perchè con la ghiaia non la senti, la pioggia.

Ospitiamo serate culturali. Niente di ufficiale, però è un appuntamento fisso tra amici. Al mercoledì cinema, di venerdì aperitivo con suonatina. Ogni tanto qualcuno viene a farsi fotografare: è meglio al mattino se vuoi una luce morbida, alla sera se preferisci i raggi caldi e diretti dell’addomesticato sole del nord. L'acustica della sala da musica non è il massimo, con quei soffitti alti. La riempiamo di tappeti persiani, buttati a caso uno sull'altro. A volte ci inciampi sopra e sostieni che sia un modo davvero stupido per disporre dei tappeti. Ma poi ti siedi al piano e non ci pensi più. Camminando a piedi nudi hai scoperto dove passano i tubi dell’acqua calda e hai voluto spostare la scrivania, intercettandoli, così da non congelarti quando lavori per ore al computer. D’inverno infatti ci sono un po’ di spifferi – le piante salutano tutto il giorno – però si sopportano. Forse è per gli spifferi che sforniamo pizze e torte in quantità, troppe per noi. Forse è per gli spifferi se in inverno beviamo così tante bottiglie di Riesling.

Logo
3080 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (22 voti)
Esordiente
14
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
1
Belleville
0

Voti della scuola

Large 06 18 2020 lascrittricechelegge post social.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marina Mander ha votato il racconto

Scuola

Com’è bello abitare questo racconto! La precisione della scrittura corrisponde all’ordine solo apparentemente casuale dell’arredamento ed è un pregio perché le descrizioni sono difficili e il rischio catalogo Ikea (o qualcosa di più radical-chic) era concreto. Invece l’atmosfera è molto accogliente, gli oggetti parlano di una casa sognata, di un amore che crescerà, di una vita che si potrà vivere. E gli spifferi portano aria fresca in un immaginario che avrebbe potuto essere standard, la musica crea intimità, pare di sentirla, e le parole sono ben intonate. Fughe di Malta poi, come dici tu, mi ispira un sacco. Segnala il commento

Commenti degli utenti

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Stimolato dal tuo voto, sono andato a leggermi (e rileggermi) i tuoi racconti. Questo mi era sfuggito, chissà perché. Ho apprezzato molto il modo leggero che hai di approfondire la tua scrittura, di approfondirne la visuale e la densità, ripercorrendo e riprendendo... i vari fili che sparpagli nel tuo percorso narrativo, fino a tesserne la trama, intrecciandola con l'ordito, ricco di dettagli a atmosfere evocative.Segnala il commento

Large dsc 7781 graf.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laure h ha votato il racconto

Esordiente
Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Ma quanto sei bravo (a)?Segnala il commento

Large 910dc58f c51d 4d5c 932c a9b686be34e1.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Giusta scelta di Marina Mender, perché è molto ben scritto ma anche originale e ricco di atmosfera e a suo modo intimo.Segnala il commento

Large 20200804 140153.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Valentinacomesai ha votato il racconto

Scrittore

Bellissimo ed armonioso.Segnala il commento

Large img 20200507 110711.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Elkele ha votato il racconto

Esordiente

Fortissimo, intreccio stupendo, trasporto e... Gusto! Un bellissimo testo che ha il sapore di un inno alla VOGLIA ed alla VITA. (P. S. sa da antidepressivo come due buone bottiglie di riesling in compagnia!) Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Ernest ha votato il racconto

Esordiente
Large 20220806 144353.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helenas ha votato il racconto

Esordiente
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

bello... leggero e da leggere Berlino e’ cooooolSegnala il commento

Large 20210422 011503.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

pulito, confidenziale. inevitabilmente ci si identifica con l’altro inquilino. un trucco narrativo invisibile trasforma il possibile in attuale.Segnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marco Verteramo ha votato il racconto

Scrittore

Scrittura brillante. Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Nel primo racconto immagini l'intervista con un personaggio "inarrivabile", eppure davvero il lettore crede di osservarti mentre esiti a scattare una foto. Qui descrivi la casa di Berlino con tanta perizia che sembra davvero di vederti mentre apri la porta all'ospite- lettore e dimostri che è tutto vero: i tetti sono alti, le pareti con mattoni bianchi, il divano arancione, le piante grandi in vasi neri. La tua capacità descrittiva è notevoleSegnala il commento

Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor

La casa che vorrei avere anch'io! Simpatico il tuo racconto Segnala il commento

Large default

di eyepizzapie

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work