Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Autobiografia

BUONDÌ MOTTA. GOOD BYE TRUMP.

Pubblicato il 07/11/2020

74 Visualizzazioni
25 Voti



Il caffè l'ho già preso.

Mi sono svegliato poco prima delle sei allungando la mano per accendere la luce, e un attimo dopo ho controllato i risultati elettorali degli States ancora in bilico.

 Biden guida tutt'ora la terzina con delle percentuali minime di vantaggio: 49,4% contro Il 49,3% in Georgia, 49,8% contro il 48% in Nevada e 49,6% contro il  49,2% in Pennsylvania.

Poi ho preso il caffè in piedi, davanti al fornello, mentre sbocconcellavo un Buondì Motta. Ero convinto che non ci fossero più, i Buondì Motta, ma li ho ritrovati, per caso, cercando tutt'altro, all'Esselunga, e ho voluto curiosare fra i miei ricordi, concretamente.

Ricordavo bene quella specie di topping zuccheroso, con i granelli che ti scrocchiano in bocca, troppo grossi, per sciogliersi da soli, e quella glassa appiccicosa, che li sorregge, nonchè la consistenza leggera e morbida della briosce sottostante, che si sgonfia in bocca, ancor prima di morderla.  Non li ho mai sopportati, quei granelli, perché ti costringono a prenderne atto, grossi come sono, inevitabili al tatto come al morso. L'unica sarebbe toglierli come faccio io, con le briosce vuote, grattandole via con la punta delle dita quando le mangio al bar, dove li mettono apposta, per non confonderle con le briosce farcite. Ma ho voluto mantenere intatta anche la dimensione fisica e tattile, del mio ricordo, integralmente, per quanto possibile, in modo da ricreare al meglio anche la sua dimensione fisica.

Il primo caffè lo prendo sempre amaro, per assaporane il contrasto, inevitabile e sorprendente, con la fetta di pane, burro e marmellata. I ricordi sensoriali legati al gusto e agli odori, ti precipitano nel passato, attivando i recettori papillari, che trasmettono i loro stimoli alla nostra corteccia neuronale, dove miliardi di sinapsi trasportano e incrociano i nostri dati sensoriali, accumulati negli anni. Pare che gli odori e i sapori siano i più resistenti, fra i ricordi, e molto più precisi, perché nascono dalla stessa fonte. La granella di zucchero sul Buondì, è praticamente identica a quella che mangiavo decine di anni fa e la corrispondenza sensoriale fra le due, permette un confronto molto più obbiettivo, mentre i ricordi legati a fatti, avvenimenti o immagini, subiscono

e trattengono l'inevitabile logorìo del tempo, che li trasforma, in un modo o nell'altro, mescolandoli, a nostra insaputa.


Gali canta Barcellona, su Rai 2, con la voce distorta dall'autotune, e mi sembra di mangiare un Buondì con le orecchie. I miei timpani sgranocchiano le sue parole,

infastiditi, anche se l'effetto è gradevole, una volta che ci fai l'abitudine. È questo il problema con le cose sgradevoli, perfino con quelle terribili, o mostruose. Ci si può fare l'abitudine, per istinto di sopravvivenza, per fragilità personale, per induzione, ma anche per scelta consapevole, a tutti gli effetti. Anche il Buondì non era male, tutto sommato, per induzione sensoriale mnemonica... lo ammetto. 


Trump continua a reclamare il riconteggio delle schede elettorali. In alcuni stati le corti federali ne hanno già ordinato l'applicazione, ma in molti altri, il ricorso messo in atto dallo staff legale di Trump, è stato rigettato.

È come il Buondì, Trump: cotto al punto giusto, inconsistente al morso, con un topping improbabile e fastidioso, nonché stucchevole alla vista, come a tutti gli altri sensi. 

Molti lo hanno apprezzato, e continueranno a farlo, bontà loro, e soltanto loro. 

La democrazia nasce dall'incontro - e anche dallo scontro- fra visioni spesso molto distanti, sostanzialmente e formalmente, ma l'ascolto delle opinioni altrui - e anche del loro rispetto, quando non infrangono le libertà elementari dell'uomo - è una prerogativa irrinunciabile e insostituibile di qualunque sistema politico democratico, che voglia essere considerato tale.

Good bye Trump, Buondì Motta... but just sometimes, anyway.




Logo
3862 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (25 voti)
Esordiente
18
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Che belle descrizioni, eccezionali Segnala il commento

Large 11262011 10205534610276575 4722687293382208811 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Isa.M ha votato il racconto

Esordiente

Delizioso :pSegnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Credo primi anni 80, facevamo una gara, mangiarne e ingoiarne uno intero, in 10 passi Impossibile. Forse lo lascerei come flusso, nei dettagli sei imbattibile La parte finale forse crea un pò di attrito, ma non lo so mica... Piaciuto molto Segnala il commento

Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Leggerezza e ironia. E orizzonte proustiano nel descrivere i dettagli dei dettagli del Buondì, dell'arcaico Buondì. Ma il massimo della ferocia (democratica) è anteporre la stucchevole merendina al povero presidente uscente. Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

“topping zuccheroso” è fantastico! l’ho sempre trovato un dolce stonato, senza armonia... per Trump userei altri aggettivi, ma mi contengo :)Segnala il commento

Large 20200904 190742.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

ifinoe ha votato il racconto

Esordiente

Mi hai fatto venire voglia di addentare la granella del Buondì Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Un bel nesso, piaciuto un sacco. Diosanto, mi hai fatto ricordare quanto detestassi mia madre, quando alle elementari trovavo nella cartella una fetta di pane con lo stracchino, invece del Buondì come tutte le mie compagne. E invece vedi... già allora contro Trump :)Segnala il commento

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large img 20200920 194014 973.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giulia Annecca ha votato il racconto

Esordiente

Di questo racconto mi piace molto il continuo flusso esterno-interno tra ciò che gli eventi della realtà e come essi si rifrangono nell'attività interiore del protagonista, apparentemente irrelati. Un consiglio: forse eviterei la parte finale un po' didascalica sul significato della democrazia.Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Un morso al Buondì e un morso a Trump. Trovi analogie che sorprendono e divertono. Con il tuo gustoSegnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Mia madre lo chiamava Bondì e me lo metteva nella cartella per il momento della ricreazione a scuola. Certe merendine hanno resistito al passare del tempo, alle mode e anche all’avvicendarsi dei presidenti:)) Carino, lo metterei nel filone racconti sensoriali.Segnala il commento

Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia M. ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Buondì ed elezioni americane... suggestioni comprese: bello!Segnala il commento

Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Vedo molte analogie tra il Buondì Motta e Trump, ma credo che tutto sommato il Buondì sia un pizzico meno dannoso. Molto interessante questa confronto. Good bye Trump! Con il buondì riprovo giusto per mettermi alla prova con i ricordi passati. Segnala il commento

Photo

Cecilia Cerasaro ha votato il racconto

Esordiente
Large 70628358 189111868760977 7202426436156653568 n  2 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Luciano Rossi ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

"Non è vero che ci si abitua, si è sempre più stanchi, semplicemente" (Charles Bukowski"). E noi siamo stanchi, di cibi industriali, di conservanti (non solo chimici ma anche mentali), di sogni infranti, di profeti erranti, di politici dementi, di democrazie barcollanti. Hai ragione Franco: niente può salvarci se non difendiamo la dignità umana, la libertà e i diritti acquistati a caro prezzo. Il Buondì è la società di oggi, Trump uno dei tanti predatori voraci. La democrazia il boccone più ambito. Segnala il commento

Large eb6d3d34 7f2c 4393 99ce 3478fb85253e.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Christina Carol ha votato il racconto

Esordiente

Il buondì non è niente male. Io non mangio né biscotti né merendine né altri dolci industriali. Del buondì ho scritto una volta come cibo consolatorio. Insieme ad altra roba degli anni settanta. A me quella glassa granellata piace tanto. E mi piaceva spalmato di marmellata all’albicocca. Il suo difetto era la massa eccessiva della brioche e il suo sapore di distributore automatico. Di staziione, di panca di marmo, di fumo misto a caffè. Di aurora cittadina. Segnala il commento

Large 20200611 011659.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Amid Solo ha votato il racconto

Esordiente
Large 13 36 00 6a00e54fcf7385883401b7c7499bb0970b pi.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210409 190335.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

StefanoS ha votato il racconto

Esordiente

Digressione e trama.Segnala il commento

Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco 58

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee