Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Erotico

Campi Elisi

Pubblicato il 29/11/2019

I Campi Elisi sono il luogo del piacere e della contemplazione: il paradiso insomma.

81 Visualizzazioni
25 Voti

Squilla il cellulare.

E’ Sergio, il marito di Giulia. Dice che ha bisogno del mio aiuto in una negoziazione. Dobbiamo andare a Parigi.

Lui dirige un’azienda biotech e deve chiudere un importante contratto. Io sono una consulente aziendale esperta in negoziazioni. Non è la prima volta che lavoriamo insieme, ma questa volta è diverso. Lo so.

A Parigi le riunioni sono lunghe e impegnative. Siamo in uno studio bellissimo, con vista sugli Champs-Élysées. Una vista che ti trasmette il senso della grandeur ma anche del piacere e della contemplazione. Non è un caso che, nella mitologia greca, i Campi Elisi erano il luogo dei beati, dove vivevano nell’aldilà quelli che erano amati dagli dei: il paradiso insomma.

La sera prima della riunione decisiva torniamo in albergo. Siamo stanchissimi ma Sergio mi chiede se possiamo fermarci un po' a rivedere i documenti. Gentilmente propone di farlo in camera mia, in modo che io possa mettermi comoda. In effetti non riuscirei a stare ancora seduta nemmeno un po’. In camera ho un bel tavolo rotondo per lavorare ma io mi metterò sicuramente sul letto.

E infatti in camera mi cambio e mi metto un abito comodo. Poi ci sediamo entrambi sul letto a rivedere la documentazione.

Io lo so che lui vorrebbe anche altro; ma non so se avrà il coraggio di chiedermelo. E’ un professionista serio. Però dopo un po’ lo scopro a sbirciare le mie gambe sotto l’abitino corto. Poi, mentre legge un allegato tecnico, mi guarda ancora le gambe e gli si incrina la voce. Lì si blocca. Non parla più!

Capisco che la sua fantasia lo ha catturato. Io non riesco a restare indifferente. E’ più forte di me. Non sopporto che qualcuno mi desideri e resti deluso. Naturalmente se mi piace, e se non è uno stronzo. E Sergio è niente male, e non è uno stronzo.

Con Giulia poi abbiamo un patto, lo facemmo anni fa, ai tempi dell’università. Concordammo che avremmo potuto scopare una volta con il partner dell’altro, ma una volta sola! Eravamo giovani e lei ne ha approfittato un paio di volte. Io finora mai. Forse questa volta tocca a me.

Così mi avvicino a Sergio e gli tolgo la giacca. Lui non si muove. Non parla. Gli tolgo le scarpe. Gli slaccio i pantaloni. E’ paralizzato. Allora mi spoglio. Resto nuda. E spoglio del tutto anche lui. E’ disteso sul letto e i miei capelli gli sfiorano le sue cose. Lui impazzisce ma in silenzio. Inarca il ventre. Il suo affare ora è enorme! Cresce in modo smisurato. Deve aver sognato da giorni quel momento.

Io voglio che gli piaccia, finalmente. Ma dopo.

Mi diverte immaginare quello che vuole. Ora lo stuzzico. Prolungo il suo plateau. Uso i capelli. Lì intorno. Con un dito lo sfioro; poi lo accarezzo con le mani. Potrebbe morire. Sto lì cinque minuti a stuzzicarlo. Lui geme. Il suo coso sembra esplodere.

Allora lo grazio. Lo afferro con la mano destra e inizio a leccarlo. Gli stuzzico il glande con la lingua. Prima che muoia lo prendo in bocca e lo succhio, dolcemente. E’ in paradiso. Se lo ricorderà per sempre. Ancora un po’ e mi bagna tutta. Per fortuna i documenti si salvano. Rimane muto, immobile. Non pensa a me. Ma per stasera va bene così.

La mattina dopo proseguiamo la negoziazione. Siamo tornati ad essere partner di lavoro. La riunione va molto bene e concludiamo l'affare. Sergio è raggiante. Per festeggiare andiamo tutti in un ristorante vicino l’Arco di Trionfo.

Si fa l’ora di andare all’aeroporto. Torniamo in albergo, prendiamo i bagagli e chiamiamo il taxi. Io, però, quando arriva il taxi sento l’impulso di non partire. Mi avvicino a Sergio e glielo dico.

- Perdonami ma mi dispiace partire così da Parigi. Vorrei trascorrere un’altra serata qui.

Lui crede che voglia farlo restare con me. Sbianca. Si avvicina comunque al tassista per rimandarlo indietro con una mancia. Io lo raggiungo di corsa e gli spiego che no, ho bisogno di restare una sera da sola.

Mi sembra sollevato. Indugia ancora un po’. Poi prende la valigia, mi dà un bacio sulla guancia e sale sul taxi.

Logo
3952 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (25 voti)
Esordiente
20
Scrittore
5
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large img 20180923 180113.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Fab McCraw ha votato il racconto

Esordiente

Beh non può lamentarsi Sergio.... Molto bello, leggero e stuzzicante.Segnala il commento

Large default

Anonimo Piacentino ha votato il racconto

Esordiente

Finale un po' malinconico con lei che resta sola a Parigi... Segnala il commento

Large 20210125 150118.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franz De Marenziana ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large t  2  31 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Scrittore

Se vuoi essere esplicita allora diventa un porno, ma non lo chiami 'coso', se no s'ammoscia subito.L'erotismo è altro:intriga,scalda,eccita!Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large human traffic 0.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Verbal Kint ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Una meraviglia da leggere che tinge i pensieri di profumi e sinuose melodie dove Eros è il musico primo. Segnala il commento

Large la stradina.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonio M. ha votato il racconto

Esordiente
Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Lo trovo un erotico un pò farlocco. Nell''erotismo per me ci deve essere molto non detto, lasciato all'immaginazione del lettoreSegnala il commento

Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

a scrivere di sesso son bravi (quasi) tutti. a scriverne bene no. riecheggia Emanuelle Arsan. il plot è un filo.Segnala il commento

Large 20200824 184010.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lerio ha votato il racconto

Esordiente

A Parigi non ci si annoia mai, nemmeno con te. Hai il pregio evidente di svelare le psicologie dei tuoi personaggi con dettagli anche minimiSegnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Mi piace l'erotico, ma non troppo esplicito. Buona penna, credo che potresti scrivere con maggior classe, tralasciando l'esplicito.Segnala il commento

Large 6e508332 9f32 4969 8a51 ea7be91f3fba.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Concordo con Dalcapa... Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Wow! qualcuno che "narra" il piacere, senza fronzoli, e senza falsi moralismi. Bello anche il tuo accordo, con Giulia, innalza il piacere...Segnala il commento

Large 20211021 234002.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20191110 wa0016.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Althea ha votato il racconto

Esordiente

Provocante al punto giusto. Descrizioni perfettamente nitide. Ciao! Segnala il commento

Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large 291786 273806129306614 239035103 nbis.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Dalcapa ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Molto piaciuto. Sensuale e provocante. Piccola pecca, il modo in cui sono state nominate le "cose" =0). Piuttosto avrei lasciato sottinteso.Segnala il commento

Large default

di Silvia dall'Acqua

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee