Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

Canzone per un orso (di lune, di sogni e di fiori)

Di Roberta - Scritto da Esordiente
Pubblicato il 26/08/2020

54 Visualizzazioni
24 Voti

C'era una luna grandissima, la sera prima, Emma la guardava e pensava che forse un giorno sarebbe stato possibile andare lassù, la domenica pomeriggio per esempio, come adesso si andava al lago a prendere un gelato e a guardare i pedalò pigri nell'acqua dolce; un giorno qualcuno le avrebbe detto: andiamo a fare una passeggiata sulla luna, oggi, ti va?

Agli orsi sarà permesso prendere astronavi? si domandava Emma andando verso il bosco.


L'orso aveva sempre l'aria di uno che aspettava, ma senza fretta.


«Emma, hai visto che luna l'altra sera?»

«Sì, ho visto, era magica, quasi spaventosa.»

«Io non riuscivo a riposare, era così luminosa che mi accecava i pensieri.»

«Ma magari i pensieri a occhi chiusi vedono meglio.»

«Infatti uno mi diceva: quando viene la tua piccola nocciola, la prossima volta, ricordati di offrirle la merenda e un bacio.»

«Ti diceva così?»

«Sì.»

«Ti diceva anche la tua piccola nocciola

«Certo.»


Mangiarono un budino al cacao con un sacco di biscotti dentro, tutti rotti o sbriciolati e ammorbiditi; a Emma sembrava il budino di sua nonna.


«Qualche giorno fa ho fatto un sogno. Eravamo qui, io e te, e c'era anche mia nipote che ti saltava intorno come un canguro. Lei ama i canguri.» (Piace anche a te questo sogno, vero? pensava Emma.)

«È allegra tua nipote?»

«Sì, quando la vedo è sempre allegra, salta come un canguro, e dice che anche l'amore salta, dentro il cuore.»

«È bellissimo; è bellissima anche lei, mi sa.» (E mi sa che lo sento anch'io l'amore che salta nel cuore di giorno di notte dà i baci fa a botte.)


«Tu non trovi strano che i sogni si chiamino come i sogni? Cioè che i sogni come visioni notturne si chiamino uguale ai sogni come fantasie illusioni cose vagheggiate?» (Mi sono spiegata? ho detto una cavolata? si domandava Emma.)

«Devo aver pensato a qualcosa di simile un po' di tempo fa.»

«...»

«Però poi ho pensato anche che i due sogni ti lasciano la stessa sensazione.

Se il primo sogno viene dal sonno, il secondo sogno, quello a occhi aperti, ti lascia un po' quella sensazione di sonno addosso; no?!» (Mi sono spiegato? ho detto una cavolata? si domandava l'orso.)

«Hai ragione. Ma dici che è questa la spiegazione?»

«Questa è la mia spiegazione. Potremmo inventarci una parola nuova, però, se vuoi.»

«Sì, dai.»

«Ma prima ti do un bacio sulla fronte, ricordi cosa mi ha detto il pensiero?»

«Ricordo. Credevo stessi aspettando il momento giusto.»

«Credevo fosse sempre il momento giusto.»


Si incamminarono, Emma e l'orso, verso un campo ai margini del bosco. L'erba era alta, non era ancora venuto nessuno a tagliarla, e si sedettero, loro due, più bassi delle spighe; intorno qualche papavero, fiore di tarassaco e camomilla, forse avevano ostruito il percorso a certe formiche.


«Preferisci l'azzurro del mare o questo mare gialloverde?» chiese l'orso.

«Che domanda difficile mi fai» rispose Emma.

«...»

«Preferisco il rosso di quella coccinella che si sta arrampicando su di te.»

«...» l'orso sorrise, contando le sette macchiette.

«Se chiudo gli occhi sono una sirena» disse Emma, col viso sognante.

«Una farfalla! sul tuo ginocchio, apri gli occhi!» disse l'orso, sottovoce.


«Orso, non ti sembra che questi fiori stiano prendendo una forma tutta diversa?»

«Beh, ogni fiore è diverso dagli altri, come ogni insetto lo è, e come ogni umano…»

«No, aspetta, voglio dire: mi sembra che i fiori adesso abbiano la forma di tutte le cose belle che potremmo fare nelle prossime settimane o mesi o stagioni.»

«Che potremmo fare insieme, intendi?»

«Insieme. O ciascuno per conto proprio, e poi raccontarcele.»

«A volte mi capita, sai? di fare qualcosa o vedere qualcosa e pensare: oh, glielo racconterei subito.»

«A chi?»

«A te.»

«A me?»

«Certo, a te. A chi pensavi?»

«A me. Ma volevo sentirtelo dire.»


«Emma...»

«Sì.»

«E cosa potremmo fare insieme?»

«Passeggiare, per esempio, leggere un libro, cantare. Guarda: quella margherita assomiglia a una canzone romantica, e quel soffione è una poesia ancora da scrivere.»

«…»

«Potremmo anche andare a mangiare un gelato, andare in piscina...»

«Ehm, in piscina credo di no», l'orso inclinò la testa da un lato, il muso imbronciato.

«Andare sulla luna?» (Non fare quel muso imbronciato non farlo non farlo oh adesso ti do un sacco di baci sul collo.)

«Ehm, credo di no.» (Sulla luna, perché? e mi porteresti davvero con te?)


L'orso strappò una spiga e gliela passò piano sul naso, sulle guance; Emma chiuse gli occhi e rise.

Logo
4364 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (24 voti)
Esordiente
16
Scrittore
8
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large cimg2750.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

albertomineo ha votato il racconto

Esordiente

MagicoSegnala il commento

Large marghe img 5466.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MargheMesi ha votato il racconto

Esordiente

Un racconto irresistibile! Come quelle sfere magiche dentro cui guardano i bambini incantati. Sei un'incantatrice di Lettori Roberta!Segnala il commento

Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Un racconto veramente dolcissimo e delicatoSegnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marco Verteramo ha votato il racconto

Scrittore

Brava! Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Che meraviglia!! La tua Emma è un Petit Prince, al femminile, che tra poco andrà sulla Luna, col suo orso, lo so... !? Ma anche un po' Alice, nel paese delle Emmaviglie... !! Segnala il commento

Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Aoh14gjrmag78hkjcqoaqnabg2burrwlxqbfnbsubad36q=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

DolcissimoSegnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 0f6af098 82af 4cce a467 9173710a6edc.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Tua grande fan! Un incanto Segnala il commento

Large img 20200507 110711.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Elkele ha votato il racconto

Esordiente

Il favoloso mondo di Roberta Tra i miei preferiti in assoluto Non ho niente da aggiungere Tutto relativo...sa LU ti! ComplimentiSegnala il commento

Large default

Fantofab ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Fantastico: in tutti i sensi!Segnala il commento

Large default

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Incantevolissimo :)))Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large salvador.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Graziano ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore

Credibile e precisa anche nel fantastico. Brava.Segnala il commento

Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

Il consueto tocco delicato.Segnala il commento

Large messaggio dell imperatore d2edb2ba d29c 49af bf26 49f968c048a9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20201104 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Howl ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Che meraviglia! Proprio un racconto della buonanotte. Ne avevo bisogno. Segnala il commento

Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Oh, grazie di averci riportato Emma e Orso. Vi adoro tutti e tre!Segnala il commento

Large amelie 1024x593.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Roberta

Scrittore
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work