Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Erotico

CELINE

Pubblicato il 25/06/2021

Un breve racconto diviso in più parti, che raccontano le fantasie di Cèline e del suo cinema privato ...

39 Visualizzazioni
8 Voti

PARTE 1

Era tardi e faceva caldo, non si respirava affatto e

Cercavo un modo per reprimere quel senso di voglia

Insoddisfacente che mi premeva da dentro.

"Sai che cosa vorrei?

Che mi spogliassi tutta

E non mi lasciassi sola."

"Adoro sentire il suono della tua voce"

E penso che starò qui tutta la notte, nuda

Ad ascoltarti, sotto lenzuola bagnate

Dal tocco delle mie favolose labbra delicate,

che aspettano solo di essere tue, per una notte o due.

Mi chiamo Cèline, e questa è

la mia storia o meglio dire

La mia vita.

Il mio cinema privato fatto di

Pensieri, ancorati alla passione e

Al desiderio di attenzione.

Vivo in questa casa da anni mai staccata

Completamente dalla mia amata mamma

Dalla quale sono molto legata e affezionata,

Una gran donna e una gran guerriera.

In quanto, io Cèline sono cresciuta

In una capana di vetro, delicata come

Un fiore appena sbocciato che aspetta

Solo di essere ammirato.

Sempre alla ricerca di nuovi stimoli

Ma con una gran paura di provarli.

Questa sono io e non ho ancora trovato

La giusta strada da percorrere per sentirmi

A mio agio con me stessa e con gli altri.

Lavoro part time in un ristorante alla quale

Sono perfettamente allineata con tutte

L'esperienze fatte tra bar qua e là e sempre

Additata per il mio modo di fare leggermente

Ambiguo e particolare, ma sono un artista

Che ci vuoi fare.

Ho deciso di raccontarvi la mia vita

Vissuta da dentro, nella mia testa

Perversa ma tranquilla, apparentemente

Serena, ma con un senso di solitudine

Incredibile.

Da piccola non ero neanche così affascinante

Come sembro essere diventata con il tempo.

Mi sento osservata e soprattuto sento il loro

Desiderio crescere verso di me

E anche se questo non mi appaga del tutto so

Che una parte di me, ne è completamente

Eccitata al punto di sfiorarsi giorno e notte

Per questa voglia che ho di loro e di me.

I rapporti complessi sono sempre i migliori

Il rapporto fisico subentra con la connessione

Mentale che attrae e devasta ogni parte del mio essere.

Apprezzo gli uomini maturi, sono molto più

Interessanti e spesso hanno qualcosa in più da dire,

anche se non sempre è così.

C'è una piccola parte di me che desidere tutto di loro

Come il fisico di un nuotatore oppure gli uomini

in divisa che mi fanno bagnare completamente

al solo pensiero di un loro tocco su di me.

Mentre pensai a queste descrizioni, cominciai ad avere

Un lieve senso di pace che mi fece venire una certa

voglia e mi fece venire in mente lui

Un uomo molto affascinante conosciuto tempo fa,

Biondo, occhi azzurri, e un gran bel fisico da nuotatore

Avrei tanto voluto che mi si avvolgesse con le sue belle

spalle grandi e larche e le sue mani grandi pronte

ad accarezzare i miei seni piccoli e delicati,

e lentamente scendere fino a sotto le mutandine già

umide e soddisfare la mia voglia e di sbattermi

da dietro con una certa presenza in mezzo alle mie

cosce, mentre mi spinge contro il bordo vasca della

piscina.

E mentre ci pensavo ad occhi chiusi immaginavo

Lascia che tu sia la mia fantasia, prima che riapra

gli occhi e tu non ci sia.

La mia mente provocatoria che sfiora la mia pelle

e stuzzica la mia anima

tormentata.

Le pagine di questo breve racconto racchiudono

sentieri tortuosi e pensieri peccaminosi un canto

liberatiorio erotico dove lasciare spazio a Cèline di

esporre le proprie voglie senza alcun freno.

Logo
3279 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (8 voti)
Esordiente
7
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large default

eyepizzapie ha votato il racconto

Esordiente

Mi perdonerai se risulto un po' critico. Spero di muovermi all'interno dello spirito di questa comunità. L'utilizzo dei versi mi sembra spezzare l'unitarietà che vorresti infondere al racconto. Lo vedrei meglio in prosa, ne migliorerebbe il tuo modo di esprimerti simile ad un flusso di coscienza. Ci sono poi delle imprecisioni, come un cambio di tempi verbali e piccole minuzie trascurabili. Leggerò con interesse la seconda parte.Segnala il commento

Large ea21f666 ad06 4f66 9dc1 8399176a7da4.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

doktor ha votato il racconto

Scrittore

senza freno, hai fatto proprio così. Interessante, penso che ci sarà una seconda parte. Ma perché in versi?Segnala il commento

Large depositphotos 61883317 stock photo cougar mountain lion puma panther.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il puma del Sîambù ha votato il racconto

Esordiente
Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

In versi come una poesia Segnala il commento

Large img 20201102 150206.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Cassy Frida

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee