Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Chiamami

Pubblicato il 25/09/2020

56 Visualizzazioni
18 Voti

"Mario, Marietto, dove sei?!"

Mi giro di colpo col cuore che batte veloce, cerco di capire da dove è venuta la voce, non capisco se era quella di mia madre o di mia sorella, sono confuso.

Sono seduto sulla poltrona sulla quale sto quasi tutto il giorno da quando mia sorella, con la quale ho diviso l'appartamento e tutta la vita, se n'è andata in un mattino di pioggia, non si è svegliata più.

Per tanti anni ho desiderato staccarmi da quella presenza, ma adesso che è successo sono troppo vecchio per esserne contento.

Mi rendo conto che non c'è più nessuno che mi chiamerà, una consapevolezza che mi turba e mi inquieta.

Inizio a pensare a quando ero bambino e mia madre mi chiamava per salire a cena, io sbuffavo però ero contento che mamma si ricordasse di me e del mio nome.

Cerco di ripensare alla mia vita, ma pensare e ricordare mi affaticano. Non riesco a ricordarla la mia vita, mi sembra che non ci sia stata.

Tutto quello che so è che sono qui, senza nessuno che mi chiami più, nessuno che mi rassicuri che esisto, senza un mattino di sole che avevo nuotato troppo al largo e la voce di mia madre un po' preoccupata e un po' arrabbiata mi aveva riportato indietro, sicuro, per tutta quella distanza nautica.

Logo
1218 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (18 voti)
Esordiente
12
Scrittore
6
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large aef1279e 3569 4d57 bd84 489222bbd0ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta Spagnoli ha votato il racconto

Scrittore

BravoSegnala il commento

Large 675e5471 05e0 4107 8ba7 e542a5b70562.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MMarianella ha votato il racconto

Scrittore

Mi piace, è bello, arriva... non so se i toni apatici del protagonista siano voluti. Segnala il commento

Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large 20200804 140153.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Valentinacomesai ha votato il racconto

Scrittore
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210422 011503.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Alm5wu0agbg2oobcll3sk4gjec4zb9cmddhzqjxzi6gf=s96 c?sz=200

Isabella Ross ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

CommoventeSegnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large 20210317 140852.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Enrico R. ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Il timore di vivere senza nessuno che ci chiami, credo sia la rappresentazione parossistica della solitudine. Un racconto senza toni enfatici: bastano i fatti a rappresentare i sentimenti umani. L'idea è buona, la forma dovrebbe essere migliorataSegnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

belloSegnala il commento

Large amelie 1024x593.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Scrittore

(la voce è una cosa molto potente)Segnala il commento

Large 910dc58f c51d 4d5c 932c a9b686be34e1.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Hai raccontato bene la solitudine che in certi casi lascia la vita. Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

La solitudine raccontata in prima persona. Cosciente che solo nei ricordi si possa trovare un po' di sollievo. Il presente è un terreno arido. Il futuro non porta speranza. Racconto molto toccante, sensibile e realistico. Complimenti! Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Dolce desolazione. Ti chiamo io.Segnala il commento

Large cimg2750.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di albertomineo

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work