Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Umoristico

Chiffero

Di Lorenzo V - Scritto da Esordiente
Pubblicato il 05/04/2019

Produzione risalente al 2018, leggermente riveduta, per un reading il cui tema era reinventare il significato di parole italiane poco conosciute. Parodia di "Il Naso" di Gogol'

164 Visualizzazioni
36 Voti

Medicinale analgesico solitamente in supposte impiegato per curare la Chenesatosi, patologia di carattere autoimmune che induce le cellule di determinate parti del corpo a svolgere il lavoro di altre cellule, spesso molto distanti tra loro, producendo escrescenze fastidiose e talvolta dolorose. La somministrazione, dato il decorso della malattia, può risultare difficoltosa.

Dott. Muttaburra, dal Catalogo di Malattie e Rimedi che dovreste conoscere.

Il 27 luglio avvenne un fatto stranissimo. Antonio Giusto si svegliò presto e rabbrividì senza motivo, come ormai capitava sempre più spesso, senza che sapesse mai spiegarsi il perché. Si stiracchiò, scese dal letto e andò in bagno, per poter espletare le sue funzioni e sciacquarsi il viso come ogni mattina.

Nella penombra della stanza gli parve di scorgere, nello specchio, una protuberanza insolita, eppure molto familiare. Insospettito da un considerevole peso sul naso, accese la luce e balzò all’indietro. Sul suo volto non c’era traccia del naso, ma una diversa proboscide, il cui legittimo collocamento avrebbe dovuto essere considerevolmente più in basso, troneggiava dal centro del suo viso.

Antonio espirò, scioccato. Se lo strinse con entrambe le mani, per essere sicuro di non avere le traveggole.

Doveva fare qualcosa. E al più presto. Doveva nasconderlo! Stava per afferrare una sciarpa, quando sentì il bisogno di urinare.

Senza sapere esattamente cosa stesse facendo, si sbottonò i pantaloni e urlò di nuovo.

Tutto sommato era un sollievo vedere che il suo naso non se n’era andato a spasso per la città come in un vecchio racconto che aveva letto qualche tempo prima. Aveva solo deciso di andare a spasso per il suo corpo, fermandosi… be’, là sotto. Istintivamente urinò, e due fiotti gialli scaturirono dalle narici, solleticandogli le ciglia e facendolo starnutire, sporcando pavimento e gabinetto con i suoi tiepidi effluvi. Si sorprese di sentire un vago odore di noccioline e una certa salinità: forse le funzioni originali dei due organi non erano del tutto scomparse, c’era ancora la possibilità di un trapianto, per quanto disperata. Un chirurgo avrebbe potuto guarirlo dalla sua condizione? Decise di documentarsi sulla sua inconsueta deformità.

Navigò tra le gelide acque della rete finché, esausto, non incappò in un paio di parole che non aveva mai sentito prima. Lesse febbrilmente le definizioni, avvertendo una pulsazione fastidiosa in prossimità del suo nuovo naso. Sembrava essere affetto da Chenesatosi, una malattia autoimmune, e l’unica cosa che avrebbe potuto curarlo era un medicinale chiamato Chiffero. Bene! Sarebbe corso subito in farmacia.

Mentre aspettava il suo turno, con un fazzoletto legato intorno alla bocca e al naso, o almeno, a quella parte del suo corpo che pensava di essere il suo naso, Antonio impiegò il suo tempo a convincere gli anziani in fila con lui in farmacia di non essere un rapinatore da quattro soldi, ma di avere un fortissimo raffreddore e di voler evitare di contagiare tutti loro.

Ci manca solo che questa disgrazia sia contagiosa.

La vera disgrazia, però, era la commessa della farmacia. Antonio non aveva mai visto una ragazza così bella, e mai come allora avrebbe desiderato il contrario. Si portò una mano al volto, nella speranza di contenere il suo ribelle compare:

- Mi serv-eh…

- Ssssiii?

- Coff… Miserveilchifferosubitoperfavoreh...

- Un momentoo.

Quando la ragazza, dopo avergli sorriso, gli voltò le spalle e si chinò per prendere la scatola da sotto il bancone, Antonio credette di non farcela.

Sull’etichetta mezza strappata erano stampati il nome del Dott. Muttaburra e le istruzioni. Assunzione quotidiana, ricalibrerà le cellule e le convincerà a svolgere le proprie mansioni invece di quelle altrui, come appunto stava accadendo nel suo corpo al momento. Il medicinale era confezionato in forma di supposte. Sul bugiardino c’era scritto analgesico, il che non lasciava alcun dubbio sulla modalità di assunzione. In fondo al foglietto, una nota in rosso suggeriva di assumerlo il più in fretta possibile, prima che la Chenesatosi si aggravasse e rendesse difficoltosa la somministrazione. Perché mettere una supposta dovrebbe essere difficile? Si tirò giù i pantaloni e tentò l’inserimento del medicinale, senza successo. Provò più volte, con tutte le sue forze fino a farsi lacrimare gli occhi. Ad un certo punto emise un peto tanto fragoroso da lasciarlo sconvolto e senza fiato.

Inspirò profondamente e, pregando di sbagliarsi, guardò sotto l’ascella.

Logo
4491 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (36 voti)
Esordiente
31
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
1
Belleville
0

Voti della scuola

Large default

Redazione ha votato il racconto

Scuola

Lo spunto gogoliano si sviluppa in una struttura equilibrata. Il contrasto tra la lingua scientifica e l’evento è, a tratti, irresistibile.Segnala il commento

Commenti degli utenti

Large default

Robydrum ha votato il racconto

Esordiente

Bravo, bel ritmo.Segnala il commento

Large img 20190521 wa0017.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sbrasvez ha votato il racconto

Esordiente
Large 753d0717 5a96 43ee a8a1 c48996b3306f.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Giulia_F ha votato il racconto

Esordiente
Large cimg2750.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

albertomineo ha votato il racconto

Esordiente
Aaue7mapsppwdqd4osijhuizm0awk5gsr yemegbwyjhnw=s50?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

Leggo ed ammiro.Segnala il commento

Large img 20190611 wa0000.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

elis@baroni ha votato il racconto

Esordiente
Large large australia.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore
Large default

George Bailey ha votato il racconto

Esordiente

Un gran ritmo rende originale questo racconto anche se lo spunto è notoSegnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Gabriella Pilotti ha votato il racconto

Esordiente

Bravo! Divertente e ben strutturato!Segnala il commento

Large 10517575 10204294624514199 2438376010693279088 n  2 .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Carlotta Balestrieri ha votato il racconto

Scrittore
Large aef1279e 3569 4d57 bd84 489222bbd0ab.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Roberta Spagnoli ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20191015 225536.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Rosnikant ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large radiocienfuegos.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Radiocienfuegos ha votato il racconto

Esordiente
Large 17463801 3db6 4be3 9ae0 c97bc038215e.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Grazia F ha votato il racconto

Esordiente
Large 27858609 1999420803419562 2806502397028926466 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ste_roli ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

A Ionesco sarebbe piaciuto...!Segnala il commento

Large immagine2.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

DONATO ROSSO ha votato il racconto

Esordiente
Large profile pic.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Caplann A. Cognac II ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20180327 213857 699.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Viole ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20190913 wa0003.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Esordiente

Intelligente e ironico. PiaciutoSegnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20190817 200316.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Linea O Linda ha votato il racconto

Scrittore

Surreale e divertente! Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large 20190803 142034.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190721 162445.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large ac3705fc 2e6b 4999 98fc 9d20da04aaea.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sebastiano P ha votato il racconto

Esordiente

Mi ricorda un bellissimo romanzo di Nikolaj Gogol intitolato "Il Naso". Bravo!Segnala il commento

Large eb55ff3c 4009 4a26 ae88 b368f5c5fdb4.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ondina ha votato il racconto

Esordiente

:) ah ahSegnala il commento

Large default

gionadiporto ha votato il racconto

Scrittore
Large img 1431.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Divertente, raccontato con spigliatezzaSegnala il commento

Large fb img 1455357798620.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Hollyy ha votato il racconto

Esordiente

Divertente!Segnala il commento

Large fb img 1553014296220.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Caucasica ha votato il racconto

Scrittore

Mi ha strappato un sorriso. Molto carino. All'inizio mi sono stupita di non conoscere questa malattia autoimmune. Bravo!Segnala il commento

Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Lorenzo V

Scrittore