Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Cosa resta

Pubblicato il 04/11/2022

38 Visualizzazioni
17 Voti

Cosa resta di quel fuoco che è stato,

di quella chimera di sole unto

e di spari nello stomaco.

E di cavalli sulla lamiera di estate.


Un solo briciolo di follia

a perdersi in questa prateria di delizie

e di laceranti ferite.

Una scodella di piacere

e di illusione. Stelle filanti

e gridi. Libri.


Senza forza e senza voglia,

inondare i materassi di denso adipe,

di stanco oblio. E godere la malattia,

la solitudine e il freddo caffè.

E godere la lontananza del passato.

Libri. E piedi caldi sotto le coperte.

Il sublime che se ne va a puttane.

La poesia che è prosa fritta

con le uova e la pancetta.


Cosa resta.

Corridoi fra l'avvenire e il terrazzo.

Resta un grumo di neuroni,

un ghiribizzo

di cianfrusaglie da soffitta.

Logo
697 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (17 voti)
Esordiente
13
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 11262011 10205534610276575 4722687293382208811 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Isa.M ha votato il racconto

Esordiente

"La poesia che è prosa fritta", bella espressione :)Segnala il commento

Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia m. ha votato il racconto

Esordiente
Large 910dc58f c51d 4d5c 932c a9b686be34e1.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Restano i tuoi versi quelli che ti sgorgano da dentro che friggi e fai fiorite che sanno di vita sporca e dolorosa ma anche viva e sentita. Tanto sentita. E non ci lasci mai indifferenti.Segnala il commento

Large brothersfarris.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

sinapsineuronica ha votato il racconto

Esordiente

Parli di "un grumo di neuroni", beh, ne so qualcosa io che li sento tutti grippati e senza sinapsi. Ma non sono un ghiribizzo, sono cianfrusaglie da soffitta. Cosa resta? LA FRUTTA!Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

corridoi fra l’avvenimento e il terrazzoSegnala il commento

Large anto 4.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Shirah ha votato il racconto

Esordiente
Large paul klee senecio 1922 olio su garza 652x715.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

GraziaDemurtas ha votato il racconto

Esordiente
Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Una lirica verace e attuale come non mai. Quasi neo-decadentista, pur arricchita dalla tua nobile e magistrale penna di poeta dall'inesauribile e ineffabile genio, che sapientemente mescola tradizione, influenze storico letterarie e culturali con la temperie presente e stantia, che sgretola fin anche le mura, le fondamenta che ci sostengono: i libri. Un grazie di cuore Ezio e cari salutiSegnala il commento

Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Manca il punto interrogativo. I Poeti non lo usano o lo fanno come eccezione alle regole perché conoscono le risposte. Li lasciano in comodato d'uso gratuito ai filosofi e ai pensatori da palco.Segnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Già, me lo chiedo spesso, cosa resta. All’universo non frega niente di cosa resta del fuoco delle giganti rosse figurarsi della nostra insulsa scintilla Segnala il commento

Large img 20220710 wa0005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Stefano Sabattini ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Gli svolazzi dei moscerini sulle esalazioni del putridume... il nostro calore che mira al cielo fino a dissolversi...Segnala il commento

Large img20221210164643.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jordan ha votato il racconto

Esordiente

Togliendo quei pochi attimi.. nulla....Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Bella Segnala il commento

Large img 20220814 154222.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Italo ha votato il racconto

Scrittore

Cosa resta, dolore piacere, un attimo in fuga oltre noi stessi.Segnala il commento

Large capture%2b 2021 07 31 21 27 16 4.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Calamaio ha votato il racconto

Esordiente
Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Ezio Falcomer

Scrittore
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work