Gonfio di piacere

E di desideri mortali

Giaci nelle mie braccia

Immobile e stanco come un lago arido

Prima della tempesta

Dentro il silenzio

Ti cerco

Sempre più dolce, più forte, più spesso

Mentre il presente

O forse l’amore,

Svanisce.