Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Errori e orrori

Pubblicato il 16/09/2020

82 Visualizzazioni
36 Voti

Sputacchio sangue

a ogni gesto


Cinque fratelli 

al grido di "torna a casa" 

mi martellano il cuore 

quasi volessero spappolarlo 


Come se la lontananza 

potesse sottrarmi 

all'orfanitudine 

Logo
180 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (36 voti)
Esordiente
26
Scrittore
10
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Photo

Andrea S. ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200611 011659.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Amid Solo ha votato il racconto

Esordiente

Sconcertante Segnala il commento

Large default

Robydrum ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200811 160304.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Rosnikant ha votato il racconto

Scrittore

Un grande abbraccio! Segnala il commento

Large marghe img 5466.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MargheMesi ha votato il racconto

Esordiente

Quasi un'anti fiaba. Quasi i Grimm.Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Dolorosa, sentita. Se posso permettermi, meglio “sputo” che “sputacchio”. Segnala il commento

Large io.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Coscienza fantasma ha votato il racconto

Esordiente

purtroppo faccio fatica con le poesie... allora stai morendo di tumore... i tuoi fratelli vogliono che muori vicino a loro e per farlo non si fanno scrupolo di farti sentire in colpa...come se la ricerca di solitudine potesse davvero farti dimenticare i legami famigliari... " all'orfanitudine" però ho un calo glicemico... intendi il "parentado" l'insieme dei tuoi fratelli orfani di te... o tutti insieme orfani dei genitori... comunque io la poesia la mastico come Venom e apprezzo tutto... ha un retrogusto amarognolo ma ricercato... complimentiSegnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Large grafica youtube.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sira ha votato il racconto

Esordiente

Intensa e struggente! Molto bella! Un caro saluto, Violeta! :-)Segnala il commento

Large 13c3a712 0b7f 4bc0 92e1 765a63f6acb8.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondina ha votato il racconto

Esordiente

Non la trovo criptica anzi ... c’è il tuo dolore le tue ferite e l’incomprensione di chi non le vede, e spesso sono proprie le persone più vicine per familiarità. Io l’ho percepita così. Un bacioSegnala il commento

Large typee 4.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Fab McCraw ha votato il racconto

Esordiente

già , la lontananza e solo una illusione! Segnala il commento

Large 9.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

sage ha votato il racconto

Esordiente
Large senza titolo.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Italo ha votato il racconto

Scrittore

Bella Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

GrandeSegnala il commento

Large 20200907 082706.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large drouk12176 rectangle.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

[K] ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

9Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Bowil ha votato il racconto

Esordiente
Photo

Enrico Ruggiero ha votato il racconto

Esordiente

Dolorosa Segnala il commento

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente

È forte. I fratelli ti reclamano xché siete tutti senza genitori ma tu sei lontana e non puoi o non vuoi occuparti di loro? Sensi di colpa? Abbraccio Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Esordiente

Mi hai disorientato, per la crudezza del linguaggio, la cripticità del testo e l'uso di un neologismo che ha un suono cupo, che evoca l'orfanotrofio (per antonomasia il luogo d'abbandono ), l'inquietudine, la solitudine, il senso d'inettitudine. Prima di commentare ho sentito il bisogno di rileggere le tue ultime poesie. In "Uno spasso", scrivi della "gioia selvaggia di perdersi"; in "Conchiglia", ti paragoni a qualcosa d'infranto; in "Scrivere" dici che "le chimere ti rinnegano"; in "Così mi sento", sei una "farfalla infilzata con spilli". Segnala il commento

Large ok.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

mariorima ha votato il racconto

Esordiente
Large 7798ce85dc1bfd3dfebf2bb32e6862b7 avatar 200x200.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large typee.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

carlomariavadim ha votato il racconto

Esordiente

Leggo questa poesia e subito mi nascono mille domande. Perché questo sangue? Lei è malata? È ferita? E’ tisica? Lei è lontana, perché i fratelli la implorano di tornare? E’ fuggita? E’ minorenne? E’ perché è orfana? Una poesia chiusa come un uovo, dove non c’è modo di entrare… Incuriosisce e respinge allo stesso tempo… Io aspetto il continuo, se mai arriverà...Segnala il commento

Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20200826 180718.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Esordiente
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Cassandra Ancure ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200906 221353.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

StefanoS ha votato il racconto

Esordiente
Large images.jpeg.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Violeta

Esordiente