Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Non-fiction

Faustino

Pubblicato il 07/09/2020

40 Visualizzazioni
15 Voti

Faustino sta seduto al tavolo del pub, all'aperto, con davanti una birra e un portacenere. Ha la barba lunga, la sigaretta in mano e un’espressione tormentata, appesantita dalla montatura scura degli occhiali. La ragazza che è seduta con lui lo ascolta raccontare del suo star male, cerca di distrarlo sorridendo e portando il discorso su altri argomenti ma lui torna sempre lì. Si vede che lei gli vuole bene, ma si vede anche che non ne può più di quell’atmosfera luttuosa, che le splendide montagne sullo sfondo si sforzano invano di alleggerire.

Gli dice Faustino, su, sono passati otto mesi, devi voltare pagina, le storie finiscono e poi non eri nemmeno così preso da lei… Lui beve un sorso di birra, accende un’altra sigaretta e ricomincia il suo lamento monocorde, ogni tanto alzando lo sguardo con gli occhi cascanti per vedere se lei gli dà la giusta attenzione. Se si accorge che lei si sta distraendo mette una nota di urgenza nella voce e alza leggermente il tono, fino a che lei non ritorna a concentrarsi su di lui.

Lei è evidentemente in cerca di una scappatoia e così quando vede arrivare una coppia di amici comuni si alza con un gran sorriso per salutarli e dice Ciao! Sono contenta di vedervi sono qui con Faustino, Faustino, guarda chi c’è!

Faustino, seduto al tavolo, con la birra davanti, la sigaretta in mano e la faccia scura si gira appena e li saluta con dignitosa mestizia, con uno sguardo di rimprovero per la loro giovialità fuori luogo.

Loro si guardano leggermente imbarazzati mentre la ragazza cerca in tutti i modi di far sedere tutti allo stesso tavolo ma Faustino è assolutamente inavvicinabile da chiunque non sia disposto a sedere accanto a lui sulla seggiovia del dolore. Visto che la sua amica tira in lungo le chiacchiere mette su un’aria offesa che fa convincere definitivamente la coppia a scegliere un tavolo diverso.

L’amica di Faustino li saluta, fa un sospiro, si risiede al tavolo. Faustino beve un sorso di birra, accende un’altra sigaretta e inizia piano a raccontare alla sua amica del suo star male…

Logo
2050 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (15 voti)
Esordiente
11
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 20220806 144353.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helenas ha votato il racconto

Esordiente
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

La vita è piena di Faustini Segnala il commento

Large 20210422 011503.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Bravo. Situazione molto realistica :)))Segnala il commento

Aatxajzt7nsl rzh7o6rq5jptmxfuictattxrdrhbzfn=s50 mo?sz=200

Andreasololettore ha votato il racconto

Esordiente
Large dsc 7781 graf.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laure h ha votato il racconto

Esordiente

#iostoconfaustino A parte le scemenze, mi è piaciuto, mi sembrava di esser lì, seduta al tavolo a fianco ad origliare! Vividissima l.immagine di faustino che alza il tono di voce e mette una nota di urgenza per catturare l'attenzione fuggevole dell'amica :)Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large amelie 1024x593.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Scrittore
Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Quanto egoismo c'è nelle prefiche che condannano gli altri a unirsi alle lamentazioni. E quanto breve è la vita. Un calcio in culo al dolore, e ringraziare la natura, il cielo, il destino, qualunque cosa ci regali un nuovo giorno. Nessuno è immune dalla sofferenza. Tuttavia, c'è una bella differenza tra chi lotta per vincerla, e chi si crogiola, trasformando in inferno l'unica occasione di vincere il niente. Grazie Alberto. Il tuo brano è un manifesto alla vitaSegnala il commento

Large default

eyepizzapie ha votato il racconto

Esordiente

Sacrificarci per convenzione. Mi mette a disagio, come se fossi al tavolo con Faustino e la ragazza, in più su una sedia scomoda. Molto comunicativo, una scrittura trasparente e scorrevole.Segnala il commento

Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Quanti di noi si sono trovati in quella situazione - quella della ragazza, voglio dire. Hai espresso benissimo il disagio di lei, la sua voglia di scappare a cui però non cede, la ricerca di una scappatoia gentile. E il suo rimanere, perché alla fine si fa così. Bravo.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large cimg2750.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di albertomineo

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work