Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Young Adult

Finalmente esce il mio libro

Pubblicato il 28/09/2021

Self publishing 2.0

70 Visualizzazioni
18 Voti

Si, sono emozionato, lo ammetto.. oggi presento il mio libro:
eccolo: si chiama Stefano.
E dato che sono davvero in imbarazzo e agitatissimo,
forse è meglio che sia proprio lui a dire due parole.
- Buongiorno a tutti, e già.. dovevo immaginarlo che finiva così, senza neanche avvertirmi.. vabbè, mi chiamo Stefano, ho circa 150 pagine,
a detta di molti ben portate; ed appena qualche giorno di vita, anche se provengo da una gestazione ormai decennale, che ha esaurito me, prima ancora del mio presunto autore.
Non vi dico i capitoli gettati via e ricominciati di sana pianta, i capoversi rinnegati, le parole tradite...tutto inchiostro del mio inchiostro, comunque parti di me, che hanno ricevuto giorno per giorno calore, confidenza, ospitalità.
Ed alle quali ero affezionato, visceralmente.. e potete immaginare, proprio mentre l'impeto del romanzo, l'anima della storia viaggiava ormai da sola, l'abbrivio dei sentimenti e della struttura respiravano in autonomia, lo spessore ed il carattere emergevano ad ogni riga.
Ecco, potete farvi una pur vaga idea di cosa significhi, mentre tutto questo fervore letterario tramava in favore della fragilità, dell'emozione,
far fronte – improvvisamente – alla crisi dello scrittore?!
Una sciagura di dimensioni bibliche...
insomma, per farla breve, ho finito per scrivermi da solo.
Ed eccomi qua ora, assieme a questo impacciato ed inerme “scrittore”, che ora pretenderebbe il suo nome accanto al mio, in copertina...incredibile la sfacciataggine umana!
Si lo so cosa state pensando.. il capovolgimento dei ruoli, la rivoluzione del testo, il sovvertimento delle sane e buone abitudini....
“finirete anche per leggervi da soli”, ecco, mi sembra di percepirli i vostri timori.. “oltre che scrivervi”.
Può essere, si, un rischio da correre, del resto... interromperemo la vostra lettura, decideremo noi dove mettere il segnalibro, potremmo spoilerare il finale come un Trono di Spade qualsiasi, magari non ci faremo trovare sul vostro scaffale preferito... e, soprattutto, non potrete prestarci a chi vi pare senza il nostro consenso.. né acquistarci prima di essere sottoposti ad un esamino preventivo.
Scusa tu... Franco vero?.. mi prenderesti un goccio d’acqua che mi si stanno seccando le pagine... -

Logo
2232 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (18 voti)
Esordiente
13
Scrittore
5
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large dsc 3809.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Simonetta 63 ha votato il racconto

Esordiente
Large 675e5471 05e0 4107 8ba7 e542a5b70562.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MMarianella ha votato il racconto

Scrittore

L'ho trovato estremamente sagace nel trattare la tematica dello scrittore emergente.Segnala il commento

Large img 20180626 wa0139.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

FilippoDiLella ha votato il racconto

Esordiente
Large la concretezza del pensiero.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Bruno Magnolfi ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Divertente questa "rivoluzione del testo" e la leggerezza con cui descrivi "i dolori" dei giovani e meno giovani scrittori. Segnala il commento

Large img 20200606 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Loretta 68 ha votato il racconto

Esordiente

Bravo, un bel testoSegnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large foto del 15 09 21 alle 09.22  3.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

palu ha votato il racconto

Esordiente

Io lo trovo simpatico e, nel suo essere surreale, non così distante nel colpire certi sentimenti che appartengono a chi scrive. Forse a chi lo fa per divertirsi, più che per professione, ma del resto non è bello così: divertirsi? A proposito: appoggio con decisione la scelta della Ribolla di Franco58! Grazie per la lettura, PaoloSegnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Vabbè, dai, ti passo l'acqua, ma anche un calice di Ribolla gialla, per festeggiare, chè lo Chardonnay, il Sauvignon e il Prosecco mi hanno stufato. Tutti gli altri consigli, te li ha già dati il Fabiani. Adesso sei in una botte di ferro...!! Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Annacod ha votato il racconto

Esordiente
Large bbbbbb.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 021713.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Aoh14gjaydde0xx0klmdn8xav1mkmg25dbcq0nyke6jl=s96 c?sz=200

Signor Fabiani ha votato il racconto

Esordiente
Editor

L’idea è carina, ma per renderla accattivante l'hai riempita di luoghi comuni, tradendo tutti i principi della scrittura – tutti! – cosicché nessuno scrittore potrà mai ritrovarsi in quel che dici. 1) “Provengo da una gestazione ormai decennale”. FALSO. Se dopo un anno il libro non è finito, allora, nel 99.9% dei casi, non lo sarà mai più. 2) “Non vi dico i capitoli gettati via e ricominciati di sana pianta, i capoversi rinnegati”. FALSO. Ogni scena gettata, per uno scrittore, equivale al taglio di una falange. Tu rinunceresti così allegramente a falangi, falangine e falangette? Ci credo che hai impiegato dieci anni per scriverlo: non avevi più le dita! 3) “l'anima della storia viaggiava ormai da sola… ho finito per scrivermi da solo”. FALSO. Se la storia si sta scrivendo da sola, vuol dire che tu, scrittore, ne hai perso il controllo, e quindi hai fallito. 4) “far fronte – improvvisamente – alla crisi dello scrittore?!”. FALSO. Se soffri del blocco dello scrittore, allora, semplicemente, non sei uno scrittore. Talento e ispirazione sono le parole più amate dai dilettanti. Quando chiesero a Camilleri quale rapporto avesse con la scrittura, lui rispose “impiegatizio”, perché lo scrittore – per definizione – è esattamente questo: un impiegato che ogni giorno – ogni giorno! – deve (DEVE!) produrre (PRODURRE) un certo “tot” di parole, e se non ci riesce – OGNI GIORNO! – allora semplicemente non è uno scrittore (anche se poi gli piace tanto atteggiarsi come se lo fosse). Segnala il commento

Large img 20220509 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Anacleto ha votato il racconto

Esordiente

Bravo da Stefano alias AnacletoSegnala il commento

Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Buon vento, allora!Segnala il commento

Large img 20200410 070021.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco Battaglia

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work