Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Autobiografia

Fuori

Di Tiziana Fraterrigo - Scritto da Esordiente
Pubblicato il 06/09/2020

La vita scandita dal virus, più degli altri. Concentrazione, valutazione, percorsi, plastiche che si appiccicano addosso e una maledetta sensazione di gabbia.

65 Visualizzazioni
21 Voti

- eccoti!

- si, sono in giro ( il telefono ha un suono di campane )

Cammino sulle lastre di cemento lucido, le seguo lungo tutta la via senza sfiorare i sampietrini, un passo dietro l'altro senza vivacità e con ossessiva attenzione.

Lo faccio con lo sguardo oltre il brusio della gente e come loro ho desiderio di cose normali che sembrano scoperte:

gesti, luci , il tintinnio dei bicchieri nella cordialità di un aperitivo, le distanze individuali e poco più in là gli abbracci con le pacche sulle spalle dei ragazzi.

Una donna con i sandali piatti e gli occhiali scuri verso un tramonto sempre più vicino all'autunno che spinge, attende. Si guarda intorno come la ballerina di un carillon e sistema le pieghe della gonna, perfetta.

Un uomo dorme in un vicolo, è presto per farlo, sembra ferito dalla stanchezza di un'intera esistenza stesa su un cartone.

Alcune storie concentrate nel quadrivio della città, dove non mancano le madri che si accarezzano il ventre gravido e i compagni con le pupille nel vuoto - dalla mano agli occhi una distanza siderale - i cani che orinano con disinvoltura e al passo hanno la stessa solitudine dei loro padroni a fine giornata: un obbligo fisiologico.

- avevo bisogno di aria, di muri diversi, di portoni aperti, socchiusi e sbattuti, del rumore accattivante e di quello sconsiderato. Avevo bisogno di sentirmi vera tra le cose e gli estranei, passare sotto il loro naso con la mia noncuranza e con questa sentirmi appena percepita. Ma pure la necessità di un calpestio diverso, di un appuntamento, di un invito, della banalità carnale degli occhi sulle mie gambe.

Erano la mia impellenza, senza sentirmi soffocata dal giogo di una socialità sempre più ristretta e contare i respiri fino a venti, dal diaframma al petto, come il sole che saluta la luna o il contrario, toccare le mie mani, la faccia, i ricci disordinati.

- forse sei solo stanca, mi spiace.

Mi spiace ha la forma squadrata di un cubo, spigoli che fanno male, lati perfetti e razionali, aree buie.

È un'affermazione di circostanza tra il mi e spiace, non c'è neanche la preoccupazione ancor meno l'attenzione: suggella il distacco formale tra il tuo e il mio mondo, tra ciò che comprendo e non condivido.

Tramortisce più di una bastonata e in quella vertigine di dolore segna un varco.

- non dirlo.

Poi si fa muta l'ultima sillaba in gola.


Logo
2341 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (21 voti)
Esordiente
14
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 70628358 189111868760977 7202426436156653568 n  2 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Luciano Rossi ha votato il racconto

Esordiente

Eccellente per atmosfera, intensità, forma. Per unicità di linguaggio. Cresce ad ogni successiva lettura. Continua su questo registro, lisciato, se mai, dal trascorrere delle stagioni. Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210125 150118.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franz De Marenziana ha votato il racconto

Esordiente
Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Pochi concetti essenziali che si snodano in un testo elegante, ricco di immagini. È vero, le frasi di circostanza a volte sono abusate o non esprimono davvero quello che dovrebbe essere il loro senso.Segnala il commento

Large img 20211006 081248 654.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Scrittore
Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Dopo l'alienazione per l'isolamento, il mondo presenta il suo volto ostile. Bene lo rappresenti con immagini e con quel "mi spiace" che suggella il distacco tra le personeSegnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Narri il quotidiano vivere, e il sopravvivere, con il disagio della solitudine... e della moltitudine. Le parole di circostanza diventano angoli, spigoli, punte, che ti fanno percepire il tuo essere fuori luogo e fuori sintonia. Con te stessa, e con gli altri. Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Una poesia in prosa, per la potenza e la profondità dei concetti espressi. Complimenti!Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Il desiderio di cose normali è ciò che il Covid ha diffuso, tra morte e orrore. "Mi spiace" è la frase che forse ripetiamo più spesso in questi giorni, tuttavia non basta, non rende nulla indietro, non sana, non risana. Il tuo brano è un piccolo capolavoro, uno specchio in cui ciascuno di noi non stenta a riconoscersiSegnala il commento

Large 6e508332 9f32 4969 8a51 ea7be91f3fba.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

un’attenzione amplificata e potente narrata con l’intimitá di chi ascolta i propri passi in una strada vuota.Segnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Condivido. Notevole lettura, riflessione Segnala il commento

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

Asciutta ed essenziale. Bella.Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

IntensoSegnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Bravissima Tiziana. Ha un ritmo pazzesco, ci porta con te, con l'andamento dei tuoi passi mentre cammini. Una visione del mondo e un desiderio di attenzione, quella vera, che non posso che condividere. Cum laude.Segnala il commento

Large 153342377 197830348512629 4826612411029001494 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large default

eyepizzapie ha votato il racconto

Esordiente

"Mi spiace ha la forma squadrata di un cubo, spigoli che fanno male, lati perfetti e razionali, aree buie" Questa analogia è potentissima, una forza evocativa non comune. Complimenti.Segnala il commento

Large fb img 1600380308308.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Tiziana Fraterrigo

Scrittore
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee