Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Guarda chi si vede

Pubblicato il 03/08/2020

Scrivere ai tempi del coronavirus

103 Visualizzazioni
34 Voti


Un incontro tra emisferi

terrestri

può avvenire solo

in tempi speciali


rovesciati


come quelli

di un acquario

chiuso al

pubblico confinato


e aperto


nello spazio

interiore


ai suoi

pinguini

vagabondi


lasciati

liberi


sospesi

nel tempo


i Rockhopper

Penguins dell’

acquario

di Chicago


uccelli

con sopraccigli

gialli

psichedelici


eyeliner naturali

proiettati ai

lati delle teste

nere

spavalde


non volano

ma nuotano

fino a 40

kilometri all’ora


e al contrario

degli altri


più noti


nordici

cugini


vivono nell’

emisfero

sud


all’opposto

del mondo


Tra questi

saltatori 

glaciali

Wellington


già noto

per i suoi giri

spaziali


sconfinati


nell’acquario

vuoto di umani

ma ben

colonizzato


alla scoperta

di compagni

nuovi


inconsueti


è incappato


per

un caso

curioso


nello specchio

di vetro

che separa

l’acqua

delle balene

bianche

dal resto delle

presenze naturali


le balene beluga


1400 kili

di peso

per 4 metri

d’altezza


ed è stato lui


Wellington


apparizione

quasi in

miniatura


a suscitare in

loro


liquidi

giganti


coloni dell’

Artico

nordico


la sorpresa

di un marziano

dell’emisfero

opposto


Nel video

che ritrae

l’esotico incontro


quasi la

meraviglia

di un esploratore

che incappa in

popoli

inimmaginati


si apre una danza

ipnotica


mentre

Wellington gira

lo sguardo

intorno


con l’algida

nonchalance

di una modella

che sfila

in bianco e nero

fasciata

nel glamour

della sera


ruotando

quasi altera

su se stessa


e la balena comparsa

sul vetro

è solo un punto

nella miriade

di quelli 

tracciati 

dall’occhio

del compasso

attorno alla

passerella


per lei


la balena

bianca e

incantata


Wellington

è l’idolo di una

contemplazione 

assorta


che accade

nel moto 

impercettibile

dell’acqua


ed è come se

avvenisse

all’aria aperta


con la balena

dritta in piedi


le pinne a

segnalare il

desiderio di stare


di fermare

l’acqua

nel fluire


per continuare

a guardare


La balena ballerina

si esibisce

in un port de bras

ineccepibile


la serie di

movimenti 

effettuati

dalle danzatrici

nel muovere le braccia

da una posizione

all’altra


Con grazia

ed armonia

la balena danzatrice

arriva alla

quinta posizione

della danza


quella con

le braccia

in avanti


quasi volesse

mostrare

una sorta

di esclamazione


di esterrefatta

contemplazione

di fronte

a un 

abito imperdibile


sensazionale


un glamour

naturale


una visione

dell’altro

mondo


un pinguino

saltatore

slanciato

in un frac

ineccepibile


con lo sguardo

ammaliante


incurante

delle distanze

tra emisferi


a zonzo

a farsi un giro


come se saltasse

tra calotte

glaciali

rovesciate


in mari

lontanissimi


e

quasi 

dimentichi

di

essere

virtuali

Logo
2342 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (34 voti)
Esordiente
24
Scrittore
10
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large giorgia ed i palloncini.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Bartleboom70 ha votato il racconto

Esordiente

un acquario affollato di creatività e di poesiaSegnala il commento

Aoh14gikcrcvnrdhsxcz7qqy1frflrzztmhol0uogthd=s96 c?sz=200

unacatastrofe ha votato il racconto

Esordiente

Balene, pinguini, danzatori, modelle. Truccati e glamour, in una festa muta. Non parlano eppure dicono molto, non parli – tu voli, tu sei la leggerezza che non appartiene al mondo del detto – eppure dici molto, Marghe, come sempre, ti ascolterei per ore.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large c7724483 babe 419e baac 4ccaf2b3b51f.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Naoomi ha votato il racconto

Esordiente
Large large australia.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore

Emerge di nuovo e prepotentemente la tua sensibilità nel descrivere minuziosamente l’inseguirsi delle emozioni in questo strano incontro zoologico. A mio avviso però è l’ambientazione il personaggio più importante e significativo. Ai tempi del coronavirus, drasticamente castrati della possibilità di incontrare emotivamente l’altro, in un acquario chiuso al pubblico ma ugualmente vivo al suo interno, animali, emisfericamente lontani, si incontrano visivamente ed emotivamente pur rimanendo chiusi nelle loro vasche. Un continuo alternarsi tra prigionia ed esplorazione, tra barriera e contatto, tra vicino e lontano. Nella proposta di questo contrasto c’è la metafora potente della nostra attuale condizione e l’invito a saper cercare, con sguardo nuovo e curioso, l’altro. Mi resta comunque faticoso apprezzare a pieno la bellezza della tua prosa priva della punteggiatura e così visivamente scoscesa. Ma questo è un mio problema.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Come Luis Sepúlveda, riesci a raccontare temi universali ispirandoti al mondo animale. Complimenti!Segnala il commento

Large 20210317 140852.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Enrico R. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

Il pretesto: l'incontro epocale, di là dal vetro, tra il pinguino Wellington e le balene Beluga, a Chicago, incontro tra specie abitanti in differenti emisferi, permesso dal vuoto indotto dal Coronavirus nell'acquario e dalla trovata di consentire una passeggiatina fuori ordinanza al pinguino. Incontro, emozionante, tra due differenti eleganze, tra due interpretazioni diverse nel manifestare interesse e/o indifferenza. Il senso, di versi altrettanto significativi ed empatici, almeno per come l'ho inteso, va oltre la cronaca, per parlarci degli incontri mancati, delle emozioni che avrebbero potuto essere e non sono state, delle porte chiuse che ci impediscono, troppo spesso, di rinunciare a guardarci allo specchio per imparare a vederci con occhi diversi. Bellissima.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large grafica youtube.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sira ha votato il racconto

Esordiente

Frizzante e magico! Trasmette gioia...sto danzando con la balena! :-))))Segnala il commento

Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Una grande visionarietà, un clima soffuso da acquario soprattutto mentale.Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Un national geographic ma con più grazia, sensibilità e la magia che non manca mai nei tuoi scritti.Segnala il commento

Large the picnic party jack vettriano.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Daniela.A. ha votato il racconto

Esordiente
Large on the road.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

omALE ha votato il racconto

Esordiente

Nord e Sud con il mare si son mescolateSegnala il commento

Large 6cfb3a8f 5475 43fe 81fa c84b569118cd.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Avevo tralasciato di farti un commento Marghe perché credo che siano state dette già dette molte cose e tutte positive. Hai raccontato con la tua grazia speciale e originalità una storia che danza con la tua musicalità innata. Bellissimo Segnala il commento

Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 021713.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large bbbbbb.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente

Inesorabile poesia che si frantuma nell'essere e nel tempo, magicamente. ComplimentiSegnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marco Verteramo ha votato il racconto

Scrittore

Attraverso i tuoi versi si vede l'incontro. Riesci nell'impresa di renderlo più intenso e naturalmente affascinante che a vederlo direttamente. Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore

Mi sento solleticare la nuca tipo mattino di Natale :-) un glam-racconto poetik-rockSegnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore

Ennesima riprova della della grande maturità narrativa del peculiare stile che hai messo a punto. Dal punto di vista dei contenuti, mi sembra di poter dire che non per la prima volta non descrivi una scena "dal vivo" ma segnalando che si tratta della tua interpretazione di un video in questo caso pubblicato su YouTube. Trovo interessantissimo questo gioco di specchi fra la visione memorizzata in maniera "oggettiva" su YouTube e la tua lettura poetica. Platone forse direbbe che la Rete è l'Iperuranio contemporaneo dove le pure idee fluttuano in formato digitale e il poeta può solo riprodurne copie arbitrarie, osservandone le ombre nella caverna contemporanea del suo pc.Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

splendido ... fluttuante Segnala il commento

Large img 20210428 111521.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonio Tammaro ha votato il racconto

Scrittore

Pura contemplazione poetica di creature meravigliose. Viaggio in un sogno incantato. Segnala il commento

Large 20220806 144353.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helenas ha votato il racconto

Esordiente

Non ho parole troppo brava :)Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Non capisco il tuo postare nei racconti, quando il tuo posto è la poesia. Una poesia, poesia! Stupenda,,'complimenti!Segnala il commento

Large fb img 1594551086151.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giorgia Nicolini ha votato il racconto

Esordiente
Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Ed è così: siamo noi i marziani, gli alieni, siamo noi quelli che dovrebbero essere osservati, studiati e poi ricacciati da quelle creature meravigliose. Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Non è una lezione di zoologia, ed è più che una semplice "contemplazione assorta". È una visita guidata verso "la spazio interiore", dove incontri rare "balene bianche" diverse "dal resto delle presenze naturali". Gli incontri avvengono in tempi speciali, ma a condizione di smettere di fingersi altro, e imparare a essere "incurante delle distanze tra emisferi". Spero di aver compreso. Le tue parole sono chiare, ma la grandezza della scrittura consiste nel condurre il lettore a riflettere, anche a costo di "andare fuori tema"Segnala il commento

Large 20210422 011503.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200226 075137 754.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

paroleemusica ha votato il racconto

Esordiente

Doni sempre visioni e spaccati di vita meravigliosiSegnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Che meraviglia Grazie e complimenti Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

"Incurante/delle distanze/tra emisferi" ......... Marghe è un piacere leggerti! Le tue poesie hanno la fluidità della vita che non conosce stasi. Complimenti!!!:-)Segnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Bellissimo. Mi piacciono gli incontri impossibili Segnala il commento

Large 20200824 184010.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lerio ha votato il racconto

Esordiente

Sempre riconoscibile il modo in cui riesci a trasmetterci l'emozione delle più piccole manifestazioni di vita su questo pianeta. Di come ci trasmetti la grandezza dei piccoli gesti, zoomandoci sopra. Continunando anche ad istruirci su posti, specie animali e vegetali. Segnala il commento

Large marghe img 5466.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di MargheMesi

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work