Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Non-fiction

HIC ET NUNC (hic sunt leones)

Pubblicato il 28/05/2021

Trattasi di uno scritto autobiografico assai veritiero, ma potrebbe essere anche una seduta di psicanalisi cladestina in sola uscita, senza alcun preavviso né il transfert adeguato, chè lo psicanalista si è assentato.

85 Visualizzazioni
30 Voti



Non ho mai capito quando devo essere serio, e quando non.

Nel senso che ho sempre avuto difficoltà a ridere dopo una barzelletta, così come raramente riesco sfoderare una contrizione adeguata ad un evento funesto o luttuoso, oppure mi trovo coinvolto in situazioni che richiedono un coinvolgimento affettivo improvviso ed emergenziale, unito ad un distacco atto a intervenire efficacemente - per farvi capire: il bisogno irresistibile di abbracciare una persona, la voglia di palpare un bel sedere la cui proprietaria mi è sconosciuta, la tentazione di inzuppare la mia briosce nel cappuccio intonso del vicino di bancone che si è distratto un attimo, la voglia irresistibile di rubare un paio di bakkarat a un fioraio troppo caro, ma anche il sostegno morale ad una coppia di amici esplosa senza preavviso durante una cena a casa loro, un incidente in tangenziale, un dolore fisico insopportabile personale o altrui, una lite furibonda fra amici comuni, la scoperta casuale di una relazione extraconiugale, e roba del genere - mentre in occasioni meno polarizzate me la cavo discretamente.

Immagino che provare dolore oppure felicità nei momenti preposti debba essere una questione di buon senso, in fondo in fondo, oltre che di educazione civica appresa in famiglia, visto che sono i due poli della nostra vita di relazione, e non averli appresi fin da piccoli, assieme a tutta la scala di variazioni del caso, permettendoci di elaborare tutte le dinamiche di prossimità, distanza e/o

equilibrio, nei loro confronti, significa vivere brancolando, senza riuscire a vedere bene dove stiamo andando, perché facciamo quello che stiamo facendo, e cosa potremmo desiderare dal prossimo o lui da noi.

E io sono quasi sicuro che le mie difficoltà in questo campo, dipendono dalla mia educazione, perché quella che ho ricevuto, non ha mai contemplato il buon senso della buona madre di famiglia. Lo so che la legge contemplava il buon senso del buon padre di famiglia, ma io sono cresciuto con mia madre, e mio padre lo vedevo una volta l'anno, a Natale. Lui abitava ad Amburgo, sul fiume Elba, e il caso volle che mia madre si fosse innamorata dell' Italia, e che avesse scelto un'isola dell' arcipelago toscano, per viverci con me.

L'isola d' Elba, appunto.

Il suo primo viaggio in Italia, lo aveva fatto nel 1951, come ragazza del coro nella compagnia di Nino Taranto, con la quale aveva attraversato l'Italia in lungo e in largo, da Torino fino a Palermo, per più di un anno.

Dall' anno successivo fino alla seconda metà degli anni cinquanta, mia madre ha continuato a passare lunghi periodi in Italia, insegnando danza classica in varie scuole, finché si è stabilita a Pisa, condividendo un appartamento con degli studenti universitari.

Lì mia madre conobbe Franco, studente di ingegneria civile, del quale si innamorò seriamente, e il quale, dopo essersi a sua volta innamorato di mia madre, aveva conosciuto Mabe, una studentessa di farmacia benestante, ma così benestante, che se la sposò, nonostante gli piacesse ancora mia madre. Mia madre mi ha sempre raccontato che lei e Franco avessero stabilito fin dall'inizio, di stare insieme finché la "vita lo avrebbe permesso". Del resto anche mia madre era sposata, con figlia e marito ad Amburgo, e mantenere insieme capra e cavoli, specialmente negli anni cinquanta, non doveva essere così semplice.

Come vedete, il buon senso non albergava nella vita di mia mamma, che alla fine degli anni cinquanta si ritrovò con un bambino piccolo (il sottoscritto, concepito durante una delle visite natalizie di mia madre a casa di mio padre) che decise di tenere con sè, e di farlo crescere sull'isola d' Elba, mentre mia sorella Elena, nata il 25 aprile del 1945, ad Amburgo, in un bunker, sotto un furioso bombardamento alleato, era rimasta con suo padre. Non ce l'ho con mia madre, chè mi ha fatto crescere in un luogo davvero splendido, per un bambino, e che continuo a portarmi dentro, ovunque vada, ma ho sentito il bisogno di scrivere tutto questo per dare un senso e una voce ad alcuni passaggi della mia infanzia, e perché in fondo si tratta del mio vissuto infantile, che ha formato la mia personalità, e ha contribuito a farmi diventare quello che ora sono. Ma si tratta anche di togliere un rancore e un peso eccessivo a molti eventi che nel frattempo si sono trasformati nella mia vita e in quella di molte persone che adesso non ci sono più, oltre che in quella di altrettante che continuano a farne parte.

Anche voi che mi state leggendo, volentieri o nolenti, siete finiti in loro compagnia. Fatevene una ragione, e benvenuti fra i miei pensieri.



Logo
4601 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (30 voti)
Esordiente
22
Scrittore
8
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia M. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210529 001703.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Anna Tuccillo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Bruno Gais ha votato il racconto

Esordiente
Large fotox typee.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Mauro Serra ha votato il racconto

Esordiente
Large testa di cavallo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Italo ha votato il racconto

Scrittore

Un bel tratto di racconto di vita, con tutti i piaceri e le problematiche che la vita stessa contiene. Fino ad adesso mi è sembrata abbastanza avventurosa, vedremo il seguito. Ciao Frank...Sinatra?Segnala il commento

Large img 20200606 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Loretta 68 ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200507 110711.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Elkele ha votato il racconto

Esordiente

Ripeto per l'ennesima volta: quando si ha e si sa cosa dire un pezzo si "scrive da solo". Se poi sei Franco ti dispiace che finisca perché era solo l'aperitivo. Te di tippi se mi stai sentendo dai battute a Franco perché il cliente ha sempre ragione e poi Franco ci servirebbe le sue portate. Salutoni, pollice alto! Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20180626 wa0139.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

FilippoDiLella ha votato il racconto

Esordiente

Silvia e Adriana (non me ne vogliano gli altri) hanno il dono di dire le cose con semplice eleganza, io no. Dunque non mi resta che accordarmi a loro e suonare in sottofondo. Grazie per la tua esperienza. A presto.Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Grazie, Frank. Ci hai regalato un parte della tua vita con semplicità ed eleganza. Ci hai coinvolti, senza dubbio, e io mi sento ancora più coinvolta, perché in fondo, a Pisa... È capace, che ne so, che i miei genitori e la tua mamma si siano incontrati. Siamo un po’ fratelli, insomma. Segnala il commento

Large default

Kenji Albani ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large ritratto.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

occhineri ha votato il racconto

Esordiente

Spesso non è necessario andare dall'analista in carne e ossa, basta e avanza quello interno, che ognuno di noi possiede. Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

sono un ponte le tue parole . Ci si cammina sopra e ci si ritrova. tuttiSegnala il commento

Large img 20190702 wa0006  2  2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sonia A. ha votato il racconto

Esordiente
Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore
Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large 13 34 51 v2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Scrittore

mi sento un'intrusa. però sappi che di solito per quelli come i tuoi genitori simpatizzo. (Pisa e Amburgo non hanno qualcosa che le accomuna?) Segnala il commento

Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

È quando l'analista si assenta che i pensieri danzano come topi presi dal dionisiaco e tutte le complessità della vita ritrovano un senso. Grazie per il viaggio.Segnala il commento

Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210317 140852.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Enrico R. ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Ha ragione Adriana, ci fai partecipe della tua vita con grande generosità e fiducia e ci consegni però anche un uomo ricco di colori e sensibilità. Complimenti Segnala il commento

Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente

Molto bello... percorso di vita!Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Hai ragione Franco, molti di noi scrivono per "togliere un rancore e un peso eccessivo", esorcizzare il passato, il dolore, compensare altre assenze. Ma nessuno aveva mai invitato così apertamente gli altri nei propri pensieri. Un atto di grande generosità e fiducia.Segnala il commento

Large ea21f666 ad06 4f66 9dc1 8399176a7da4.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

doktor ha votato il racconto

Scrittore

interessante e piacevole ma, soprattutto, bellissima la chiusa. Secondo me non hai nessun bisogno di un analista, ma proprio nessuno.Segnala il commento

Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Annacod ha votato il racconto

Esordiente

Credo che scrivere ci permetta di confrontarci con noi stessi e con quello che siamo. Personalmente ho letto volentieri. Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco 58

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee