Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

H.M.S. Cerberus

Pubblicato il 23/11/2020

Io ho la mia, ma via libera alle interpretazioni :-)

43 Visualizzazioni
21 Voti

H.M.S. Cerberus, 21 febbraio 1783. Log del Capitano.

Oceano Atlantico

Sono trascorse settimane da quando abbiamo incrociato al largo di Terranova. Da allora strani accadimenti si sono susseguiti su questa Nave e la superstizione, già profondamente radicata nell’animo di ogni marinaio, bisbiglia sventure dalle sartie alla sentina. Ha cominciato Miss Agnes, dapprima interrompendo senza avvisaglie la produzione di latte poi, qualche giorno appresso, zampettando in maniera a dir poco forsennata sul ponte di coperta, picchiettando gli zoccoli isterica, belando senza sosta ed emettendo versi inusuali, una sorta di urla, tali che nemmeno i rimedi del Dottore hanno sortito qualche effetto calmante, fino a che Mr. Stuart, l’infermiere, ha fatto ingoiare all’indemoniata una boccetta intera di laudano, così la capra pazza ha meritato la promozione a capra pazza e drogata. Subito dopo Miss Agnes è toccato a Lord Nelson, impiccato al pennone di belvedere da una scotta attorcigliatasi intorno al collo in modo, pare, fortuito e casuale, evento alquanto improbabile per un primate della sua agilità ed astuzia. Lord Nelson è l’orango che Tom McLeod ha imbarcato la scorsa estate con l’inganno, dopo una notte di bagordi dissennati a Jakarta. Si racconta che il ragazzo l’abbia vinto ai dadi ma voci meglio informate giurano che l’abbia sottratto ad un marinaio olandese che se lo trascinava appresso da una bettola all’altra come fosse un coscritto. Entrambi infatti, l’olandese e l’orango, pare fossero ubriachi fradici al momento del presunto rapimento. Da allora il clandestino soleva dilettarsi in vertiginosi ondeggi tra l’albero di Mezzana e il Maestro senza alcun tipo di difficoltà, anzi, con evidente soddisfazione. Le galline, dal canto loro, hanno smesso da tempo di sfornarci le loro deliziose uova che tanto amavo per la colazione. Ma fatto più orribile è quanto capita agli uomini. Ad uno ad uno, a partire da Mr.Taylor, il Nostromo, vanno farneticando di vascelli inesistenti, persuasi della loro autenticità. La convinzione si è talmente radicata in tutti i ranghi dell’equipaggio, che spesso gli ufficiali di guardia gareggiano in deliranti allarmi notturni mettendo a repentaglio la sicurezza stessa di una Nave di Sua Maestà. Stamane all’alba, Mr. Tomson ha riferito di aver individuato un massiccio scafo in ferro, sprovvisto di vele, scialuppe e di portelli dei cannoni, dotato di una inusuale doppia prua, a suo dire la Nave o qualunque diavoleria fosse, incrociava a due miglia ad ovest di mezzeria, tuttavia le ripetute osservazioni col cannocchiale in quella direzione hanno rilevato solamente schiuma di marosi. Non abbiamo idea di cosa potrà accadere, nessuna terra in vista e la bussola ha smesso di funzionare. J.W.

Oceano Atlantico, 2030

«Capitano, il radar intercetta un veliero alla deriva, una Fregata a tre alberi.»

«Un veliero? Sullo schermo. Ingrandire lo scafo.»

«Signore, rileviamo attività sul ponte di coperta e sull’albero di Mezzana.»

«Attività su un relitto? Specificare.»

«Sembrano…animali.»

«Animali?»

«Sissignore. Una capra, un orango e diverse galline.»

«Ne è sicuro, guardiamarina?»

«Sissignore, l’orango dondola sul pennone di Belvedere, sembra morto.»

«Manovra di avvicinamento, accostiamo.»

«Sissignore.»

«Capitano, abbiamo trovato il diario di bordo.»

«Prego guardiamarina, legga l’ultima annotazione.»

«Aye aye, Capitano»

H.M.S. Cerberus, 21 febbraio 1783. Log del Capitano. Supplemento.

Abbiamo Intercettato un vascello sconosciuto, senza vele e a doppia prua, in avvicinamento a due miglia ad ovest di mezzeria. Non rispondono alle segnalazioni, ci prepariamo ad un abbordaggio. J.W.

«Ne è sicuro Guardiamarina?»

«Sissignore, sicuro Signore.»

«Impossibile, hanno intercettato NOI. Mi sta dicendo che ci hanno visti arrivare

«Non lo so Signore…qui c’è scritto così.»

«Indaghi sulla H.M.S. Cerberus guardiamarina, voglio informazioni.»

«Sissignore ecco.»

H.M.S. Cerberus, Fregata a 32 cannoni varata il 15 giugno 1779. Persa il 21 febbraio 1783 al largo di Bermuda. Capitano, Sir Jacob Wheate.

Logo
4029 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (21 voti)
Esordiente
13
Scrittore
8
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large pexels brett sayles 2896889.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Zoyd Gravity ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210125 150118.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franz De Marenziana ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

"Sarà pur vero che discendiamo dalle scimmie, ma che almeno non lo si dica in giro", asseriva la regina Vittoria, alla cui flotta apparteneva l'HMS Cerberus. E dunque non manca nulla, in questo piacevole racconto, a cominciare dal nome della fregata (Cerberus, cane infernale, a segnarne "ab ovo" il destino), allo zoo a bordo con antenato umano annesso, a ricordare l'arca (sfasamento temporale per sfasamento temporale), al triangolo delle Bermude, alla nave di ferro a ricordare "Il re del mare" di Salgari, tutto sta lì, sospeso eppure oscuramente plausibile, più alla Lovecraft che alla Conrad. Ottimo racconto.Segnala il commento

Large large australia.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore

Veramente un bel racconto. Appassiona fino allo scioglimento con il tuo classico colpo di scena. Oltre alla grande padronanza del linguaggio marinaresco e alla cura dei dettagli nelle descrizioni, notevole la differenziazione della lingua parlata dai marinai del diciottesimo secolo e quelli del futuro. Si percepisce la passione ma anche il grande rispetto che poni nella scrittura. Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large 20200611 011659.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Amid Solo ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Interessante, però lo trovo più vicino ai "Racconti del mistero, dell'incubo e del terrore" di Edgar Allan Poe, che alla fantascienza "tout court", per la sua prossimità- formale e sostanziale - al disagio e all'alienazione che l'immaginazione può evocare, se la trattiamo nel modo giusto. Ci vedo addirittura un po' di Melville e Conrad, nel tuo racconto, per i termini "marinareschi" di cui fai uso, e per l'atmosfera, cupa e incombente, di un destino ineluttabile quanto necessario. Ma devo dire che anche i "particolari fantascientifici" che sparpagli, qua e là, contribuiscono a dare un'atmosfera insolita e conturbante, al tuo racconto. Ogni tanto, ti dilunghi troppo, in certe descrizioni, e se riuscissi ad "asciugarlo" di più, potrebbe diventare quasi notevole. Segnala il commento

Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia M. ha votato il racconto

Esordiente
Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Bravissima, è un racconto avvincente, molto curato anche per via dei termini nautici, ( io non li conosco affatto ma suppongo siano esatti). L’interpretazione? Siamo nel triangolo delle Bermude, no? E laggiù succede di tutto. Uno sfasamento temporale, forse?Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

sempre brava Segnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Ri-ottimo. Scrivi davvero bene. Riesci ad appassionare persino chi non ama il genere.Segnala il commento

Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Ottimo.Segnala il commento

Large typee.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

carlomariavadim ha votato il racconto

Esordiente

Sì, sì, è un racconto pieno di fascino. E vivo, molto vivo. Ho sperato continuasse per cento pagine ma ahimè conosco i limiti su questo social. Una storia proprio carina. Brava Clarissa. Segnala il commento

Large img 20180921 150726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Francesco Scarciolla ha votato il racconto

Esordiente
Aatxajxbmwx0t vape40mgr7hl yzley y2gc2xcsl2a=s50 mo?sz=200

Isabella☆ ha votato il racconto

Esordiente
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Carino :) Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Non do interpretazioni, mi piace assaporarlo così, senza cercare spiegazioni. In qualche istante mi ha ricordato Vita di Pi, forse banalmente per l’orango o i nomi. Ma chiaramente segue un’altra storia, che mi piace.Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Clarissa Kirk

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee