leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

Il Clown Bianco

Pubblicato il 03/01/2018

Giocare con il passato

59 Visualizzazioni
13 Voti

Quel pagliaccio noncurante che non si è mai interessato all’opinione altrui è ora chiuso nella sua stanza ad esercitarsi. Da molte ore ormai fa danzare nell’aria calda e puzzolente cinque oggetti diversi per forma e peso. Qualunque giocoliere è in grado di gestire numerosi oggetti di peso uguale, ma il nostro pagliaccio non è un giocoliere qualunque. Sullo sfondo, un giradischi gracchiante trasmette Let’s fall in love di Cole Porter. Quella canzone gli ricorda sua moglie. Se n’è andata molto tempo fa, ma lui ancora la pensa; Mentre fa volteggiare con grazia quasi disumana i cinque pezzi con cui ha costruito la sua vita si commuove: Si rende conto di aver avuto tra le mani la creatura più bella che abbia mai incontrato. Poi però, mentre fa volare un oggetto grosso e sferico, due lunghi e sottili e altri due più robusti e pesanti che rendono il gioco più difficile e per questo più stimolante pensa che l’ha amata come nient’altro in vita sua, che mai potrà evitare di accarezzarla, anche se lei è morta da anni, stufa di lui e della loro miseria, dei suoi problemi di alcol e di soldi, provata dalle preoccupazioni si era tolta la vita e gli aveva portato via tutto. Persino suo figlio, che non avrebbe certo meritato di morire di fame insieme a lui. Eppure, anche dopo tutto questo lui ancora la ama. Sono mesi ormai che al circo ha cambiato numero, ha cambiato personaggio, non è più il Clown Danzante, ora è un Clown Bianco. Il Fantasma di Shakespeare si fa chiamare e la morte è diventata la sua ossessione. Conosce Amleto, Macbeth, Riccardo III, li recita tutti a memoria mentre esegue funerei numeri di prestigio. E’ il più nero dei clown bianchi, un testimone impotente dello scorrere del tempo e dell’uomo di esso prigioniero. Non sente la mancanza della moglie e del figlio perché sa che non se ne sono mai andati, sono ancora con lui. Volteggiano tra le sue mani ogni giorno, ballano con lui ogni giorno, finchè la musica non si ferma e Cole Porter non si innamora più di nessuno. Il clown annuisce soddisfatto. Apre una piccola scatola nera, e con tutto il rispetto che il Fantasma di Shakespeare può avere per i morti, sistema le loro ossa nella loro casa imbottita.

Logo
2189 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (13 voti)
Esordiente
12
Scrittore
1
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large dsc 3809.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Simonetta 63 ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Happolati ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Adriano ha votato il racconto

Esordiente
Large 1505078293604.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Emanuela ha votato il racconto

Esordiente
Large dsc02762.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Superfrancy ha votato il racconto

Esordiente
Large img 4800.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

FFriede ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Greta Carrara ha votato il racconto

Esordiente
Large maddog ico.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Large default

George Bailey ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2991.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

rebecca raineri ha votato il racconto

Esordiente

Bellissimo! Segnala il commento

Large b4f01faa 7950 43d1 b364 5c1377b2667d.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Phi ha votato il racconto

Esordiente
Large 16473415 10211800492989923 9076187808915744205 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Kadermaria Aly ha votato il racconto

Esordiente
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Lorenzo V

Esordiente