Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Il compleanno

Di vita e passione - Editato da Maddalena Frangioni
Pubblicato il 27/09/2020

Il compleanno è Un breve testo che prende in esame una delle più classiche feste di ciascuno di noi. E' una festa che nel renderci felici nasconde aspetti sorprendenti di insicurezza.

16 Visualizzazioni
8 Voti

Amato, temuto, odiato, disprezzato, ignorato, sono tanti gli aggettivi così come gli stati d’animo legati al giorno fatidico del compleanno. La festa di auguri intorno al festeggiato al sapore misto tra un trofeo e una condanna. E’ surreale il clima che si crea intorno al giorno che arriverà a segnare finalmente il traguardo dell’anno della persona incriminata. C’è un correre a sapere e a scoprire la biografia del concorrente pronto a ricevere gli auguri. La festa di compleanno ha il sapore squisitamente cittadino, gli amici e i familiari, lontani dalle campagne dei piccoli paesi, hanno scoperto usi e costumi borghesi tra cui l’usanza degli auguri e dei pranzi per il compleanno. Mentre in campagna pranzi e auguri erano per lo più per festeggiare santi, angeli e madonne, accompagnate da suoni di campane e da lunghe preghiere sulle panche della Chiesa, in città sono gli squilli di telefono, i cartoncini colorati, i palloncini che sottolineano la festa di compleanno di qualche amico o congiunto. Nella buona famiglia borghese si parte dal primo compleanno del bambino e poi via via non ci si ferma più. Ecco allora che, dopo la felicità immensa della prima candelina immortalata dalla foto dei genitori, i compleanni sono così tanti e insistenti e rigorosi nel loro ripetersi tanto che alla felicità subentra un po’ di noia e stanchezza e addirittura sgomento nel vedere come il compleanno, che festeggiamo come il più bello, intanto ti sottrae la vita che si assottiglia compleanno dopo compleanno. Superata l’infanzia l’età dell’innocenza e della spensieratezza, meglio dimenticarli i nostri compleanni per attraversare la maturità senza lasciare segnali, ingannando il tempo che, non vedendo nessuna candelina brillare, chissà si confonde e pensa che tu, che oggi hai raggiunto già i cinquanta, sia ancora un ragazzino. A restituire  al compleanno la festa che merita lo faremo dopo gli ottanta, quando tornerà l’età dell’innocenza accompagnata dall’esperienza e dalla saggezza. Il compleanno allora, con tanto di auguri e di doni e di pranzi e di brindisi, sarà molto gradito perché nell’aver vissuto a lungo avremo ripreso il tempo che, ogni anno, il compleanno ci avrebbe conteso mettendoci in difficoltà.

E’ tardi devo prepararmi per uscire e andare alla festa di compleanno della mia amica Vanna che mi aspetta con tutto il personale della Casa di Riposo, dove trascorre il suo tempo. Oggi compie cento anni. Festeggiare il suo compleanno è una grande vittoria. Le porterò gli auguri di tutti, anche di molti che non ci sono più e brinderemo al prossimo compleanno.

“Tanti auguri Vanna!”.

Logo
2620 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (8 voti)
Esordiente
7
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 20191116 172204.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cordone ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Racconto in cui ritrovo - visto il passare del tempo - la stessa malinconia di quei momenti che vorremmo forse fermare o forse anche ignorare. Ma é vero che il passare del tempo sia un privilegio.Segnala il commento

Large mariomonfrecola social 2020.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

mariomonfrecola ha votato il racconto

Esordiente

considerazioni agrodolci, il tempo che passa non è una condanna bensì un privilegio. Non concordo sui compleanni di mezzo, per il sottoscritto sono tutti importanti e valgono il festeggiamento. Mai far passare un compleanno senza torta, candelina, desiderio, foto di gruppo. Col tempo, poi, nel rivedere quegli scatti, scaturisce sempre un sorriso. Auguri VannaSegnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

di vita e passione

Esordiente
Editor
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee