Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Il Diario

Pubblicato il 16/06/2022

Un viaggio improvviso per eludere la realtà, la psicanalisi ed un piccolo diario. La felicità in questo caso non è proprio dietro ad un angolo.

28 Visualizzazioni
6 Voti

Piove a dirotto da sette giorni, l'idea di partire per Miami sempre più assomiglia ad un capriccio, e mi sono già pentito. Bastava affrontare la realtà, senza scuse e mandare tutto a puttane. Invece no, il mio alter ego del cazzo mi trova sempre un pretesto per rinviare le decisioni.

Ma che cazzo ci son venuto a fare fino a qui? Come se non bastasse, mi sono violentato con 10 ore d'aereo, detesto volare eppoi bastasse solo la lontananza a risolvere i problemi,  il polo Sud sarebbe affollatissimo di cristiani, altro che pinguini. Ma i pinguini stanno al polo nord o al sud? Nota: domani verificare su google.

Ecco, mi sembra di aver annotato tutto per bene, in questa fase di rimuginazione il mio analista mi ha consigliato di prendere appunti e di scrivere un diario. Domani poi lo rileggo con calma e rielaboro i contenuti, tanto qui non ho un cazzo da fare.


Anche stasera andrò al solito ristorante, questo però non lo scrivo, ora esco e mi incammino. 

Il posto è carino, le luci sono soffuse e i piccoli tavolini a lume di candela mi rasserenano. Adesso lo annoto. Il mio psichiatra mi ha dato carta bianca, posso scrivere ciò  che mi pare. 

Eccomi arrivato, il titolare mi sorride e mi fa cenno di seguirlo, mi sta accompagnando anche stasera al tavolo 4, molto bene, questo posto lo preferisco perchè non ho nessuno alle spalle. Annoto anche questo.

Il locale è arredato in stile anni 30, le tappezzerie ed i drappi  fiorati mi ricordano i vecchi film in pellicola, la presenza di questi telefoni d'epoca su ogni tavolo è una stranezza che avevo già notato il primo giorno. Stasera il ristorante è quasi al completo, un profumo di fiori freschi ammorba l'aria. Inspiro ed espiro più volte, mi sento a mio agio. Lo scrivo.

ll silenzio è fantastico, è la cosa che apprezzo più di ogni altra, detesto il solito sottofondo musicale che è tipico degli altri locali di Ocean drive.

Ecco il cameriere, finalmente è arrivato. " Good evening " 

" Buonasera"

" Ah! Italiano? Pure io ..."

" Solo ? "

"Già !"

" Cosa le posso portare ?  "

" Non so guardi lei, sono 10 minuti che rileggo il menù ma non ci capisco un granché, ieri ad esempio il suo collega mi ha consigliato il menu' numero 5 ma stasera vorrei carne, mi aiuta lei ? "

" Ok! Allora si fidi di me, le porto il menù per Italiani con la nostalgia negli occhi"

" Ma si vede così tanto che sono triste? "

"Servo in questo locale da sei anni, ormai sono uno psicologo con laurea di lungo corso, lasci fare..."

Simpatico anche questo ragazzo, dall'accento sembra romagnolo. Poi chiedo.

Noto ora che il tizio seduto al tavolo di fronte sta parlando al vecchio apparecchio e ciò mi lascia del tutto basito, pensavo fossero lì per bellezza.

Che buffo, anche la persona alla mia destra parla col telefono, ma che sta succedendo stasera ? Adesso appena torna il ragazzo chiedo spiegazioni, mi sento un fesso. Questo lo scrivo.

Una luce sta lampeggiando alla base del mio apparecchio, stai a vedere che si tratta di una suoneria silenziosa... Che faccio ? Rispondo ? ma chi può essere visto che sono a 7000 km da casa e qui non conosco anima viva ? Sarà il cameriere ... E' ovvio.

" Hello!"

"Hi! May name is Mery"

" Ecco il menu per l' Italiano triste, ops ! Mi scusi non ho visto che era al telefono "

" Ciao ma chi sei ? Ci conosciamo ? "

"Lasci pure qui il piatto grazie "

" What ? Cosa dici ? "

"No! Mi scusi non parlavo con lei ... "

"Io sono Mery e parlo un poco Italian"

" Ciao Piacere, sono Riki, Riccardo in verità, ma scusa la domanda cretina, ma da dove mi stai chiamando ? "

"Dallo Stanzo dopo la porta, nello stanzo delle girl "

" La stanza delle ragazze ? Ma dov'è ? "

" Si trova sulla left del locale, non puoi vederlo dal tuo posto numero quattro"

"Ah! Capisco "
"Senti io non so di che si tratta comunque se è consentito vorrei invitarti al mio tavolo e magari cenare insieme, ti va ? "

" Certo Riki, grazia per l'invito, arrivo!"


"Ehi ! Ragazzo scusa ho bisogno di una delucidazione ? Posso ?"

" Ma certo, mi dica, anzi guardi ho già capito e le spiego, questo locale è famoso per incontri al buio, le ragazze che entrano nel locale passano da questo corridoio dove ci sono gli specchi li vede ? "

" Si!"

"Ebbene sono specchi solo per lei, dall'altra parte le signorine passando osservano chi c'è al tavolo ed eventualmente poi si annunciano, le è chiaro ora ? "

" Si!"

" Ecco la sua girl, in arrivo, in bocca al lupo! "

"Crepi !"

"Ciao Piacere Mery"

"Ciao piacere Riki , se bellissima Mery lo sai ? "

" Grazie anche tu sei carino Italiano , io adoro Italia "

" Scusa se ti interrompo ma mi è venuto in mente un pensiero e devo scriverlo, ti dispiace ? "

" Prego, fai pure "

Non sapevo cosa fossi venuto a fare fino a qui, ma adesso del motivo mi importa poco, è presto per dirlo è ovvio, ma ho appena conosciuto una ragazza che mi sta facendo battere il cuore così forte che spero non mi venga un coccolone. Non ho mai creduto ai colpi di fulmine, fino ad ora. In questo momento mi sento felice come non mai. Domani analizzo.






















Logo
4952 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (6 voti)
Esordiente
4
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

belloSegnala il commento

Large img 20220618 135807.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

lAm!bisko ha votato il racconto

Esordiente

Sa che qui la vedo meglio di quando si occupa di storie brianzole e trasferte liguri? Sarà la distanza?Segnala il commento

Large bbbbbb.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large io.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Coscienza fantasma ha votato il racconto

Esordiente

Leggibilità ottima. Bella la scelta di scrivere male inglese che vincola ancora più fortemente la voce narrante al suo personaggio. Scenografia ben visualizzata anche se io sono stato davvero in un posto simile a Pigalle in quel di Parigi e quindi ho rivisto e rivissuto quella esperienza. Ti posso assicurare che malgrado la narrativa non ci si innamora in certe location. Comunque il mio voto è 8. Bel soggetto, trama solida e tuo stile riconoscibile.Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Mi incuriosisce... chissà se il seguito ti porterà alla ragione o ti condurrà su terreni ancora più instabili...Segnala il commento

Large img 20220509 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Anacleto

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work