Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Il punto di vista di dio

Di Silvia Lenzini - Scritto da Esordiente
Pubblicato il 02/08/2020

422 Visualizzazioni
79 Voti

Erano le sei e un quarto di pomeriggio quando Ettore Galimberti scese le scale sudicie del condominio. Lasciava cadere i piedi, più che appoggiarli sul gradino successivo - un andamento ben descritto nella sua guida mai pubblicata Il trentenne disoccupato: istruzioni per affrontare con calma la discesa.

Nuvole pesanti si riunivano sopra ai tetti delle case a grande velocità, sebbene a terra non ci fosse un alito di vento. Tutto stagnava. L’odore denso del mare s’era legato all’umidità e non lasciava passare un solo suono, parola o sospiro nella città narcotizzata dal caldo di luglio.

Il giovane nepalese della bottega di frutta e verdura stava appollaiato su una seggiolina davanti alla porta. Non era sudato, né irritato, e sorrise a Ettore quando questi gli passò accanto.

Poco più indietro Tobias, il grosso cane color nocciola, si slanciò fuori dal civico 42 trascinando la sua umana. Lei indossava una tutina corta che lasciava scoperte le ginocchia cadenti, e scarpe da teenager. Insieme superarono di corsa le cassette di banane e i denti bianchi del nepalese.

Fuori dal Bar Menconi gli avventori bevevano birra in silenzio, i gomiti appoggiati a tavolini di metallo - o di plastica, ma con riflessi metallici –. Alcuni erano in canottiera ed esibivano una dotazione di peli neri che incuriosiva le mosche. Al passaggio di Ettore uno ruttò e lui rispose senza ironia con un cenno del capo.

La fermata dell’autobus era in cima alla strada, dove questa si intersecava con altre tre, dando luogo a un grande incrocio che qualche ottimista aveva chiamato piazza.

Ettore si sedette sul sedile bollente sotto la pensilina, in attesa.

Sul lato opposto dell’incrocio una figura col cappello percorreva, curva su un bastone, un lunghissimo attraversamento pedonale. Le strisce conducevano all’ingresso del Caffè Siena, pretenzioso e climatizzato.

Bastone, piede, bastone, piede. Sosta.

Dall’unico viale alberato, la donna in tuta stava già tornando indietro. Il cane si fermò di botto e allungò il naso verso il cielo, annusando l’aria. La brunetta alzò pure lei lo sguardo, poi strattonò il guinzaglio e ripartirono di corsa.

In pochi minuti l’aria si era fatta violacea. Eppure, da un foro tra le nubi uscì un raggio obliquo di sole e proprio lì, proprio in mezzo a quella luce, entrò il sorriso di Luca, il ragazzo Down. Era seduto sulla canna della bicicletta guidata dal padre, stavano facendo il giro del quartiere come tutti i giorni. Il padre conosceva i cieli, i venti e le strade, e certo non era un caso che si fosse inserito in quell’unico bagliore: il ragazzo gli aveva appoggiato la nuca sulla spalla e rideva a occhi chiusi, con i capelli neri e lisci pettinati all’indietro, bello come un ballerino di tango.

Bastone, piede, bastone, piede. Sosta.

Un Suv nero girò intorno alla rotatoria e andò a fermarsi sul marciapiede, di fronte all’entrata del Caffè. La signora alta, in abito leggero color tortora e sandali di cuoio, scese dall’auto senza guardarsi intorno e spalancò la porta del bar.

Il vecchio col cappello era quasi alla fine del percorso. Quando vide che le strisce erano andate a finire sotto le ruote del Suv, si bloccò in una sosta più lunga. Ettore controllò il cronometro: erano le 6 e 55 e iniziò a piovere con frastuono di migliaia di biglie gettate sopra uno specchio.

Il diluvio si abbatté sullo smarrimento del vecchio e sul Suv.

Al centro della piazza secchiate d’acqua spensero la felicità del figlio, colsero di sorpresa l’amore del padre, annegarono la bici scaraventata sul marciapiede e frustarono la loro goffa corsa sotto il riparo della pensilina.

Nel buio innaturale alcune finestre si accesero. Al di là del muro di pioggia avevano l’aspetto impreciso di panetti di burro che stessero squagliandosi per il caldo.

Dell’autobus, nessuna traccia.

Il vecchio col bastone - figura anch’essa indefinita, fatamorgana generata dai vapori dell’asfalto bollente - ruotò lentamente su se stesso e si diresse verso la fermata. Quando raggiunse la pensilina si tolse il cappello e con la mano libera lo tenne appoggiato al torace.

Il ragazzo si alzò e andò a ripararsi dietro suo padre, lasciando una pozza calda per il sedere del vecchio, che non lo ringraziò. Si sedette, il vecchio, con le nocche bianche strette sul bastone, e rimase a fissare la piazza senza neanche passarsi una mano sulle gocce che gli scivolavano giù dalle palpebre a seguire i percorsi delle rughe.

La pioggia cessò con la stessa imprevedibile rapidità con cui era iniziata.

Affacciata sulla porta insieme al barista, la donna del Suv aspirava soddisfatta il profumo dell’aria ripulita. Stette un po’ così, poi calcolò la misura del passo e ondeggiò dentro la macchina.

I quattro uomini strisciarono fuori dalla pensilina come quattro lumache bagnate, in fila ordinata.

Il padre andò a raccogliere la bicicletta. Il ragazzo appoggiò entrambi i palmi morbidi sulle guance magre del vecchio. Ettore calciò l’acqua, sollevando piccole onde iridescenti di nafta e piscio di cane.

Logo
4983 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (79 voti)
Esordiente
61
Scrittore
18
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large giuseppe.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

giumer1972 ha votato il racconto

Esordiente
Large thumbnail outlook image.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

GAP ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Sarei curiosa di leggere la guida mai pubblicata di Ettore!Segnala il commento

Aatxajzvyxqvudgmxxgp4btgupoaorat voinw8fa7ie=s50 mo?sz=200

Cassiopea ha votato il racconto

Esordiente
Large thumbnail.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Frato ha votato il racconto

Esordiente

Una bellissima istantanea in bianco e nero di un momento in moto, sebbene cristallizzato. Sentimenti che escono dai personaggi, senza parere. Ciao, Frato.Segnala il commento

Large default

andreasantoro ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20181019 185533.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cecibraci ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large 4b01c160 3a1f 46bf 9988 908cb0118416.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Atman ha votato il racconto

Esordiente

una dotazione di peli neri che incuriosiva le mosche, una delle numerose immagini colte nel racconto, tutte molto originali ma al tempo stesso così vere, mi piace.Segnala il commento

Large copertina souls alive 2.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Flying_Dan ha votato il racconto

Esordiente

Ho scoperto questo racconto scritto prima che mi iscrivessi a Typee. È davvero incredibile come riesca a mettere il lettore dentro la scena, intento a ruotare la testa a destra e sinistra per comprendere meglio. Grazie!Segnala il commento

Large country field flora floral 1545.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

LoZero ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Bello, nonostante si sia immersi nella scena trapela un senso di estraneità che viene dal sentirsi vagamente fuori posto rispetto al ritmo delle vite degli altri, della vita moderna. Segnala il commento

Large lord ganesh wallpaper.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Fiorenzo ha votato il racconto

Scrittore

Semplice, d'effetto.Segnala il commento

Large fb img 1592298435323.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cantagallo ha votato il racconto

Esordiente
Large mataresestefania2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Stefania Matarese ha votato il racconto

Scrittore

A un certo punto mi aspettavo che mi si chiedesse di entrare in scena, ma io ero già lì: una passante nel tuo bel racconto.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20190324 133054.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marina Pioggiarella Zenere ha votato il racconto

Esordiente
Large img 5815.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

StefaniaSR ha votato il racconto

Esordiente

Ottimo.Segnala il commento

Large 20210409 190335.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

StefanoS ha votato il racconto

Esordiente

L'utilizzo dell'ironia, per porgere una originale descrizione del reale, con il grottesco straniante che pone in una distanza critica il disagio di abitare il tempo presente. È questo che mi ha interessato. Segnala il commento

Aoh14ghceea2z45svv0aajsvolhdwqjqwz3sonkkjk2swa=s50?sz=200

Alessandro Massa ha votato il racconto

Esordiente

Immagini nitide e forti Segnala il commento

Aaue7mcy3bnn0ncrxkuelpjvq4ulz1gfmnlzvfvxc77 za=s50?sz=200

Malaparole ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Parole [S]corrette ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Mi è piaciuto tanto! Il ritmo è giusto, nè troppo lento, nè troppo veloce: il tempo necessario per immaginarsi bene tutte le scene descritte, pur dando l'idea al lettore di essere dentro un attimo molto breve.Segnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente
Large c7724483 babe 419e baac 4ccaf2b3b51f.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Naoomi ha votato il racconto

Esordiente
Large cimg2750.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

albertomineo ha votato il racconto

Esordiente

Machebello! Segnala il commento

Large 20190214 152239.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

isa ha votato il racconto

Esordiente
Large details.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Daniela.A. ha votato il racconto

Esordiente
Aatxajybx9g5pq5wv6 zoubk4b koemlfboir9vszk stw=s50 mo?sz=200

Stella K. ha votato il racconto

Esordiente
Large 337966 2381029728663 775384 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

terrybu ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Cassandra Ancure ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Cosmo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente

Valori aggiuntiSegnala il commento

Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

una foto in b/n scattata al volo prima di correre a ripararsi sotto una pensilina. una foto vecchia, piena di volti che scopri solo in camera oscura quando si concretizzano sulla carta, sul fondo della bacinella. Zavattini e DeSica si danno di gomito, paterni, ammirati: brava, quella Lenzini lì.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Le scene descritte si susseguono velocemente, riuscendo a catturare gli occhi e l'immaginazione del lettore e a mantenerli incollati a "guardarle". Sicuramente c'è un fil rouge che lega le varie sequenze "cinematografiche" anche se non sono riuscita a scoprirlo, probabilmente per il numero limitato di battute concesse da Typee agli esordienti. Complimenti!Segnala il commento

Large default

Fantofab ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20180714 173951889.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Andrea Bertorelle ha votato il racconto

Esordiente
Large fdea20a4 0b79 4de6 82b3 6d1c23754755.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

DDB ha votato il racconto

Esordiente

Sei sempre più brava ❤️ Mi fai venire voglia di leggere tutti i racconti persi qst mese...Segnala il commento

Large grafica youtube.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sira ha votato il racconto

Esordiente

Descrizioni uniche e toccanti! Storia bellissima che apre a mille riflessioni! Complimenti! :-)Segnala il commento

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large salvador.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Graziano ha votato il racconto

Esordiente
Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large fb img 1600380308308.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tiziana Fraterrigo ha votato il racconto

Scrittore

speciale.Segnala il commento

Large img 20210311 195802.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Valentina Raniello ha votato il racconto

Esordiente
Large 138319914 3587147738030116 1524317747080685121 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

nadelwrites ha votato il racconto

Scrittore
Large 9h folon janv092.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

albertoferro ha votato il racconto

Esordiente

Ammirabile. Perfetto. Molto brava.Segnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

antoebasta ha votato il racconto

Esordiente

Questo racconto sembra una sequenza cinematografica, il tempo, breve( appena pochi minuti), si dilata e il regista zoomma sui personaggi mostrando i personaggi, spaccato di varia umanità . Ti sei cimentata in qualcosa di molto difficile, descrivere un attimo di vita, senza che vi sia una storia che inizia e finisce. E ci sei riuscita da grande scrittrice. Brava e ancora brava!!!!!!Segnala il commento

Large default

Maiolo Mario ha votato il racconto

Esordiente
Large freshpaint 5 2019.03.22 04.18.34.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Maurizio Melzi ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Avalon ha votato il racconto

Esordiente

Vedo questo racconto come una bella introduzione al romanzo dove ci racconterai le storie dei personaggi che hai presentato così bene.Segnala il commento

Large 20200804 140153.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Valentinacomesai ha votato il racconto

Scrittore

Splendido.Segnala il commento

Large aef1279e 3569 4d57 bd84 489222bbd0ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta Spagnoli ha votato il racconto

Scrittore

Descrizione accurata, lirica ed emozionante.Segnala il commento

Large t.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Bah ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large img 20210428 111521.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Rosnikant ha votato il racconto

Scrittore

Un dispiegarsi di immagini stupende che vengono fuori dal tuo stile e dalla tua bravura. Io tenterei un romanzo, hai già tutti i personaggi in pugno. Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Un cortometraggio riuscito, dove tu sei il soggettista, lo scenografo e il regista, e gli attori persone comuni prese per strada. Apprezzata l’idea di un dio scritto in minuscolo, un dio minore, a contendersi con te il ruolo di regista.Segnala il commento

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Tante vite così diverse raccolte in un quadro che rispecchia tanta umanità. Brava. Segnala il commento

Large io.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Coscienza fantasma ha votato il racconto

Esordiente

io leggo in modo cinematografico e di questo racconto mi sono piaciuti i tempi la trama le pause la fluidità... quando si diventa bravi a scrivere si rischia la scrittura compiaciuta, auto-referente e la ricerca delle parole forbite che trovano più importanza del contesto che dovrebbero descrivere... ed ecco esaltarsi lo stile, la forma, la riconoscibilità dello scrittore... superbia o superba? a Dio l'ardua sentenza...Segnala il commento

Large img 20180626 wa0139.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

FilippoDiLella ha votato il racconto

Esordiente

Ed eccoci tutti lì: la varia umanità rappresentata come fosse un insieme di piccole formiche spiate da quel dio (per confermare l'impressione della d minuscola che già mi ha preceduto) oltre alle nuvole e che sembra voglia sottolineare l'unicità e l'immenso amore di una famiglia con un figlio down in mezzo a tante sfumature di chi vive una vita "normale"; di più, l'opera sembra dire "dove sei nascosto mentre i tuoi figli vivono così, patendo il dolore dell'anima, sferzati dal temporale della vita? Non vedi che riusciamo ad essere felici NONOSTANTE la tua assenza?". Apprezzato molto anche il cane con "la sua umana", amo i cani e poi quel ritornello col bastone... Be', forse ho detto già molto, comunque grazie per questo racconto!Segnala il commento

Aoh14gjrmag78hkjcqoaqnabg2burrwlxqbfnbsubad36q=s50?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

Sei molto brava. La descrizione il linguaggio, i personaggi... orchestrato benissimo. Lo sguardo di Dio? Io sto con Adriana.Segnala il commento

Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Tante piccole storie quotidiane, apparentemente insignificanti, scampoli di umanità, convergono e si fondono in un quadretto perfetto, sotto l'acquazzone che li accomuna. È la "divina indifferenza" di fronte alle vicende umane? Ma il sorriso di Luca che guarda lo squarcio tra le nubi e il raggio di sole, apre alla speranza. Un cammeo che da solo vale, a mio avviso, il tuo passaggio a scrittore Segnala il commento

Large marghe img 5466.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MargheMesi ha votato il racconto

Esordiente

Il vecchio col bastone potrebbe essere Tiresia. Avanza nel testo svelando - letteralmente - con il suo sguardo le vite degli altri personaggi. Questo è il suo modo di rivelarci i segreti degli dei. L'unico modo. È lui a interrogarci, a incantarci, a chiederci di trovare il senso. Grazie Silvia.Segnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore

il fine ultimo della conoscenza, già nell’opinione di Aristotele, è guardare il mondo con gli occhi della divinità. Tuttavia – volendo avere un termine di confronto più contemporaneo, senza arrivare a Google Earth – il tuo racconto mi pare perfetto.Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Ottimo, Silvia. Suggestivo. Condotto con maestria. Sembra di essere in un mondo rischiarato da un lampo. Una scena come in sogno. Le cose fotografate come in una luce di mistero.Segnala il commento

Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Un dio con la d minuscola osserva l'umanità con tutte le sue miserie in una città qualsiasi. Riesci a descrivere i tuoi personaggi con pochi tocchi, ma decisivi, come in un film. Su tutto ho amato questa frase "iniziò a piovere con frastuono di migliaia di biglie gettate sopra uno specchio". Brava! Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

In mano ad un virtuoso della macchina da presa ne uscirebbe un meraviglioso film! Leggerlo è come farvi parte. Complimenti Silvia!Segnala il commento

Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Un quadro urbano molto poetico. Eccellente e ritengo inarrivabileSegnala il commento

Large d504120d 8261 4d9c 8a4b 929afee27259.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ilyn Peyn ha votato il racconto

Esordiente

Uno dei racconti più belli che ho letto su TYPEESegnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20200226 075137 754.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

paroleemusica ha votato il racconto

Esordiente

Concordo con Paolo Basso e Adriana Giotti BravissimaSegnala il commento

Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

La sensazione che mi è rimasta è: ‘il punto di vista di dio’ o meglio, un cielo carico di nuvole gonfie e l’indifferenza sui destini che si sfiorano in piccoli gesti potenti di anime invisibili. E Il tuo sguardo poetico e realistico. BravaSegnala il commento

Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1594551086151.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giorgia Nicolini ha votato il racconto

Esordiente
Large 16241058739501293647282.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Di primo acchito il racconto sembra l'ottimistica narrazione di una "quiete dopo la tempesta". Poi sorgono degli interrogativi: perché tanti personaggi in un racconto così breve? Qual è la loro funzione? In quale contesto si muovono Ettore, il trentenne disoccupato, l'umana con le ginocchia cadenti e così via? Descrivi scale sudicie di un condominio, la città narcotizzata, un incrocio che non è una piazza, un caffè pretenzioso. Sopra tutto, echeggia quel "bastone, piede, bastone, piede. Sosta". Hai narrato la vita, le sue miserie, i diluvi improvvisi, i raggi di sole che spaccano un cielo plumbeo, le "onde iridescenti di nafta e piscio di cane". Eppure, l'unica immagine indelebile è Luca, mentre sorride, e passa i "palmi morbidi sulle guance magre del vecchio". Quanta umanità, ricchezza, dignità in questo raccontoSegnala il commento

Large 13 36 00 6a00e54fcf7385883401b7c7499bb0970b pi.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Esordiente
Large foto 092.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giuseppe Buono ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Il titolo, e non solo, mi riporta a "Khorakhané" di De André. Saper leggere il libro del mondo... Segnala il commento

Large paolo basso foto.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Basso ha votato il racconto

Scrittore

Molto efficace e asciutto, tecnica cinematografica e sguardo corale. C'è trasfigurazione poetica che nasconde la tragedia, il macigno dell'esistenza: il punto di vista di dio è indifferente fino al disprezzo, un buco nel cielo che si apre e chiude senza un perché, lo sciacquone del water divino sulle nostre teste.Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Quanta poesia Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Silvia Lenzini

Scrittore
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee