Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Avventura

Il treno per Miami Beach

Pubblicato il 16/06/2021

Io l'avrei messo nella sezione Avventura Umoristico Fantastico

36 Visualizzazioni
14 Voti

Mi dica duca quante ore ci vogliono con questo treno stremato ad arrivare a Miami Beach, fa soltanto 60 all'ora e allora mi dica capotreno (o capotraino) quanti anni ci vorranno? 

Beh ad occhio e foce, giuppersù o via di lì, ci metteremo un anno luce, ma passa presto, il tempo di bere una birra insieme, un caffè al bar dei "Chi va piano va sano e non arriva mai" centomila lune piene e la nascita di un centinaia di stelle. 

Arriveremo Matusalemme con barboni e pelle raggrinzita, senza capelli e con dentiera tecno ma con le batterie ricaricabili. 

E i labili che fine faranno? Quelli li teniamo in sala d'attesa con la rabbia e con la spesa, con la gabbia e la sorpresa. Un etto di psicofarmaci e li calmiamo, noi nel frattempo prendiamo una camomilla bevi e stilla, una tisana a base di cianuro e bromuro. 

Per non sentire il peso del viaggio guardiamo le belle signore e qualche giovin ragazza a passeggio, guarda quella che bel culo, che paesaggio!!

Mi ridica tipo togo ho da fare un altro sfogo, e cosa mangeremo sopra il treno senza remo, senza lazzo e con st'andazzo? Vedo solo un po' di verdura, qualche cocco e un vino sciocco, un pollastro anemico e un polpo quasi ascetico.

Sono asettico e bisbetico ma ti rispondo a tutto tondo. Caro viaggiatore umanoide un po' retrò con lo zaino a gogò, un anno luce dura tanto abbiamo delle scorte di elefanti affumicati e balene in salamoia, muoia Sansone con tutti i Filistei, noi no non moriremo di fame, di sete si, di fame quasi.

Mi rididica capo banda senza fiocco e senza randa, e la coorte romana che bivacca nell'ultima carrozza, che per forza vuole guerreggiare tra il dire e il fare, tra il cielo e il mare, come la poniamo? 

Ti rispondo con savoir faire, birillo sbrancolato col nervo distillato. Ai romani gli diamo i video games con Tarzan e Chaca khan che canta tipo anni ottanta, così si distraggono e non rompono il pupazzo, col fischietto e il ruba mazzo.

E mi ridididuca caro amico trasandato dai piedi alla nuca, con le labbra screpolate e le orecchie da gurmet, ci sono Biancaneve e i sette cani che non sanno dove sedersi, sa i cani abbisognano di fare cacca e pipi e Biancaneve di rifarsi il trucco con la vernice e con lo stucco.

Ci sarebbe una soluzione un po' elastica un po' drastica, li mettiamo nella gabbia dei leoni, non mangiano da un mese, in poco tempo di Biancaneve e i sette cani non rimarranno che i cenci e le code, e come gode come gode il nano che è riuscito a farla franca. Cosaaa si sono fatto Franca? Ma era ancora vergine, chi è stato lo strupatore di zitelle e padelle, questo sverginatore di settantenni in calore.

E' stato il pirata Barbarossa, quella sera l'ha aspettata in una street di Brooklyn, le ha offerto una Coca e se la portata a letto, col cipiglio e col corsetto.

Beh è quasi l'alba, intravedo gli anelli di Saturno e la fascia di Van Hallen, manca poco per Miami Beach, i pinguini già saltano dalla gioia, le renne e Babbo Natale brindano con wiskey e latte scremato. 

I viaggiatori da poco svegli hanno appeso i cappelli e i gemelli, le rose e le spose appena scopate (spazzate).

Si preparano per andare in spiaggia, si sono messi le tute antincendio, le pinne e gli occhiali. Qualcuna più osé con le tette da fuori fa fuori il guardone dell'ombrellone di fronte, la vecchietta con la stampella, anche lei in topless, ha fatto scappare l'idraulico e l'anemico e quell'alieno appena sbarcato dalla terza luna di Giove. 

Intanto incomincia a piovere, prima acqua, poi brodo di pollo infine litri e litri di limonata già pronta per la prossima estate.

La ragazza voleva abbronzarsi in poco tempo, adesso scappa sotto il gazebo, una corsa senza slip e senza borsa, senza danni solo un fulmine che la sfiora e le fa la permanente, quanta gente, un esodo, quanta gente.

La muchacha con la chitarra e la scimmietta ancora canta, è rimasta lì, aspetta un maroso che la porti via nell'oceano in un'avventura, in un sogno mai sognato, in un tempo mai vissuto, oltre le mura di Gerico, oltre le coste dell'Americo (qui ci voleva la rima prefinale)

E ancora piove neve sulle spiagge di Miami Beach, tra gli amati pascoli d'Irlanda e la terra esclusa della nostra amata illusa.






Logo
4162 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (14 voti)
Esordiente
10
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large ritratto.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

occhineri ha votato il racconto

Esordiente

Gran fantasia e gran ritmo Segnala il commento

Large ea21f666 ad06 4f66 9dc1 8399176a7da4.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

doktor ha votato il racconto

Scrittore
Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente

Ah ah, Stupefacenti scene di comicità genuina e spontaneaSegnala il commento

Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente

Complimenti belloSegnala il commento

Large img 20200606 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Loretta 68 ha votato il racconto

Esordiente

Davvero originale Italo. ComplimentiSegnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Che fantasia! davvero originale Segnala il commento

Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

Mi piace la definizione di Urbano: acrobatico. E sì il confine tra prosa e ritmo di poesia è così labile che starebbe bene anche in poesia. Però alla fine, a me che non piace Miami, hai dato ragione a me: meglio io viaggio che la destinazione!Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Delizioso, Italo. Io invece, con qualche ritocco è è forse una diversa spaziatura, l’avrei messo senza meno tra le poesie. Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Dirompente!!!Segnala il commento

Large fb img 16192668291179157.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonella Avolio ha votato il racconto

Esordiente

Il racconto abbraccia le diverse sezioni, insaziabile bisogno di approdare all'immaginario con varie sfumature. Lettura che suscita curiosità stuzzicante. Piaciuta Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Molto bello e acrobaticoSegnala il commento

Large img 20210824 141001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Italo

Scrittore
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee