Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Romance

Innamoramento

Pubblicato il 10/02/2020

Versione in italiano del racconto epistolare ‘namuramentu.

31 Visualizzazioni
12 Voti

Innamoramento


I

Concettina - 06 luglio 01:23

Seduta con gli occhi pieni di pensieri, non mi dò pace. Traditore, idraulico traditore! Mi porti al mare, mi dici belle parole, io ci casco perché mi piaci, ed ora ti vedo con un’altra donna. Io ti ho dato confidenza, sperando che da cosa nascesse cosa. Ma tu, fottuto dongiovanni, di tubi ti occupi e non sai capire cos’è l’amore.



II

Alfio - 07 luglio 18:20

Scema sconclusionata che non sei altro. Chi ti credi di essere, la maestra dell’amore? Cosa sei una sacerdotessa? Per un bacio che mi hai dato, che sembravi una vergine spaventata, quasi quasi mi dovevo preparare per maritarmi.



III

Alfio - 14 luglio 18:44

Non rispondi?



IV

Concettina - 16 luglio 23:51

Ti scrivo solo adesso perché ero nervosa per rispondere. L’altra volta in spiaggia, la prima volta soli, sei stato un po’ superbo e hai avuto troppa fretta di toccare. A me non piace amoreggiare sulla sabbia, con tutti che guardano. Io non sono né maestra, né sacerdotessa e neanche profetessa, ma due conti me li so fare. Se tu vuoi essere donnaiolo, libertino oppure, per sentirti alla moda, poliamorista, non mi scrivere più. Io di giocare ho giocato abbastanza; e ti confesso: mi sono divertita. Ma ora, come ti ho detto, cerco una persona per la vita, per sempre. Se non t’interesso, lo ripeto, non mi scrivere più.



V

Alfio - 20 luglio 19:23

Minchia Concettina! Ma lo sai che sei tragica! Solo perché mi hai visto passeggiare con una ragazza sono diventato un donnaiolo (e non so cos’altro). Per un bacio e una mano al di sopra del tuo ginocchio, mi fai sentire un diavolo. Tu mi piaci, ma sei un po' esagerata, permalosa.



VI

Concettina - 21 luglio 01:16

Non fare il finto tonto. Tu sei caldo, si vede da come guardi che sei caldo. Io ci ho tentato con te, ma per certi uomini è difficile tenersi calmi, specie quando arrivano i bollori. Io dovrei finirla con te, ma non ci riesco, non so farmene una ragione. Facciamo una cosa. Mi hai detto che sai cucinare; sabato sera verso le cinque vengo a casa tua e ti aiuto a preparare una cena (così parliamo). Io porto spumante e dolci.



VII

Alfio - 22 luglio 18:02

L’amore è pieno di paure, ma tu mi stordisci, mi fai scoppiare di desiderio.

T’aspetto!

Logo
2243 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (12 voti)
Esordiente
9
Scrittore
3
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Debora P. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1919.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Adesso posso affermare che la versione originale è davvero meravigliosa! Grazie per questa traduzione!Segnala il commento

Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large fe56eba9 f5e4 4560 b55d af59cbbf8b75.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ondina ha votato il racconto

Esordiente
Large images.jpeg.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large foto rocio marian ciraldo.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Questo che lo "spirito" si colga meglio in dialetto, anche se non lo capisco. Il ritmo e la sonorità del dialetto lo rendono più colorito. Segnala il commento

Large 20190710 115436.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Non è male, ma non regge il paragone con la versione in catanese: sei e mezzo/sette a questa, sette e mezzo/ otto abbondante all'altra.Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large la stradina.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Antonio M.

Esordiente