Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Non-fiction

Intervento autoesegetico...

Pubblicato il 31/12/2019

Intervento autoesegetico teso a derimere dubbi e perplessità emerse alla lettura di "Contorni in vibrazione".

78 Visualizzazioni
15 Voti




Stimolato dai vostri commenti, ed evidentemente  non pago delle mie parole, ho ritenuto sano, giusto e necessario, aggiungere una nota (con)testuale che chiarisse le mie intenzioni "concettuali", forse troppo ascose ( di certo per mia responsabilità e non per vostra incapacità) alla vista e alla comprensione delle vostre garbatissime menti...

Gli spazi tra le "spiegazioni" riprendono gli spazi tra i singoli versi, per cui ogni commento ad ogni mio singolo verso, prosegue, finché una "spaziatura" non lo interrompe, accompagnandovi al verso successivo.

Lo spazio doppio, invece, corrisponde alla pausa tra un "gruppo" e quelli successivi: in questo caso due settine, due sestine, e un verso singolo.



Come un dubbio


appreso in modo misterioso


tu stesso (sto dialogando con me stesso) rimandi


ogni postura (intesa come atteggiamento mentale e/o tentativo di capire )


in diniego (negazione di) formale (esteriore, non compresa appieno)


di altre (posture/ atteggiamenti mentali e/o...)


mobili ( in continuo movimento...e) non fisse( non determinabili, nè eterne o stabili )



E celato in noi (nascosto dentro di noi) l'arcano ( il dubbio misterioso di cui poco sopra)


si presta a sporgenze ( si manifesta, appare, con "sporgenze" intese come "gradini", che potremmo usare per avvicinarci, a quell'arcano)


di scarsa aderenza ( sui quali è difficile "fare presa" perché "sporgono poco, e non ci permettono di trovare un appoggio sicuro....)


ma ogni tanto (idem)


mi scopro alla vita (mi accorgo di essere vivo)


e tento parole (cerco di usare le parole)


da polvere in senso (trasformandole da polvere, informe, in immagini che abbiano un senso)



E quando io sentirò


un flusso di vita ( la capacità di vivere)


che da me si sgorghi ( che esca da me)


te lo vorrò annunciare ( te lo vorrò  dire - "annunciare" -  perché si tratterebbe di una

occasione rara, speciale, e meritevole, di un "annuncio ufficiale" da condividere ).


se solo potessi ( qui c'è un "tu" sottinteso - se solo tu potessi- che rappresenta "l'altro", ma anche  la possibilità di comunicare con qualcuno)


tenerla in un palmo (tenere la vita in un palmo vuole essere un'immagine parzialmente romantica, amorosa o amorevole, che certe volte sentiamo di poter/voler/dover condividere, quando (per esempio) riusciamo a comunicare profondamente con qualcuno, offrendogli una parte di noi, con la nostra mano che posa una parte della "nostra essenza" sul palmo della sua)



Così trarrò (prenderò)


l'evento isolato ( una frazione di pensiero, un'idea, una immagine, un sentimento)


finché n'abbia a dare (finché riuscirò a renderlo nel modo migliore possibile)


pesi e sfumature (descrivendone sia il contenuto che le sfumature)


e ponendolo dipoi (e mettendolo, dopo di ciò )


nel tuo crogiuolo ("tuo" riferito alla vita, a me stesso, ma anche ad una persona altra, e "crogiuolo" inteso come un recipiente, nel quale tutto si rimescola, senza pausa, fondendosi e trasformandosi, di continuo, dentro di noi, e intorno a noi)



Mobile, non fisso ( - ripetuto - perché in continua evoluzione, che si ripete all'infinito, senza mai raggiungere una fase di assestamento, né una pausa...seguendo il moto perpetuo della vita...)


...............

Approfitto di quest'occasione anche per "spiegare" i termini usati tra parentesi, creando (proprio) quell'interruzione di fluidità che è stata notata.

 Offrendo una doppia opzione al lettore, lo costringo ad una pausa, oppure ad una scelta - ma non è detto- , che lo porta a farsi delle domande, sottolineando il dubbio (o i dubbi) che mi hanno portato a scrivere tutto questo.

Lo stesso "dipoi" usato nel terzultimo verso, così poco aggraziato (poverello...) e quasi allitterante con la parola che lo precede "e ponendolo dipoi" vorrebbe creare un ostacolo, una sorta di  barriera, un impedimento, insomma, alla fluidità e alla scorrevolezza....chè tanto poi, anch'esse (la fluidità e la scorrevolezza) finirebbero a capofitto in quel benedetto crogiuolo, che tutto macina e fonde...senza sosta nè pausa alcuna...

Questa è la mia personalissima interpretazione che non pretende in nessun modo di scavalcare la nostra, né di prenderne il posto, bensì di offrire un punto di vista aggiuntivo....

Vi ringrazio per l'attenzione, e vi auguro buon anno....




Logo
4243 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (15 voti)
Esordiente
11
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 16241058739501293647282.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200821 223609 864.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Debora P. ha votato il racconto

Esordiente
Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Doveroso fare un passo indietro e rileggere la tua poesia, alla luce di questa spiegazione, che ho trovato molto interessante, a prescindereSegnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Grazie è interessante. Ti auguro un magnifico 2020🥂🍾Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

Sempre “alto”Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Buon anno🍾🥂Segnala il commento

Large 13 36 00 6a00e54fcf7385883401b7c7499bb0970b pi.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Grazie e anche a te buon anno!!!Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Grazie Franco! Altrettantoooooooo!!!!!Segnala il commento

Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Buon Anno...io mi sto preparando.Segnala il commento

Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Buon anno! :)Segnala il commento

Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Buon anno anche a te e grazie per le infinite sfumature che ci regali nelle tue narrazioni. 🎼Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco 58

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee