Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Storico

L'eredità

Di eli
Pubblicato il 22/01/2022

Un augurio cinicamente arcaico

35 Visualizzazioni
9 Voti

Sei venuto alla luce ululando alla vita, sotto un portico in questa notte di luna piena.

Ti insegnerò a ringhiare e il mondo sarà la tua casa, come un cane senza padroni, come gli animali che siamo, e l’orizzonte è il nostro confine.

Dormi in questa notte stellata, riposa nella tua culla, nel tuo mondo rovesciato. Avvolge la tua schiena il duro carapace come la cupola del cielo difende Atene dormiente. Sogna mio Pasicle, un sogno d’ignoranza. Immagina il mondo che non hai ancora conosciuto, io ti racconterò il mio, che ho conquistato.

Nacqui negli agi di un palazzo in una città più vicina allo splendore dell’alba. Mi insegnarono ad essere discreta, ad occuparmi della casa e a tessere dei soffici mantelli vermigli. Nessuno aveva mai visto mantelli così finemente intrecciati, a Maronea ogni uomo in età da matrimonio sognava una sposa tanto abile.

Non erano però solamente queste le arti in cui eccellevo, mio padre e mio fratello aprirono la mia mente e la dissetarono alla fonte della filosofia. Ignari dibattevano mentre li ascoltavo dal mio telaio e tessevo la trama della mia educazione.

“Se non è sbagliato che Metrocle possa studiare, non è sbagliato che lo faccia Ipparchia” e forte del mio primo debole sillogismo abbandonai la trama e l’ordito e iniziai a ordire una trama più singolare.

Fu a quel tempo che conobbi tuo padre.

La sua voce tuonava contro i beni materiali e ne scopriva l’inganno. Ciò che pensi di possedere ti detiene, ti plasma, crea vincoli che si mutano in catene soffiando via ogni granello di libertà.

Libertà.

In città erano liberi solo più i cani randagi. E così da loro ci siam fatti insegnare.

Solo chi è libero comprende la realtà. Senza beni, senza gabbie, senza etica e morale comune. I lupi ululano alla luna senza farsi abbagliare dalle lanterne.

Sorridi, accoccolato tra la terra e il cielo. Ti insegnerò a trovare in te l’uomo onesto e a seguire tutto ciò che è naturale.

Imparerai dal vento e dall’acqua, dalla terra e dal fuoco, e non pagherai dei falsi mentori per insegnarti quel che già sai. La strada è la tua casa, la tua scuola e il tuo rifugio.

Non ci saranno mura a limitare i tuoi passi.

Mi hanno cresciuta come una donna greca, mi hanno detto che la mia casa sarebbe stato il mio regno.

Io ho scelto il mondo come casa, e il mio regno non ha più confini.

È tutto tuo, Pasicle, figlio mio.

Logo
2337 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (9 voti)
Esordiente
7
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large ef3fdfd2f39a4f5d4a9f5557c0f21246.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Andrea Trofino ha votato il racconto

Esordiente

C'è quell'inizio improvviso che secondo me potrebbe essere scritto in maniera più funzionale. Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Bello, mi piace. Cinicamente arcaico, sì sì.Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Interessantissima e piacevole lettura. Mi hai stimolato a documentarmi ulteriormente a riguardo. Complimenti e grazie!Segnala il commento

Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large io.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Coscienza fantasma ha votato il racconto

Esordiente

Un testo storico... forse troppo didascalico, comunque funzionale. E Cratete? Brava si comprende il messaggio.Segnala il commento

Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente

Una poesiaSegnala il commento

Large pc310451.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di eli

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work