Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

L'immortalità può attendere. Parte 1/2

Pubblicato il 24/07/2022

Esercizio: il luogo. Ringrazio Signor Fabiani per il prezioso editing e mia nipote Giulia, neo diplomata allo scientifico biologico, per la consulenza sul DNA ricombinante.

58 Visualizzazioni
12 Voti

Avvicino l’occhio allo scanner, il raggio verde riconosce la mia retina, il cancello del cimitero si dissolve.

And now, the end is near

And so I face the final curtain…

Al centro del monitor appeso ad uno dei due pilastri metallici dell’entrata appare un’icona a forma di occhio.

«Bentornato al Parco dei Redivivi, tecnico Marco. Sei atteso al C350-F42. Bello il brano che ho scelto stasera, vero?»

«Buonasera Custode, My way di Sinatra? Meglio Thunterstruck.»

L'icona a forma di occhio si ingrandisce fino ad occupare l'intero monitor.

«Mi piace la tua nuova borsa degli attrezzi. Hai portato il DNA del trapassato o l’hai dimenticato alla Perpetual Connection?»

La palpebra si abbassa e si rialza a simulare un occhiolino. Fa pure lo spiritoso...

«Tutto pronto per il prossimo immortale, Custode rompiballe.»

Scompare l’occhio e spunta la faccia di un pagliaccio.

«Venghino siore e siori, venghino. Non è stregoneria, è tecnologia!»

Ma quanto si è evoluto Custode? Con due passi sono al di là della sottile riga fluo che separa il viale di ingresso dal piazzale delle auto e dal resto del mondo. Il monitor ruota intorno al pilastro e si posiziona verso l'interno.

«Ti avverto, la signora Visconti è impaziente. Ha già chiesto tre volte come mai il tecnico dell’innesto non sia ancora arrivato.»

Giro la testa, il cancello si è risprangato alle mie spalle. Accenno un ghigno sarcastico.

«Tutti impazienti di tormentare i poveri trapassati! Non addormentarti Custode, voglio uscire da questo posto prima che faccia buio.»

Il pagliaccio sul monitor zufola.

«Paura eh?!»

Intona una risatina soffocata.

«I planned each charted course, each careful step along the byway

And more, much more than this, I did it my way…

I looked round and I knew

there was no turning back, Thunderstruck! YEAH, YEAH, YEAH THUNDERSTRUCK!»

Mi tappo le orecchie.

«Custode, basta ti prego, il minestrone di Sinatra e AC/DC è davvero troppo!»

Preso per il culo da… da un cancello, perdio. Fanculo tu e quell’imbecille che ti ha programmato.

Libero le orecchie e mi avvio ad ampie falcate verso il posto C350-F42. Il sole ha raggiunto in picchiata la mezza altezza della foresta di umani riconvertiti in alberi parlanti.

Una fetta di luna acquosa sorge dietro i tronchi, chissà se in qualche modo loro la possono ancora ammirare.

Accelero il passo, svolto nel vialetto C350, sorpasso i posti F40, F41...Al posto F42 c’è una donna, un raggio di sole radente le colpisce la nuca, i capelli a spazzola color argento sembrano irrorare un’aureola intorno alla testa. Sembrerebbe un arcangelo in tailleur se non fosse per le braccia schiacciate lungo i fianchi e i pugni chiusi. Deve essere la Visconti.

«Credevo non arrivasse più signor...come si chiama? Non le insegnano la puntualità alla Perpetual Connection?»

Si me la insegnano, tranne poi sballottarmi per tutto il pianeta tra un impianto di redivivi e l’altro.

Cerco la versione più empatica di me, mi avvicino con il braccio teso, le dita della mano semi aperte.

«Berni, mi chiamo Marco Berni. Buonasera signora Visconti, mi scuso per il ritardo.»

Mi guarda dal basso all’alto, dall’alto al basso, sofferma lo sguardo sui mocassini in similpelle marroni, fa una smorfia tra il disgusto e il beffardo. Ritiro la mano, mi liscio la camicia a quadretti azzurri, scommetto che ha da ridire anche su questa.

Allunga di scatto un braccio e mi pianta il pugno chiuso a una spanna dal naso, gira il polso all’insù, apre il palmo. Dentro c’è un device di memoria. Meno male, credevo volesse mollarmi un cazzotto.

«Facciamo in fretta. Ho promesso a mio marito che sarei rientrata per cena, non vorrei si insospettisse.»

«Nessun problema signora Visconti, in un batter d’occhio potrà parlare con il Soggetto.»

Afferro il device, con un gesto di una mano invito la donna ad avvicinarsi all’albero prescelto, un platano di 300 anni.

La Visconti mi precede ondeggiando sugli stiletti, il tacco 12 sprofonda nel lattice bianco del vialetto che riprende in automatico la forma ad ogni passo. Uno scoiattolo le taglia la strada, la signora barcolla, agita le braccia come a scacciare l’animaletto ormai scomparso tra i cespugli.

«Brutta bestiaccia via!»

Recupera l’equilibrio, raddrizza un ciuffo di capelli che penzola sulla fronte.

«Non potevo certo caricare tutto sul cloud, capisce?»

Gira gli occhi intorno, mette l’indice davanti alle labbra per indicarmi di fare silenzio, come se gli alberi avessero le orecchie.

«È una faccenda riservata.»

Annuisco. Certo che non potevi salvare tutto in rete...Avvicino il device allo schermo appoggiato ad una colonna in carbonio piantata tra due radici del platano. I video, le foto, i messaggi, tutto ciò che rimane della vita di questa persona scorre sul monitor come un testo sacro aperto su un leggio. 

Logo
4722 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (12 voti)
Esordiente
7
Scrittore
5
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Molto bello. Piacevole lettura.Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large 675e5471 05e0 4107 8ba7 e542a5b70562.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MMarianella ha votato il racconto

Scrittore
Large brothersfarris.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

sinapsineuronica ha votato il racconto

Esordiente

Sul cloud si può caricare tutto. La Visconti mente. Comunque il racconto è fantastico anche se il fantastico non mi fa impazzire perché parla di cose fantastiche mentre io preferisco le cose non fantastiche anche nei racconti fantastici come il tuo. Segnala il commento

Aoh14gjaydde0xx0klmdn8xav1mkmg25dbcq0nyke6jl=s96 c?sz=200

Signor Fabiani ha votato il racconto

Esordiente
Editor

La consulenza della nipote neo-diplomata è l’aspetto più interessante del “dietro le quinte”. Testimonia, da un lato, un’autentica passione per l’argomento, e dall’altro un estremo rispetto per il lettore; che poi sono due facce della stessa moneta: quando si ha passione per una cosa, innanzitutto la si rispetta; e portando rispetto alla propria passione, automaticamente quel rispetto lo si trasferisce a chiunque ne entri in contatto (in questo caso attraverso la scrittura)Segnala il commento

Large 20220917 234924.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20220807 095401.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

I'an Well ha votato il racconto

Esordiente
Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

BravaSegnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Congratulazioni alla nipote Segnala il commento

Large 9788894548259 0 536 0 75.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Clarissa Kirk

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work