leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Romance

La doccia

Di Lea
Pubblicato il 11/08/2017

27 Visualizzazioni
3 Voti
Sono sempre stata una di quelle persone che la doccia la fa la mattina. Mi alzo appena sento la sveglia senza neanche considerare il pulsante "ritarda", mi siedo al tavolo della colazione già apparecchiato la sera prima e mangio le mie due fette biscottate giornaliere così, senza nulla sopra. D'inverno mi preparo un the caldo, sempre nella mia bella tazza rossa un po' natalizia, d'estate un bicchiere di succo d'ananas. Quando ho messo tutto nel lavandino vado a fare la doccia. Ci vogliono circa cinque minuti tra bagnoschiuma, shampoo e balsamo, più cinque minuti per il phon, e la mia giornata può cominciare. Una volta uscita di casa è tutto un susseguirsi di impegni e cose da fare, secondo tempi ben calcolati. Così la mia vita andava avanti senza intoppi e senza complicazioni, perfettamente organizzata, finché non è arrivato lui. Lui è uno di quelli che fa la doccia la sera, per rilassarsi dopo una lunga giornata. La mattina se la prende comoda, la sveglia deve suonare tre o quattro volte prima che entri nell'ordine di idee di dover alzarsi prima o poi. Di solito sta un quarto d'ora a mescolare con il cucchiaino la sua tazza di cereali prima ancora di fare il primo boccone, con la faccia un po' da zombie e la testa ancora immersa nei suoi strani sogni, ma spesso cambia menu passando dai cereali al cioccolato a quelli al miele, o sperimentando biscotti, pane e nutella e briochine varie. Se gli fai una domanda forse ritirerà fuori l'argomento per risponderti a mezzogiorno, sempre che ti abbia sentito. Lui è cosi, fastidiosamente tranquillo, eternamente in ritardo, imperturbabile in un modo estenuante. E adesso ogni mattina ho anche questo pensiero di mettergli fretta perché se no chissa quando esce, dai che è ora di andare, muoviti, prendi le chiavi, guarda, ti ho gia portato le scarpe io. Però almeno la mattina ho la doccia libera. E adesso ogni tanto sulle fette biscottate metto un po' di nutella anche io.
Logo
1940 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (3 voti)
Esordiente
3
Scrittore
0
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large dscn2308.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Orso Bruno ha votato il racconto

Esordiente

Un incrocio di solitudini e le sue relative conseguenze.Segnala il commento

Large 11041905 10155850235400355 4699280696310569245 o.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Emanuela Frassinetti ha votato il racconto

Esordiente
Large large australia.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Esordiente
Large default

di Lea

Esordiente