Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

LA FAVOLA DI PAQUITA

Pubblicato il 15/01/2021

22 Visualizzazioni
9 Voti

– È tardi Paquita, devi dormire.

– Raccontami ancora la storia della nonna.

– Di nuovo?

– Ti prego.

– Solo un pezzetto però.

– Va bene, un pezzetto.

– La nonna era...

– Magica!

– Ecco, vedi che la sai a memoria?

– No, no, dài raccontala tu.

– Allora: la nonna era davvero magica. Vivevamo in un paese piccolo piccolo...

– La Guinea Equariale!

– Sì, la Guinea Equatoriale. Era un posto bellissimo, pieno di foreste e di verde. Ma non c’era nient’altro, e la nonna era molto ambiziosa per me. Così aveva deciso che quando fossi cresciuta un po’, avremmo fatto un viaggio lunghissimo.

– Raccontami di quando andavi a scuola.

– Beh, a scuola non ci sono andata molto. La nostra casa era lontana, dovevo fare più di due ore di strada a piedi per arrivarci e faceva sempre molto caldo; quando tornavo alla sera ero così stanca che non riuscivo più neanche a dare una mano alla nonna. Così ci andavo solo ogni tanto, anche se mi dispiaceva.

– E poi sei partita con la nonna?

– Io non lo sapevo che saremmo partite, la nonna non mi ha detto niente. Quel giorno mi ha portato dai nonni...

– I miei bisnonni.

– Giusto, i tuoi bisnonni, e mi ha detto “dagli un bacio grande grande” e anche lei li ha abbracciati. Ci siamo incamminati lungo il sentiero che portava al mare, e la nonna continuava a girarsi verso la nostra casetta di legno. Poi mi ha detto “voltati anche tu e guardala bene, come se facessi una foto con gli occhi”.

– E tu l’hai fatto?

– Certo, ce l’ho ancora qui nella testa quella foto, e credo che non se ne andrà mai.

– Poi avete preso la barca, vero?

– Sì.

– E avete fatto il viaggio lunghissimo?

– Un lungo viaggio su un’enorme distesa d’acqua blu, bellissima e paurosa. Io mi tenevo stretta alla nonna, soprattutto quando le onde hanno cominciato a crescere e facevano dondolare la barca.

– Hai avuto paura?

– Oh, solo un pochino. Poi ho sentito una mano afferrarmi, e la nonna che mi diceva “vai, vai, stai tranquilla”, così mi sono staccata da lei.

– E... poi?

– Devo aver dormito un bel po’, e ho sognato la nonna che rideva e nuotava nel mare, sembrava una sirena, coi pesci che le facevano il girotondo. Quando mi sono svegliata e mi hanno detto che la nonna non c’era, io lo sapevo già.

– Perché l’avevi vista nuotare nel mare... aveva fatto una magia!

– Sì, proprio così. Ah! Mi hai fregato, te l’ho raccontata tutta di nuovo.

– Ci caschi sempre! Aspetta, voglio solo dire quella cosa a nonna Paquita: “se un giorno ti stanchi di nuotare nel mare, puoi venire ad abitare con noi”. Ecco, ora posso dormire. Buona notte, mamma.

– Buona notte, Paquita.

Logo
2538 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (9 voti)
Esordiente
7
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 16241058739501293647282.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Bello :))Segnala il commento

Large 20200804 140153.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Valentinacomesai ha votato il racconto

Scrittore

Semplice e teneroSegnala il commento

Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Commovente e bellissimo.Segnala il commento

Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large 10407628 10153280480267839 8270592823095192652 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

NicolaDimo ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

di Sabrina Cinzia Soria

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee