Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

La formula dell'attrito.

Pubblicato il 21/11/2022

45 Visualizzazioni
11 Voti

Perdo il pullman, compro una birra, mi siedo alla fermata, anche se potevo andare a piedi, stasera la mia solita fretta non attecchisce.

Arriva un bel signore anziano, di quell'eleganza fragile. Zainetto, borse della spesa, pulito e stirato con la riga dei pantaloni perfettamente ferma agli anni 70.

Mi chiede che birra bevo.

I suoi occhi sono così chiari, sembra che lacrime li abbiano lasciati trasparenti e ci si possa vedere attraverso.

Mi fa vedere che ha due fedi al dito, una è di sua moglie, morta da poco, lui se la porta con sé.

"Così va la vita".

Vede che ho un tappetino da yoga, arrivo da meditazione, mi dice che lui la sua Patrizia, negli anni 80, l'aveva conosciuta che faceva yoga.

Avanti lei.

Mi chiede dove abito, e sa che li vicino, a casa mia, c'è uno studentato nuovo. Sa, lui, che si chiama CX.

Mi dice, lui, che CX è per la formula dell'attrito dell'aria. Un corpo solido che incontra un corpo liquido.

Per lui è chiaro. Per me questa cose sono arabo.

Ma mi sembra poetico.

Immagino il corpo di uno scienziato, ingegnere, chissà che lavoro faceva, che incontra quello di una giovane bellezza appassionata di yoga negli anni 80. Immagino l'attrito e le scintille e l'impossibilità a non fermarsi insieme.

Un po', attraverso i suoi occhi, vedo tutto.


Finisco la mia birra, lui attraversa per prendere il pullman nell'altra direzione. 

Prende il primo pullman che arriva, una direzione qualsiasi vale l'altra, alla ricerca di un appiglio.

Arriva anche il mio, di pullman. Non di corpo solido.

Sul pullman guardo il riflesso sul vetro e spio le persone, sono affascinata dalla quantità di corpi solidi che si muovo nella ricerca di corpi liquidi, nelle notti, un po' fredde, un po' da chiacchierare, un po' sospese.

A volte perdere un pullman, perdere qualcosa, è solo che bisognava stare fermi ad ascoltare.

Smetto di guardarei riflessi e avvicinandomi al vetro guardo la strada, sento il freddo di fuori, e immagino che ad una fermata ci sia una Patrizia.

Logo
1959 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (11 voti)
Esordiente
9
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

bello!Segnala il commento

Large amelie 1024x593.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Scrittore

contenta di leggerti, piace sempre il tuo stile. e titolo affascinante.Segnala il commento

Large category calamai.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Rubrus ha votato il racconto

Esordiente

Clarissa Kirk mi ha battuto sul tempo nel rilevare che la formula CX si applica ai fluidi (gas, liquidi, plasma) e non solamente ai liquidi (penso che un ingegnere - ho sentito uno dire che gli ingegneri non vivono: funzionano - lo rileverebbe), ma il racconto è scritto così bene che questa quisquila non si nota. Segnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Bello il soggetto. Se posso permettermi una precisazione, l'aria è un fluido ma non un liquido... a meno di cambio stato in condizioni di pressione e temperature necessarie a liquefarla Segnala il commento

Large default

Raffaele 57 ha votato il racconto

Esordiente
Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente

Rende molto bene atmosfere e sensazioni dilatate e sfibrate nella nebbia del tempo, nella notte dell'anima, che forse s'incontra o si perde alla fermata di un metrò Segnala il commento

Large img 20220807 095401.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

I'an Well ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Per me sei sempre brava Segnala il commento

Aoh14gjaydde0xx0klmdn8xav1mkmg25dbcq0nyke6jl=s96 c?sz=200

Signor Fabiani ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Lavorandoci sopra verrebbe una cosa carina. Per iniziare, comincia a eliminare tutti i discorsi indiretti.Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large ba588f83b3.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

bistrot ha votato il racconto

Esordiente

un paio di fotogrammi in tutto dove forse dici più di quanto scrivi. Se posso fare un'osservazione, eliminerei qualche "lui".Segnala il commento

Large 57422000 1113174488867030 3168300136199618560 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Sonia Jurlina

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work