Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

LA LAVATRICE

Di Primavera - Editato da Primavera
Pubblicato il 02/01/2020

A ciascuno il suo sogno, non siamo tutti uguali!

53 Visualizzazioni
14 Voti

Alice quella mattina non riusciva a seguire la lezione, zia Eura l’anziana prof di francese parlava una lingua monotono, con una R che ammosciava tutto, mentre fuori da quei banchi, da quei muri con l’intonaco staccato dallo scotch, dalla lavagna nera consumata e graffiata c’era la vita.

Driiiiiiiin….l’atteso intervallo, le urla, la confusione, le compagne che uscivano di corsa dalla classe verso il corridoio e che Alice non vedeva l’ora di raggiungere. Alice aveva da poco compiuto 19 anni, era una donna, indossava delle décolleté di vernice nera con il tacco, un’ampia gonna a ruota con fantasie gialle e nere, una maglietta nera che a stento tratteneva un seno pieno e florido mentre lunghi capelli neri e mossi ricadevano sulle spalle, a completare la mise ampi cerchi dorati alle orecchie e una cintura alta a strizzarle la vita formosa. Era l’anno della maturità ma a lei gli esami non interessavano più, non vedeva l’ora di rivelare alle compagne le novità che la stavano aspettando fuori da quella scuola. Le ragazzine di terza A della classe accanto con i loro jeans, le Timberland ai piedi e i maglioni Benetton erano solo delle adolescenti, lei era oramai al di fuori di tutto ciò, doveva solo prendere quel diploma perché era arrivata fino lì, si trattava solo di un piccolo sforzo solo per accontentare i suoi genitori e non buttare al vento quei cinque anni di scuola superiore. Per il lavoro c’era tempo ora i suoi sogni erano altri e di lì a poco si sarebbero avverati, pazienza per l’università di cui aveva tanto parlato con le amiche. Alice si unisce al gruppetto di compagne che sgranocchiano la merenda raccontandosi gli avvenimenti del giorno prima, il cinema, l’uscita con il fidanzato, il primo giro all’università per capire meglio che facoltà scegliere, le paure per gli imminenti esami e le materie che sarebbero uscite a breve, insomma le solite chiacchiere per rimanere aggiornate. Sono le sue amiche, quelle di sempre, quelle con cui per cinque anni ha fatto progetti, ha riso e ha pianto, si fa spazio tra di loro, gesticola eccitatissima, nasconde le mani nelle maniche della maglietta che lascia poi cadere a penzoloni e tutto d’un fiato richiamando l’attenzione annuncia: “ragazze sono incinta”.Le compagne la guardano chi attonite, chi rispondendo all’eccitazione con gioiose esclamazioni di congratulazioni, chi abbracciandola, chi limitandosi a un semplice “che bello” per poi attivare la curiosità e dire: “dai racconta, cosa farai ora?”

“Sono incinta e finalmente dopo gli esami sposo Luigi, abbiamo già fissato la data, ho già scelto anche l’abito, bellissimo, bianco, ampio con un lungo strascico che parte dal velo fermato da una coroncina”.

Sfila le mani dalle maniche e mostra un luccicante anello di fidanzamento, uno zaffiro circondato da piccoli brillantini che i futuri suoceri le hanno regalato per l’occasione.

Ma ancora le novità non sono finite Alice non vede l’ora di continuare: “ i genitori di Luigi hanno pensato anche alla casa, quella della nonna che da qualche anno è al ricovero, è stupenda, l'abbiamo arredata con mobili nuovi in legno, dobbiamo solo pensare alla cameretta, appena sapremo il sesso”. Il gruppetto si agita, si stringe attorno ad Alice che non riesce più a trattenere l’emozione batte le mani, saltella abbraccia chi le sta intorno e, per finire: " ieri mi hanno consegnato anche la lavatrice, non ci potevo credere, finalmente oggi mi sento una vera donna”.

Logo
3440 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (14 voti)
Esordiente
10
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large default

baccaja ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210422 011503.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large 20121231 114226.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

LoSteNo ha votato il racconto

Scrittore

E se non fosse una tragedia? Ecco la lavatrice a risciacquare i panni sporchi e a ridare brillantezza alla vita (e al racconto).Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Stile dubbio, a causa della punteggiatura carente e dei periodi contorti.Segnala il commento

Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

alex70a ha votato il racconto

Esordiente

Un bel racconto molto originale+++Segnala il commento

Aedftp5amgw0ll765fuf8izntkb zctu zs6h5frz34zba=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

Il vero pregio è l'amarezza nascosta e l'innocenza. Il tutto con molto sottinteso.Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Forse più cinico, che ironico...ma potevi approfondire...andare oltre...Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large t  2  31 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Scrittore

Buon soggetto e buona costruzione della trama. Accorcerei alcuni periodi e più 'storia' al personaggio. Un buon esordio!Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Poverina, mi permetto di aggiungere. Bello comunque, c'è del sarcasmo nella chiusa mi sa. Segnala il commento

Large default

di Primavera

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work