Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

La lettera

Pubblicato il 10/12/2019

Prima della fine del Mondo, un padre alle prime armi scrive una lettera per suo figlio.

75 Visualizzazioni
30 Voti

Napoli, 9 Maggio 2020.

Caro Andrea, oggi è il giorno del mio trentesimo compleanno e il caso ha voluto che anche tu, in questo stesso giorno, tu compia gli anni.
Sono trascorsi solo due anni da quando sei entrato nella nostra vita e non c’è giorno che passi senza pensare a quanto io sia fortunato ad essere tuo padre. Tanti auguri a noi, figliolo. Spero che un giorno, quando sarai più grande, tu possa leggere questa lettera che ti scrivo a mano come era tradizione fare un tempo ma sopratutto spero che tu mi possa perdonare.
Esattamente cento anni fa, nel 1920, nasceva mio nonno. Il tuo bisnonno, da giovanissimo, affrontò la seconda guerra mondiale nonostante la paura e assieme ad altri ragazzi della sua età riuscì a liberarsi di tale paura. Con sacrificio e impegno diede alle generazione successive un mondo migliore di quello in cui si era ritrovato a vivere, o almeno così credeva. Ancora ricordo i pomeriggi trascorsi sul divano, con la televisione spenta e le orecchie ben dritte per ascoltare i suoi racconti. Il suo desiderio di un mondo migliore, libero dall'oppressione della dittatura, dove tutti potessero vivere in armonia era sempre presente. Una generazione di ragazzi giovanissimi, appena maggiorenni, che volentieri avrebbero preferito i libri ma che furono costretti ad imbracciare i fucili se volevano avere un futuro.
Quanto avrei voluto essere capace di poter fare la stessa cosa con te, mio piccolo Andrea.
A distanza di un secolo, anche grazie a lui, ci siamo ritrovati in questo mondo “migliore”. Un mondo agiato e pieno di lusso e spinti dall'irrefrenabile consumismo ci siamo rilassati, dormendo su comodi letti e crogiolandoci nella falsa sicurezza che ci veniva propinata prima dai media tradizionali come la televisione e il cinema e successivamente da Internet. Ci siamo distratti mentre davamo il mondo in mano a pochi pazzi: il cambiamento climatico ci è sembrato lontano mentre era invece qualcosa di dannatamente vicino ed ora sono qui, barricato in casa con le due persone che amo di più al mondo, mentre il mondo va in pezzi.
La tanto desiderata Unione degli Stati Europei è crollata e le nazioni, prima tra tutte la nostra Italia, hanno ben pensato che l'unica soluzione fosse chiudere i rapporti e barricarsi entro i proprio confini. Qui vige ormai uno stato di polizia ben mascherato da benevola democrazia, dove nei fatti però è tornato in auge il pensiero unico.
Dov'è che abbiamo cominciato a permettere tutto questo? Nessuno se lo ricorda più. Ci siamo fatti la guerra tra noi e in men che non si dica ci è crollato tutto letteralmente addosso. L'aria è diventata più irrespirabile, prima è cominciata a scarseggiare l'energia elettrica, poi l'acqua e il cibo.
Perdonaci, figlio mio: avrei voluto lasciarti un mondo migliore ma non ci sono riuscito. Ho combattuto, ma ho fallito. Farò dunque in modo che il piano B abbia successo, non importa a che prezzo. Io e la mamma abbiamo venduto tutto quello che potevamo, compreso l'oro e tutti i tuoi giocattoli più costosi, al mercato rionale. Abbiamo acquistato poi delle provviste e tre biglietti. Domani partiremo con l'elitrasporto per la Francia dove ci arruoleremo volontari per una delle prime spedizioni di Space X nel vecchio continente: saremo tra le prime persone che proveranno finalmente a colonizzare Marte. Ci lasceremo tutto alle spalle e faremo in modo di costruirci un futuro migliore.

È l'unico modo che ho per tentare di darti un mondo migliore: costruirne uno del tutto nuovo.
Ti voglio bene.

Papà

Logo
3509 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (30 voti)
Esordiente
27
Scrittore
3
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large ritratto.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marco Corsa ha votato il racconto

Esordiente

Ma Andrea l'hanno portato o lo aspettano la?Segnala il commento

Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1594551086151.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giorgia Nicolini ha votato il racconto

Esordiente
Large avatar.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Anna Reale ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Fuggire è già di per sé un fallimento, in un certo senso. Segnala il commento

Large elvi vento.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ellan ha votato il racconto

Esordiente

Bello! Anche se Marte dovremmo costruirlo sul pianeta Terra.Segnala il commento

Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Riusciremmo a devastare anche MarteSegnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Occupy Mars :-) Segnala il commento

Large 20200824 184010.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lerio ha votato il racconto

Esordiente

Sicuro sia fantascienza? :-)) Forse lo è anche solo pensare che si possa scappare, anche se su Marte... Restiamo vigili! Segnala il commento

Large mariomonfrecola social 2020.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

mariomonfrecola ha votato il racconto

Esordiente

una denuncia emozionante. Bravo RaffocinematicSegnala il commento

Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Lucida analisi della realtà, che tuttavia rivela un profondo scetticismo sulla capacità umana di risorgere dalle ceneri. L'umanità ha sperimentato di tutto: estinzioni di massa, guerre, olocausti, disastri naturali. E si è sempre rialzata. Alcune parti potrebbero essere migliorate. Ma siamo qui per "crescere". Segnala il commento

Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large incollage 20200520 055805715.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

AdeleArts ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Aaue7mczxevud7mmtod10ctjdeqrojbibkihyxmkzkkkmq=s50?sz=200

LadyEffe ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large t  2  31 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Scrittore

Quoto Laura e Palu. Manca anche qualche riferimento personale in più, nonno a parte.Segnala il commento

Aedftp5amgw0ll765fuf8izntkb zctu zs6h5frz34zba=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore
Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Non male, unico dubbio, nel 2020 ormai ci siamo, forse dovevi posticipare un pò. Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

vita e passione ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large default

Grissinotunatuna ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor

La prima parte è terribilmente reale, purtroppo. Condivido le tue amare riflessioni. Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large foto del 15 09 21 alle 09.22  3.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

palu ha votato il racconto

Esordiente

La lettura scorre piacevole. Non mi torna solo una cosa: perché il padre dovrebbe scrivere al figlio che porta con sé? Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large rossodisera.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Rossodisera ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200205 153040 2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Raffocinematic

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work