Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

La levatrice (Parte I)

Pubblicato il 29/07/2021

46 Visualizzazioni
24 Voti

Era quasi mezzanotte quando sentì bussare con insistenza alla porta. Era dicembre e fischiava un vento gelido di tramontana. Le imposte delle finestre sbattevano senza sosta. La giovane prestò un attimo di attenzione chiedendosi se avesse sentito bene o fosse stato il vento ad ingannarla. Un altro colpo. Questa volta si alzò, si vestì in fretta e trattenendo il respiro andò ad aprire la porta. Venga subito a casa, mamma ha le doglie- fu quello che le disse in maniera concitata un ragazzo chiuso nella sua consunta giacca di lana e intirizzito dal freddo. Non pensava che proprio la sera del suo arrivo in quel paesino avrebbe dovuto rispondere alla sua prima chiamata come levatrice condotta. Si avvolse nel suo scialle di lana e con una mano afferrò la capace e fedele borsa che le avevano insegnato a riempire con tutto l'occorrente e che non l'avrebbe mai abbandonata nei suoi anni di professione. 

La giovane si chiamava Amalia, ma tutti l'avrebbero conosciuta e imparato a rispettare come la signorina Amalia, o la mammana, appellativo usato in quelle zone per indicare appunto la levatrice, mamma di tutte le mamme. Per molte donne Amalia divenne anche cummari Amalia, visto che veniva spesso richiesta come madrina di bambini che aveva salvato con le sue abili cure da morte sicura. 

Negli anni, Amalia prese l'abitudine di dormire vestita. Indossava sia d'estate sia d'inverno due gonne e due vestiti e non disfaceva mai il letto preferendo dormirci sopra con una coperta addosso. Questo, diceva lei, per essere sempre pronta a qualsiasi ora della notte, ma in realtà lo faceva perché sentiva sempre freddo. Dio,  però, le aveva donato una salute di ferro, solo così era riuscita a superare le fatiche della professione, andava sempre in giro a piedi e percorreva a volte chilometri nelle campagne, e le nottate in bianco che spesso trascorreva a fianco delle sue pazienti. 

Il ragazzo camminava al suo fianco portando appesa al collo una lanterna per avere le mani libere da tenere nelle tasche e ripararsi dal freddo. La casupola dove abitavano si trovava poco fuori dal paese. Si trattava di un'unica stanza fredda e disadorna. Come mai nessuno ha acceso il fuoco? - disse Amalia in tono di rimprovero. Si chiese da dove le fosse venuto quel coraggio. Era il suo primo parto: sarebbe stata all'altezza? E se ci fossero state delle complicazioni? Fece accendere anche il lume a petrolio. Ho bisogno di luce per aiutare vostra moglie, disse quando il contadino si lamentò del fatto che il petrolio costava caro. 

La puerpera si lamentava e le doglie ad intermittenza la facevano contorcere dal dolore. Amalia la visitò, non era ancora pronta. Chiese se fosse primipara, ma si pentì subito della domanda: il ragazzo che l'aveva chiamata aveva detto mia mamma. Non voleva che pensassero che non era all'altezza, ma dalle facce dei presenti si capiva che nutrivano dubbi sulle sue capacità. 

Amalia aveva vinto il concorso come levatrice condotta, ma l'esame più importante della sua vita stava per svolgersi in una casa di campagna nel cuore di una fredda notte di dicembre. (CONTINUA)

Logo
3092 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (24 voti)
Esordiente
16
Scrittore
8
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large foto del 15 09 21 alle 09.22  3.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

palu ha votato il racconto

Esordiente
Large 2cc7b805 97cb 4242 9b91 8a238b4e0113.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Vittoria Abbo ha votato il racconto

Esordiente
Large immagine 2021 04 24 184139.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Germinal68 (Sandro) ha votato il racconto

Esordiente
Large la stradina.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonio M. ha votato il racconto

Esordiente
Aoh14gjrmag78hkjcqoaqnabg2burrwlxqbfnbsubad36q=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

In attesa del seguitoSegnala il commento

Large d7600ad4 2c78 4d60 9af5 b5fd7e4ab535.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente
Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Ottima caratterizzazione. Aspetto il seguito.Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Che bel personaggioSegnala il commento

Large img 20200606 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Loretta 68 ha votato il racconto

Esordiente

Che curiosità, ci hai lasciato a bocca asciutta sul più bello. Mi è piaciuta,aspetto il seguito.Segnala il commento

Large capture%2b 2021 07 31 21 27 16 4.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Calamaio ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20190702 wa0006  2  2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sonia A. ha votato il racconto

Esordiente
Large pexels brett sayles 2896889.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Zoyd Gravity ha votato il racconto

Esordiente

Mi piace quando i tuoi racconti si svolgono in contesti di cui non conoscono molto i contorni. La scrittura è leggera. MI piace. aspetto il seguito..ZoydSegnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Come "Zia Felicia", anche Amalia è uno di quei personaggi che cattura. Mi piace molto come hai tracciato il suo profilo. Ci sono echi di Verismo nella scelta di non lasciare sia Amalia a parlare di sé. Il poco che apprendiamo di lei, è rivelato da altri. Persino i timori ("sarebbe stata all'altezza? E se ci fossero state delle complicazioni?") s'interrompono, per lasciare spazio all'azione, alle scelte. C'è qualche piccola imprecisione nel brano, ma è uno dei testi migliori di queste ultime settimane. Aspetto il seguito.Segnala il commento

Large dante.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Andrea Trofino ha votato il racconto

Esordiente

Chissà perché dev'essere così difficile partorire.Segnala il commento

Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore

interessante, aspetto il seguito.Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Un crescendo di tensione e umanità splendido. Attendo anche io il seguito. Complimenti!!!Segnala il commento

Large images easyblog shared c cappellicomesceglierli1.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonella Avolio ha votato il racconto

Esordiente
Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

Come Urbano dico bella scrittura, aspetto con ansia la fine. Bella la figura scaraventata bella vita di un posto che pare non appartenerle, a farne nascere la popolazione. Segnala il commento

Large bbbbbb.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente

Scrittura sopraffina: elegante, ammaliante, accattivante come poche. Vero esempio di stile. Come giustamente ha rilevato Adriana (una delle migliori autrici qui presente): "è uno dei testi migliori di queste ultime settimane."Segnala il commento

Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Annacod

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work