Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Storico

La strega di Nerone

Pubblicato il 07/05/2021

80 Visualizzazioni
31 Voti

  -Locusta, l’imperatrice ti vuole a palazzo- dissero un giorno le guardie giunte nella prigione dove ero stata rinchiusa per la prima volta. Agrippina, madre di Nerone, in gran segreto mi aveva fatto liberare per uccidere il marito, l’imperatore Claudio, così avrebbe permesso al figlio prediletto di salire al trono.

Furono gli sciamani a iniziarmi ai segreti dell’arte venefica. A quel tempo vivevo in Gallia, dove i Celti mi insegnarono a distinguere le piante medicamentose da quelle velenose, e da loro imparai anche a estrarre il veleno della vipera e a preparare infusi di ogni genere. Ancora adolescente giunsi a Roma come schiava, qui trovai la mia fortuna e sul colle Palatino aprii la mia bottega. Trascorrevo le giornate nei boschi a raccogliere la cicuta, la belladonna o l’elleboro, che poi con pazienza essiccavo, macinavo e mettevo a macerare. Divenni esperta nel preparare decotti e unguenti per ogni tipo di malanno, filtri magici che potevano far innamorare, dare la vita o donare la morte.

In tanti vennero da me, patrizi ma anche plebei, la mia arte, per quanto temuta, era tanto ammirata, pur di ottenere potere ed eterna giovinezza tutti avrebbero fatto qualunque cosa. Per volere degli dèi, cominciai ad aiutarli nei loro intrighi di corte e, assecondandone i desideri, la mia fama crebbe sempre di più. Imparai presto che ciò che può guarire può anche uccidere. Sentivo di avere un grande potere tra le mani, così, pian piano, cominciai a provare un sottile piacere ad annientare piuttosto che a salvare. Subii il fascino perverso della morte e imparai a procurarla in mille modi, alcuni dolci e altri cruenti, fu così che ne uccisi a centinaia su commissione, tra mariti, fratelli, amanti, rivali. Spesso avvelenavo le mie vittime sfruttando un loro punto debole. Venni a sapere che l’imperatore Claudio amava i banchetti, allora preparai una succulenta pietanza a base di funghi, che gli procurò spasmi atroci e poi, lentamente, la paralisi fino a che il cuore smise di battere. Sapevo che con i Cortinarius la morte sarebbe giunta molto tempo dopo l’avvelenamento, per cui nessuno avrebbe sospettato di me o dell’imperatrice. Anche altri personaggi illustri si avvalsero dei miei servigi, più di tutti Nerone, che mi scelse come strega imperiale. Per lui formulai una bevanda letale che uccise Britannico, suo fratello minore, un ragazzino che avrebbe potuto ostacolare l’ascesa al trono del mio protettore.

Grazie alla mia arte sono rimasta giovane a lungo e ho accumulato tante ricchezze, per tutto questo, però, ho pagato il prezzo salato della solitudine. Sì, sono rimasta sola con le mie pozioni, circondata dagli attrezzi della mia officina e dalle anfore piene di quelle sostanze misteriose che spesso hanno procurato la morte.

Adesso che anche Nerone non c’è più, in troppi mi odiano - Maledetta megera! – mi urlano contro, e dire che da ragazza cercavo di estrarre quello spirito buono intrappolato nella materia che può curare ogni malattia, studiavo per trovare la panacea.

Non permetterò che mi torturino, solo l’oblio potrà salvarmi, allora non mi resta altro che bere uno dei miei veleni e, finalmente, anch’io smetterò di vivere. 

Logo
3187 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (31 voti)
Esordiente
25
Scrittore
6
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large fb img 1603036265643.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Nicol70 ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Valentina B ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Cesarina Ansalone ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 16192668291179157.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonella Avolio ha votato il racconto

Esordiente
Large depositphotos 61883317 stock photo cougar mountain lion puma panther.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il puma del Sîambù ha votato il racconto

Esordiente
Large pexels brett sayles 2896889.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Zoyd Gravity ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200126 162413.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Mauro Scremin ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large typee.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Umberto ha votato il racconto

Esordiente
Large dante.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Andrea Trofino ha votato il racconto

Esordiente

Forse perché si ha paura di chi ha poteri che non si possono comprendere, allora si resta soli... Segnala il commento

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

belloSegnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Annacod ha votato il racconto

Esordiente

Piaciuto!Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Maurizio Ferriteno ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia M. ha votato il racconto

Esordiente
Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

OttimoSegnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

Mi è piaciuto, la parte centrale davvero ben scritta: esalta la sfrontatezza di esercitare il male impunemente.Segnala il commento

Large 70628358 189111868760977 7202426436156653568 n  2 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Luciano Rossi ha votato il racconto

Esordiente

BelloSegnala il commento

Large img 20190702 wa0006  2  2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sonia A. ha votato il racconto

Esordiente
Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Forse alcuni dettagli sono superflui: il lettore sa (o dovrebbe sapere) chi sono Agrippina e Britannico, dunque non serve precisare i vincoli di parentela. Come tutti i racconti, anche questo potrebbe essere migliorato (ad esempio evitando espressioni come: "Sentivo di avere un grande potere"). Nel complesso resta un buon racconto.Segnala il commento

Large default

caio bongiorno ha votato il racconto

Esordiente

Donne che possedevano la conoscenza. Sarebbero state chiamate streghe per molti altri secoli ancoraSegnala il commento

Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210317 140852.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Enrico R. ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large ritratto.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di occhineri

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee