leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

La sua immagine nella luna

Pubblicato il 05/11/2017

Inaspettatamente

10 Visualizzazioni
3 Voti

Dopo l'amore, lui si é addormentato, io no, ho approfittato della sua quiete, per affondare più e più volte le mie mani tra i suoi capelli, così folti e morbidi, accarezzandogli la testa e il viso dolcemente. 

A volte, si svegliava all'improvviso spaventato, non sapendo perché, e mi diceva "solo il tuo abbraccio mi consola, non pensavo di poter amare ancora così tanto".

Ci siamo conosciuti un anno e mezzo fa e tanto c'è voluto, prima che lui cominciasse ad avere un pó di fiducia in me, il suo cuore, chiuso dalla sofferenza, per un amore ormai finito, non voleva più aprirsi a nessuna.

 L'ho amato sin da allora, sapendo  che avrei dovuto aspettare a lungo, prima che, un giorno, fosse mio.

 La sua inquietudine mi rattristava, mi sentivo impotente, non sapendo come aiutarlo a ritrovare la serenitá, pensavo che amandolo con tutta me stessa, nel tempo si sarebbe rassicurato.

La sua sensibilitá profonda, lo splendore della sua persona, lo sguardo dei suoi occhi scuri, dalle lunghe ciglia, quel sorriso radioso, mi attraevano e mi facevano sentire donna, come non mai.

 Molte notti abbiamo osservato insieme la luna, la sua forma mutevole, la sua lucentezza.

Ovunque fossimo, lontani l'uno dall'altra, sapevamo che avremmo guardato la luna di quelle notti che ci separavano e che ci saremmo pensati.

Mi concedeva il suo tempo a piccole dosi, il timore dell'impegno lo frenava ed io sapevo, che avrei potuto perderlo,  in qualunque momento.

Avevo giá messo in bilancio una certa quantitá di sofferenza, sperando  di non doverla vivere tutta.

Lui stava cominciando a schiudersi lentamente, come il bocciolo di un fiore, confidandomi i suoi errori, sapendo che non l'avrei giudicato.

Col passare del tempo, conciavo a pensare che fossimo davvero una coppia, che fossi solo io a conoscere i suoi intimi segreti, che fossi solo io la sua ancora di salvezza, e questa sensazione alleviava un pó la mia paura di non poterlo mai più abbracciare, un giorno.

La sua braccia forti mi avvolgevano a tutto tondo e la mia anima di nutriva di quella sensazione di sicurezza e di protezione, tornavo bambina e lui placava le mie paure.

Cominciavo a rilassarmi, pensando che forse, sarei stata io la sua scelta d'amore.

Poi, nel cuore di una notte, ho dovuto provare tutta la dose di sofferenza che avevo messo in bilancio.

 Era una notte d'estate, l'aria era rinfrescata ed entrava dalla finestra a ristorarci, abbracciata a lui, ascoltavo il battito del suo cuore, che lentamente riprendeva il suo ritmo regolare, dopo l'amore.

Completsmente, rilassata e felice, pensavo giá a quanto adoravo che, al  mattino, ci fosse lui a sveglisrmi con un bacio e col profumo del caffé che riempiva l'aria, quando, inaspettatamente, staccandosi con freddezza da me, mi ha detto " Si é fatto tardi, é ora che tu vada".

Mi sono alzata e rivestita, senza dire niente, ho aperto la porta e sono uscita.

Mentre scendevo velocemente le scale, le lacrime mi offuscavano la vista ma, ho alzato lo sguardo verso la sua porta e l'ho visto, mi guardava e  mi sorrideva con fare beffardo.

In quel momento, ho capito che il nostro amore non era mai esistito.

Ho capito di essere  stata solo un turno, solo un fugace momento, e la sofferenza, ha superato tutte le mie aspettative.











Logo
3225 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (3 voti)
Esordiente
3
Scrittore
0
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20130803 wa0006.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Lavale ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

rabolas ha votato il racconto

Esordiente
Large 893729627.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Carla

Esordiente