Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Autobiografia

LA VASCA DEI RICORDI

Pubblicato il 02/05/2017

I ricordi sono la nostra storia, vederli scritti e rileggerli crea, a volte, la magia di allora

48 Visualizzazioni
17 Voti

Nel cortile, vicino a una fontana, c’era una vasca di pietra per lavare a mano.

In inverno l’acqua ghiacciava. Una lunga goccia parcheggiava a lungo, attaccata al tubo di plastica verde prima che sgelasse.

Quando a lavare c’era la signora Elisa, mamma si avvicinava per spendere qualche parola; sui figli, sui mariti, sul lavoro, sulla fatica del tirare avanti e per tutti i santi del cielo!

Poi a parlare di quella tale, lasciata dal marito, disgraziato lui e i poveri figli. Del dolore alle gambe e delle vene che sembrano scoppiare.

E poi risate per il signor Cek marito della signora Elisa, che a ottanta anni, faceva ancora la capriola. Saltava velocemente giù dalle scale, facendo i gradini a due e due e si catapultava poi a terra dritto in piedi velocemente con un largo sorriso in attesa di consensi. E noi tutti ad applaudirlo, come spettatori di uno spettacolo, visto tante volte ma sempre con qualcosa di nuovo. Aveva fatto il camionista prima di andare in pensione. Non si capiva mai molto bene quello che diceva, farfugliava in milanese e ti e mi e alura, passa via… un dire non dire, una furbizia nel fare, uno sguardo da gatto sornione con quei piccoli occhi azzurri e un grosso naso che mi pareva crescesse man mano che passavano gli anni.

Ricordo che nascondeva i giornali porno nel magazzino condiviso dalle nostre famiglie. Curiosa lo sono sempre stata e trovarli era stato facile. Scappavo nel cesso in cortile, quello con la turca e la porta bianca. Di quelle riviste ricordo tinte forti e poco romanticismo.

Poi toccava a mamma lavare. Era bravissima ed io rimanevo lì a guardarla incantata. Quelle mani che si muovevano sicure, energiche. Bagnava velocemente la roba nel secchiello, poi passava il sapone da bucato e poi a fregare con forza.

In estate si rinfrescava tutto il cortile con la canna di plastica attaccata al rubinetto della vasca. Spesso ci si bagnava e allora a ridere e mamma a urlare di non bagnare il muro perché si formava l’umidità. Per anni, in effetti, abbiamo vissuto in compagnia dell’umidità, ma la colpa non era nostra ma del muro non isolato.

Quando si preparava la salsa, i pomodori erano gettati nella vasca, lavati bene, spremuti per fare uscire tutta l’acqua. Si tagliavano a metà e si spianavano in una grande tavola di legno e messi al sole ad asciugare.

Poi i gatti a dissetarsi dentro la vasca e noi bambini ad aprire all’improvviso il rubinetto; e di api assettate intorno a quello sgocciolamento che forse è meglio stare lontani da quella vasca.

Logo
2499 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (17 voti)
Esordiente
17
Scrittore
0
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large unnamed  1 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

demetriocadeddu ha votato il racconto

Esordiente

non so perchè, ma rivedo il piccolo orto dei miei nonni in sardegna. molto bella.Segnala il commento

Large 644603 481299615235749 1228928344 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Isabella ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large snoopy scrittore.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Maria Cristina Vezzosi ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20160630 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

bianca ha votato il racconto

Esordiente
Large large australia.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20210705 011756.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Large img 1664.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

davidez ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large 15590653 1387436257979247 1476470206391788711 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Edema Ruh ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Mariacarla ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20170311 210953.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

bracc0 ha votato il racconto

Esordiente
Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large 156826 1714937002515 806550 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Claudia Brizzi ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20200420 203028.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Anna Tomasi

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work