Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

MARE URBANO (e di come nascono le pozzanghere, l'una separata all'altra, dapprima)

Pubblicato il 11/02/2021

e poi crescono, esondano, originando un mare, che a sua volta si unirà ad altri mari, finché un grande mare sommergerà tutte le terre e tutte le alture, lasciando salve solamente le vette più alte, e tutti gli uomini e tutti gli animali e tutte le piante, che essi avranno portato con sè.

68 Visualizzazioni
30 Voti




Esili perle

frangersi lucide

ammarando

su pozzanghere


negli occhi

bevo l'acqua 

attonita

e mi tocco 

il respiro

fra le dita


il rumore mi ascolta 

dissolvendosi 

in frammenti di luce


sono acqua, come loro. 




*la nota che ho aggiunto al titolo, ha preso una china da "diluvio universale" , senza che me ne rendessi conto, attingendo a quel bagaglio personale di reminiscenze letterarie che ci portiamo tutti dietro. Una volta scritta, ho pensato fosse pertinente e quasi contestuale, e ho voluto lasciarla, testimone e preveggente del potere che hanno le parole, che spesso si concatenano in modo autonomo, portandoci a scrivere oltre le nostre "intenzioni del momento", a sconfinare in terrori liminali, dove albergano le origini dei nostri pensieri,  rappresentando bene la complessità e le ramificazioni generative della "scrittura" e del suo potere evocativo. Non se se la poesia avrà un seguito concreto e leggibile, ma le ipotesi e l'immaginazione "letteraria" già ci mostrano con ineluttabile precisione, la propria consistenza esaustiva e pregnante, senza le quali nessun processo narrativo avrebbe la capacità di manifestarsi. 





Logo
1119 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (30 voti)
Esordiente
23
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 6182.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Faro ha votato il racconto

Esordiente

e mi tocco/ il respiro/ fra le dita Bella! Complimenti!Segnala il commento

Large pexels brett sayles 2896889.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Zoyd Gravity ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

I tuoi versi hanno già "consistenza esaustiva e pregnante". La nota aggiunge nulla, anzi, affievolisce le emozioni. Segnala il commento

Large drouk12176 rectangle.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

[K] ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia M. ha votato il racconto

Esordiente
Large 16241058739501293647282.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente

Bella fantasiaSegnala il commento

Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Aatxajxbmwx0t vape40mgr7hl yzley y2gc2xcsl2a=s50 mo?sz=200

Isabella☆ ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Si sente il rumore, ovattato Un puzzle che si completa Siamo acqua Molto "bellissima" Segnala il commento

Large img 20210226 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Howl ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Ammarando su pozzanghere. L'immenso nel dettaglio più piccolo. C'è tutto. Grazie Franco!Segnala il commento

Large eb6d3d34 7f2c 4393 99ce 3478fb85253e.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Christina Carol ha votato il racconto

Esordiente

Come se il mare si aprisse Mostrando un altro mare e questo ancora un altro e i Tre non fossero che una supposizione di un numero periodico di mari senza spiagge ed essi stessi rive di mari che saranno L’eternità - è questo Una mia traduzione di una poesia della Dickinson alla quale ho pensato leggendo la tua intro. Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20200515 181151.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Gian Luigi Guana ha votato il racconto

Esordiente
Large 13 36 00 6a00e54fcf7385883401b7c7499bb0970b pi.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Esordiente

mi permetto di dire (ma perché mi è piaciuta!) che nella seconda strofa avrei scelto versi più lunghi (una questione di gusto in realtà, tutta personale), magari accorpandoli: negli occhi bevo l'acqua / attonita / e mi tocco / il respiro fra le dita. così. ma tu sei tu e il tuo mare è il tuo mare.Segnala il commento

Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210409 190335.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

StefanoS ha votato il racconto

Esordiente

Tutta necessaria e non manca niente. Dritta per dritta. Capisci o non capisci. Ancora ancora e ancoraSegnala il commento

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente

Come Violeta la preferisco senza prologo né epilogo. Bella :)))Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

bellissima, titolo super... visionario...le dita non mancano maiSegnala il commento

Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

La poesia è molto bella. La spiegazione e la nota secondo me non servono, lascerei la poesia parlare da se. Ovvio solo una opinione. Saluti :)))Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Quel "sono acqua" è bellissimo: allo stesso tempo concretizza e fluidifica la poesia.Segnala il commento

Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

Emozioni distillate, quasi al rallentatore. Quanto agli apparentemente insondabili sentieri cui la poesia conduce, è verissimo, i versi ci abitano e talora indovinano, prima che se ne acquisti coscienza, percorsi e connessioni sorprendenti. Ma non è che la grande catena dell'essere di cui parla Lovejoy o, ipersemplificando, l'ontogenesi che ricapitola la filogenesi.Segnala il commento

Large screenshot 20210212 164506.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Amira Di Costanzo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20190702 wa0006  2  2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sonia A. ha votato il racconto

Esordiente

Molto bella ed elegante!Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Bella poesia e interessante spunto alla riflessione. Complimenti!Segnala il commento

Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Oppure rimangono immobili per un po’: a rispecchiare una vetta o si risvegliano all’improvviso spezzate da una ruota, o si rallegrano con le galosce di un bambino. Tutto attraverso i nostri occhi, i nostri umori che passano e ritornano o ci sfuggono di mano creando quasi un’apocalisse o un fermo immagine. Mi è piaciuta molto anche la riflessione finale.Segnala il commento

Large immagine 2021 04 24 184139.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Germinal68 (Sandro) ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco 58

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee