Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Erotico

Megustamucho

Pubblicato il 17/08/2019

77 Visualizzazioni
15 Voti



Elisa, gran chiavatrice di cazzi fuori misura, aveva deciso di prendersi una pausa dalle fatiche del sesso, che la portava a scopare tutti i giorni - per ragioni di piacere personale, nonché professionali - con esclusione del solo venerdì, da lei dedicato da sempre alla glorificazione del" Sanctuario de todos los pajaritos implumes y perdidos

que necesitan de qualquiera protection o algo similar......" il nome del Santuario continuava ancora, specificando la Santa alla quale era stato dedicato, ma quelle ultime parole furono tolte, in attesa della santificazione vera e propria "de la Sanctissima virjen 

Sanctina Prospera" come recitava la scrittura originale.

Pochissimi, all'infuori degli abitanti del luogo, erano ancora a conoscenza dei fatti che 

Realmente stavano a monte della "non beata e nient'affatto santissima", ma storicamente ben documentata, Sanctina Prospera, che la Chiesa aveva sempre trattata come una poco di buono. A niente erano servite le numerose richieste di beatificazione cui la sua figura era stata sottoposta, a partire dal seicento, da importanti uomini di chiesa che avevano avuto modo di apprezzare le sue doti protettive. Alla fine, il Vaticano era riuscito a insabbiare tutto, e il nome di Sanctina Prospera, era scomparso da tutti i documenti ufficiali.

Ma a Megustamucho, suo luogo natio, il desiderio di rendere giustizia alla sua figura e al suo operato, non si era mai placato, e attraverso una serie di donazioni private, i concittadini erano riusciti a costruire una bellissima chiesetta, un piccolo santuario, sfruttando la sua casa natia, che fu ampliata, aggiungendo un piccolo campanile - poco più di una grossa piccionaia - per non dare troppo nell'occhio, visto che il parroco del paese vicino, Sangretuyo, aveva ricevuto dal suo diretto superiore, il vescovo di Mancasala, l'ordine di buttare sempre un occhio nel paese vicino. E fu così che, nonostante l'opposizione ufficiale della Chiesa, a Megustamucho, come già ricordato, paese natio di Sanctina Prospera, più di trecento anni fa, venne inaugurato il "Sanctuario de todos los pajaritos implumes y perdidos che necesitan de qualquiera protection o algo similar".*, evitando con cura di menzionare Sanctina Prospera, alla quale il santuario era stato dedicato, per ricordare gli innumerevoli "pajaritos" da lei condotti in salvo, sotto le sue ali protettrici.

Capirete bene che l'argomento in questione è davvero uno dei più interessanti, e c'è da scommettere che Elisa, grande amica e conoscitrice della maggior parte dei "pajaritos" del luogo, farebbe di tutto pur di mantenere lo status quo della situazione. Ma i tempi stanno cambiando, e alcuni emissari del Papa, avvertito personalmente dal vescovo di Mancasala, a sua volta allertato dal parroco di  Sangretuyo, che aveva lumato 

qualcosa, sono già scesi alla stazione delle corriere di Megustamucho,  con l'intenzione di mettere fine a tutta questa storia. C'è solo da rallegrarsi che sia durata fino ad oggi, per più di tre secoli,  anche se non è detto che tutto sia perduto...le vie del Signore, si sa, sono (quasi) infinite.


* "il santuario di tutti i passerotti implumi e smarriti che necessitano di qualunque protezione o qualcosa di simile" tradotto da un documento del XVII secolo, coevo 

alla Sanctina Prospera stessa, del quale possiedo una copia, che metto a disposizione, 

Nonché l'originale.


                                                       ......................

E i "cazzi fuori misura" dell'incipi, non sono affatto un'esagerazione, a mio avviso, nè li riterrei troppo espliciti o licenziosi, fossi in voi, nè, tantomeno, una Captatio benevolensis, come certune (ma anche certuni....perché no...!?) potrebbero pensare, perché la dimensione fallica dei maschi adulti di Megustamucho e dintorni, è ampiamente documentata sin da allora, come si evince con chiarezza dagli scritti di Sanctina Prospera, e continua a tutt'oggi, come può testimoniare Elisa personalmente.

Secondo me non si parla mai abbastanza della dimensione fallica della vita, e fare finta che abbia poca o scarsa rilevanza, serve soltanto a illudere tutti quelli che ce l'hanno troppo piccola, convincendoli che va bene così. Per carità, ci sono piselli davvero piccoli, che svolgono egregiamente il loro compito ludico, mantenendo alta e salda la bandiera che rappresentano, ma a quel punto occorre affinare, per l'appunto, e di molto, la dimensione fallica complessiva della nostra vita, nonché la tecnica esecutiva che intendiamo adottare, compresi i preliminari i collaterali, e i prologhi, naturalmente. 

E tutto questo, e molto altro ancora, care signore e cari signori, è contenuto nei diari segreti della Sanctina Prospera, che ho recentemente acquisito, in maniera roccambolesca, ma del tutto legale, come certificano i documenti in mio possesso.

Elisa, naturalmente, è d'accordo, con il sottoscritto, in tutta questa faccenda, e nel frattempo, lo sta aiutando a prendersi cura del proprio pajarito, sempre  escluso il venerdì....





Logo
4983 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (15 voti)
Esordiente
11
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large t  2  31 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Scrittore

Partenza col botto...ma l'ho trovato più umoristico che erotico ;)Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 291786 273806129306614 239035103 nbis.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Dalcapa ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Che dire... piaciutissimo. La "volgarità" trova subito giustificazione nello stile e nell'ironia che hanno la meglio. Davvero bello. Amen!Segnala il commento

Large default

gionadiporto ha votato il racconto

Scrittore
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1455357798620.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Hollyy ha votato il racconto

Esordiente

A me hanno sempre detto:” Piccolo, ma sincero”;)Segnala il commento

Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Ah ah ... ma allora il venerdì cosa si fa? Divertente ammetto, ma sto pajarito sempre nel mezzo - ti perdono per oggiSegnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Seriale... Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Godibilissimo!Segnala il commento

Aoh14gjrmag78hkjcqoaqnabg2burrwlxqbfnbsubad36q=s50?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

Voglio raggiungere il santuario. Sì trova parcheggio?Segnala il commento

Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Divertente: )Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Sanctina...Elisa... Forse neanche il prete e il vescovo avrebbero disdegnato una protezione! Divertente, ti perdono le volgarità. :)Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Altro incipit piacevole benché assai frettoloso. Interessante l'espediente delle fonti scritte, meno la disquisizione sulle dimensioniSegnala il commento

Large ti8.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco 58

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee